Rosso Cònero DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#rossoconerodop


Il Rosso Cònero DOP comprende la sola tipologia di vino Rosso.

Zona di produzione

La zona di produzione del Rosso Cònero DOP comprende l’intero territorio dei comuni di Ancona, Offagna, Camerano, Sirolo Numana e parte del territorio dei comuni di Castelfidardo e Osimo in provincia di Ancona, nella regione Marche.

Uvaggio

Rosso: Montepulciano minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo, non aromatiche, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Rosso Cònero DOP ha un colore rosso rubino intenso e impenetrabile con forti sfumature violacee; al naso si evidenziano i profumi di ciliegia selvatica, prugna, ribes nero, more, gelso e altri frutti di bosco, sentori di liquirizia, cuoio e tabacco e note speziate e minerali; al palato ritornano prepotentemente i profumi fruttati percepiti al naso, tannini molto presenti, con un finale di amarena e fico secco.Le uve destinate alla vinificazione del Rosso Cònero DOP devono assicurare al vino un titolo alcolometrico naturale minimo di 11,5°.Le operazioni di vinificazione dei vini Rosso Cònero DOP devono essere effettuate all’interno della zona di produzione e nelle località di Barcaglione e Guastuglia facenti parte del comune di Falconara Marittima, in provincia di Ancona.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO