Pergola DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#pergoladop


Il Pergola dop comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso, Rosato, Spumante Rosé e Novello; Spumante Rosso e Passito Rosso (questi ultimi solo con indicazione da vitigno). La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione

La zona di produzione del Pergola DOP comprende i territori dei comuni di Pergola, Fratte Rosa, Frontone, Serra Sant’Abbondio, San Lorenzo in Campo in provincia di Pesaro-Urbino, nella regione Marche.

Uvaggio

Rosso (anche Superiore, Riserva), Rosato (anche Frizzante), Spumante Rosé, Novello: Aleatico minimo 60%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 40%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Pergola DOP Rosso ha un colore rosso rubino brillante tendente al granato; all’olfatto si esprime con note che vanno dallo speziato ai sentori floreali come rosa e viola ed evoca essenze dei frutti rossi del sottobosco; il gusto è pieno e armonico, ben equilibrato con tannini dolci che lasciano in bocca sensazioni di morbidezza e rotondità. Può presentare le menzioni Superiore e Riserva, quest’ultima se sottoposto a invecchiamento di almeno 24 mesi dei quali due di affinamento in bottiglia. L’invecchiamento decorre dal primo novembre dell’anno di vendemmia. Il Pergola DOP Rosato si presenta di colore rosato vivace; ha i profumi delicati dei piccoli frutti rossi come le fragoline di bosco e i lamponi, arricchito di note di fiori di campo ed erba tagliata; in bocca è fresco e fruttato e perfettamente armonico grazie alla leggera nota tannica e un accennato retrogusto amarognolo. Può presentare anche la versione Frizzante. Il Pergola DOP Spumante Rosé è di colore rosato vivace con una spuma persistente a grana fine; al naso si evidenziano note dolci di lampone, more, pompelmo rosa e arance sanguinella, sentori di crosta di pane e lieve sfumatura di rosa; all’assaggio è dolce, pieno, armonico, vivace con sentori dolci di frutti maturi e tostature. Il Pergola DOP Novello ha un colore rosso rubino; al naso si percepiscono note di frutti di bosco e sentori floreali di rosa e viola; al palato è fresco, armonico, vivace con un lungo finale fruttato. I vini Pergola DOP Spumante Rosso e Pergola DOP Passito Rosso con menzione del vitigno hanno caratteristiche organolettiche tipiche delle uve e del terroir di provenienza.

Specificazioni da vitigno

Il Pergola DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati.Da vitigno rosso (anche Superiore, Riserva, Spumante, Passito): Aleatico minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Le caratteristiche di colore, profumo e gusto di ciascuna specifica sono quelle tipiche del vitigno e del terroir di provenienza. Per la produzione del vino Pergola DOP Aleatico Passito le uve destinate alla sua vinificazione, dopo aver subito un’accurata cernita, devono essere sottoposte ad appassimento naturale e possono essere ammostate non oltre il 31 marzo dell’anno successivo; l’appassimento delle uve deve avvenire in condizioni idonee ed è ammessa una parziale disidratazione con aria ventilata. La conservazione e l’invecchiamento del vino devono avvenire in recipienti di acciaio inox, terracotta, cemento vetrificato o vetro di capacità non superiore a 500 litri. L’immissione al consumo dei vini Pergola DOP Aleatico Passito non può avvenire prima del primo novembre dell’anno successivo a quello della raccolta delle uve. I vini Pergola DOP Aleatico possono avere diritto alla menzione Riserva in seguito a un periodo di invecchiamento di almeno 24 mesi dei quali due di affinamento in bottiglia; tale periodo decorre dal primo novembre dell’anno di vendemmia.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO