Aleatico di Gradoli DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#aleaticodigradolidop


L’Aleatico di Gradoli DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso, Passito e Liquoroso.

Zona di produzione

La zona di produzione dell’Aleatico di Gradoli DOP comprende il territorio di numerosi comuni in provincia di Viterbo, nella regione Lazio.

Uvaggio

Rosso, Passito, Liquoroso (anche Riserva): Aleatico minimo 95%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 5%.

Descrizione tipologie di prodotto

L’Aleatico di Gradoli DOP Rosso si presenta di colore rosso granato con tonalità violacee; al naso è finemente aromatico, fruttato e caratteristico; al gusto è morbido, vellutato con note di frutto fresco.L’Aleatico di Gradoli DOP Passito è di colore rosso rubino talvolta con riflessi violacei; l’odore è fruttato, finemente aromatico e caratteristico; al palato risulta dolce, vellutato, con sentori di frutta matura.L’Aleatico di Gradoli DOP Liquoroso è un vino rosso di colore granato; profumo di amarena sotto spirito e frutta fresca; sapore dolce, caldo con un fondo ammandorlato. Può presentare la menzione Riserva.L’Aleatico di Gradoli DOP Liquoroso e Liquoroso Riserva devono essere ottenuti mediante alcolizzazione in conformità alle disposizioni delle norme vigenti e prima dell’immissione al consumo devono aver subito un periodo di invecchiamento di almeno sei mesi a decorrere dalla data di alcolizzazione che per il Liquoroso Riserva diventano almeno due anni dalla data di alcolizzazione in botti di rovere di capacità non superiore a 250 litri e un ulteriore affinamento in bottiglia di almeno un anno.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO