Nizza DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#nizzadocg


Il Nizza DOP comprende la sola tipologia di vino Rosso.

Zona di produzione

La zona di produzione del Nizza DOP comprende il territorio dei comuni di Agliano Terme, Belveglio, Calamandrana, Castel Boglione, Castelnuovo Belbo, Castelnuovo Calcea, Castel Rocchero, Cortiglione, Incisa Scapaccino, Mombaruzzo, Mombercelli, Nizza Monferrato, Vaglio Serra, Vinchio, Bruno, Rocchetta Palafea, Moasca, San Marzano Oliveto, in provincia di Asti, nella regione Piemonte.

Uvaggio

Barbera 100%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Nizza DOP ha un colore rosso rubino, intenso, che tende al granato con l’invecchiamento; al naso è etereo ed intenso, si evidenziano profumi di frutti rossi; al palato si presenta rotondo, secco e corposo ed armonico. Può portare come qualificazione la menzione Riserva.
Il Nizza DOP deve essere sottoposto ad un periodo minimo di invecchiamento di 18 mesi, di cui almeno sei mesi in botti di legno a partire dal primo gennaio dell’anno successivo alla vendemmia.
Il Nizza DOP Riserva deve essere sottoposto a un periodo minimo di invecchiamento di 30 mesi, di cui almeno 12 mesi in botti di legno a partire dal primo gennaio dell’anno successivo alla vendemmia.

Specificazioni aggiuntive

La denominazione Nizza DOP può essere seguita dalla menzione Vigna con relativo toponimo.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO