Aprilia DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#apriliadop


L’Aprilia DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco, Rosso e Rosato. La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione

La zona di produzione dell’Aprilia DOP comprende il territorio di numerosi comuni appartenenti alle province di Latina e Roma, nella regione Lazio.

Uvaggio

Bianco: Trebbiano toscano minimo 50%, Chardonnay dal 5% al 35%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Rosso, Rosato: Sangiovese minimo 50%, Cabernet Sauvignon dal 5% al 25%, Merlot dal 5% al 25%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.

Descrizione tipologie di prodotto

L’Aprilia DOP Bianco o Bianco di Aprilia ha colore giallo paglierino più o meno carico; profumi di fiori e frutta bianca si succedono a note aromatiche; in bocca è secco e balsamico.L’Aprilia DOP Rosso o Rosso di Aprilia ha un colore rosso rubino intenso; i profumi si aprono su note di prugna anche secca e mora; in bocca tornano i sentori olfattivi del fruttato con un taglio acido-sapido e tannini morbidi.L’Aprilia DOP Rosato o Rosato di Aprilia ha un colore rosa brillante; i profumi sono floreali e fruttati con una prevalenza di ciliegia e di speziatura dolce; in bocca è fresco, delicato, con un tannino appena accennato.

Specificazioni da vitigno

L’Aprilia DOP può presentare le specifiche dei vitigni sottoindicati.Da vitigno rosso: Merlot minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO