Asolo – Prosecco DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#asolomontello


L’Asolo – Prosecco DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Asolo – Prosecco DOP, Asolo – Prosecco DOP Spumante Superiore e Asolo – Prosecco DOP Frizzante.

Zona di produzione

La zona di produzione dell’Asolo – Prosecco DOP comprende il territorio di 19 comuni in provincia di Treviso, nella regione Veneto.

Uvaggio

Bianco (anche Frizzante), Spumante Superiore (anche “Sui lieviti”): Glera minimo 85%, possono concorrere, in ambito aziendale, Verdiso, Bianchetta trevigiana, Perera, Glera lunga, da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 15%. Nella elaborazione dei vini Asolo – Prosecco DOP o Asolo – Prosecco DOP Spumante è consentita l’aggiunta con vini ottenuti da Pinot bianco, Pinot nero, Pinot grigio e Chardonnay, da sole o congiuntamente, purché il prodotto contenga almeno l’85% di vino proveniente dal vitigno Glera.

Descrizione tipologie di prodotto

L’Asolo – Prosecco DOP è di colore giallo paglierino più o meno scarico; al naso presenta profumi freschi di fiori gialli e frutta a polpa bianca di notevole intensità e finezza; alla degustazione è asciutto, armonico, con un buon equilibrio tra sensazione minerali e una acidità ben sviluppata che conduce a un finale di buona persistenza. Asolo – Prosecco DOP Spumante Superiore è di colore giallo paglierino più o meno intenso, brillante, con una spuma persistente; l’odore è gradevole e caratteristico di fruttato; in bocca il gusto varia da brut ad abboccato, è di corpo, gradevolmente fruttato e caratteristico. Deve essere posto in commercio nelle tipologie Brut, Extra Dry, Dry e Demi-sec . Può presentare la menzione "sui lieviti". L' Asolo – Prosecco DOP Spumante Superiore con la menzione "sui lieviti" ha spuma fine e persistente; il colore è giallo paglierino più o meno intenso e con possibile presenza di velatura; l'odore gradevole e caratteristico di fruttato con possibili sentori di crosta di pane e lievito; il sapore è fresco, armonico, fruttato con possibili sentori di crosta di pane e di lievito. Il vino Asolo – Prosecco DOP Spumante Superiore con la menzione "sui lieviti" deve permanere per almeno novanta giorni sui lieviti di fermentazione, a partire dalla data di tiraggio, nel periodo che va dal primo marzo al 30 giugno dell’anno successivo alla raccolta delle uve. Per la preparazione della partita di base si devono usare solo vini dell'annata di riferimento. L’Asolo – Prosecco DOP Spumante Superiore con la menzione "sui lieviti" deve essere immesso al consumo nella tipologia Brut Nature. L’Asolo – Prosecco DOP Frizzante si presenta di colore giallo paglierino più o meno intenso; il profumo è gradevole con note fruttate; al palato risulta fresco, fruttato e armonico. L’Asolo – Prosecco DOP deve essere messo in commercio nelle tipologie che vanno da Secco ad Amabile.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO