Nebbiolo d’Alba DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#nebbiolodalba


Il Nebbiolo d’Alba DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso, Spumante Rosso e Spumante Rosé.

Zona di produzione

La zona di produzione del Nebbiolo d’Alba DOP comprende il territorio di numerosi comuni in provincia di Cuneo, nella regione Piemonte.

Uvaggio

Rosso (anche Superiore), Spumante, Spumante Rosé: Nebbiolo 100%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Nebbiolo d’Alba DOP Rosso si presenta con colore rosso rubino che tende al granato con l’invecchiamento; il profumo unisce i sentori fruttati del lampone, del geranio e della fragolina selvatica a quelli eterei e speziati della cannella, della vaniglia e della polvere di cacao; al gusto è secco, sapido, di struttura, con tannini importanti e un finale fruttato. Può presentare la menzione Superiore.Il Nebbiolo d’Alba DOP Spumante Rosso è di colore rosso rubino eventualmente tendente al granato più o meno intenso con spuma fine e persistente; al naso è complesso, fruttato e denso, con sentori di lievito e crosta di pane; al palato è secco, amabile e ben strutturato.Il Nebbiolo d’Alba DOP Spumante Rosé si presenta di colore rosato più o meno intenso con un perlage fine e persistente; al naso le sensazioni olfattive ripercorrono la gamma della frutta rossa d’estate e si arricchiscono di note complesse e nette; in bocca le percezioni di fragole e mele rosse si equilibrano alla struttura alcolica.Nella produzione dei vini a Denominazione di Origine Protetta Nebbiolo d’Alba Spumante e Nebbiolo d’Alba Spumante Rosè sono consentiti sia il metodo Martinotti sia il metodo classico.Il periodo di invecchiamento obbligatorio per il vino Nebbiolo d’Alba DOP è di 12 mesi a decorrere dal primo novembre dell’anno di raccolta delle uve, mentre per il Nebbiolo d’Alba DOP con menzione Superiore il periodo si protrae a 18 mesi, di cui almeno sei in legno; le date di immissione al consumo sono rispettivamente il primo novembre dell’anno successivo a quello di raccolta delle uve e il primo maggio del secondo anno successivo a quello di raccolta delle uve per la versione Superiore.Per i vini Nebbiolo d’Alba DOP Spumante e Nebbiolo d’Alba DOP Spumante Rosé il periodo di invecchiamento è di sei mesi a decorrere dal primo novembre dell’anno di raccolta delle uve e l’immissione al consumo non può avvenire prima del primo maggio successivo a quello di raccolta delle uve.

Specificazioni aggiuntive

La denominazione Nebbiolo d’Alba DOP può essere seguita dalla menzione Vigna con relativo toponimo.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO