Montello-Colli Asolani DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#MontellocolliasolaniDOP


Il Montello - Colli Asolani DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco, Rosso; Spumante (solo con indicazione da vitigno). La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno e geografiche.

Zona di produzione

La zona di produzione del Montello - Colli Asolani DOP comprende l'intero territorio di 3 comuni e parte del territorio di 16 comuni nella provincia di Treviso, nella regione Veneto.

Uvaggio

Bianco: Chardonnay 40-70%, Glera e/o Manzoni bianco e/o Pinot bianco e/o Bianchetta 30-60%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo, non aromatiche, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Rosso: Cabernet Sauvignon 40-70%, Merlot e/o Cabernet Franc e/o Carmenère 30-60%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo, non aromatiche, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Montello - Colli Asolani DOP Bianco è di colore giallo con riflessi verdolini che può virare all’oro o all’ambrato con l’invecchiamento; al naso si evidenziano aromi di fiori bianchi, gialli e di frutta fresca; al gusto generalmente offre sapori morbidi e caldi che si intensificano con la maturazione. Il Montello - Colli Asolani DOP Rosso ha una colorazione rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento; al naso i vini giovani emanano aromi floreali e fruttati mentre quelli più vecchi hanno note di legno (se affinati in botte), vaniglia, semi tostati e spezie, liquirizia e cuoio; al gusto variano da strutture austere a morbide, da tannini intensi a più dolci. I vini Montello - Colli Asolani DOP Spumante con menzione del vitigno hanno caratteristiche organolettiche tipiche delle uve e del terroir di provenienza. Il Montello - Colli Asolani DOP Rosso può essere immesso in commercio solo a partire dal primo settembre dell’anno successivo alla raccolta delle uve e deve essere sottoposto a un periodo di affinamento di almeno sei mesi in botte di rovere.

Specificazioni geografiche o sottosezione

Il Montello - Colli Asolani DOP può essere accompagnato dalla sottodenominazione geografica Montello - Colli Asolani DOP Venegazzù riservata al vino Rosso (anche Superiore) prodotto a Venegazzù, una frazione del comune di Volpago del Montello, in provincia di Treviso.Il vino Montello - Colli Asolani DOP Venegazzù ottenuto da Cabernet Sauvignon 50-70%, Merlot e/o Cabernet Franc e/o Carmenère 30-50%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo, non aromatiche, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15% è di colore rosso rubino intenso o granato; al naso è vinoso; al gusto è pieno, corposo, armonico e ben strutturato.Il vino Montello - Colli Asolani DOP Venegazzù che riporta la menzione Superiore, deve essere sottoposto a un affinamento che dovrà essere di almeno 24 mesi, di cui almeno 12 mesi in botti di rovere e almeno sei mesi in bottiglie; l’affinamento decorre dal primo novembre dell’anno di produzione delle uve.

Specificazioni da vitigno

Il Montello - Colli Asolani DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati. Da vitigno bianco: Chardonnay (anche Spumante), Pinot grigio, Pinot bianco (anche Spumante), Manzoni bianco, Bianchetta, ciascuno minimo 85%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Da vitigno rosso: Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Cabernet, Carmenère, Recantina, ciascuno minimo 85%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Le caratteristiche di colore, profumo e gusto di ciascuna specifica sono quelle tipiche del vitigno e del terroir di provenienza. I vini a Denominazione di Origine Protetta Montello - Colli Asolani con specificazioni da vitigno, elaborati nella tipologia spumante, devono essere ottenuti ricorrendo esclusivamente alla pratica della rifermentazione naturale.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO