Kainuun rönttönen IGP

CONDIVIDI SU


Il Kainuun Rönttönen IGP è un tortino, la cui crosta viene preparata con farina di segale, farina di frumento, olio di colza, sale e acqua fredda. Il ripieno è formato da una purea di patate, farina di segale, composta di mirtilli rossi, un po' di zucchero e un pizzico di sale. Il tutto ricoperto da uno strato di burro fuso.

Metodo di produzione

La preparazione avviene in tre fasi. Si inizia con la preparazione del ripieno, si sbucciano le patate si fanno cuocere bene e si realizza una purea alla quale viene aggiunta e mescolata la farina di segale. Il composto viene lasciato riposare per due o tre ore a temperatura ambiente. Successivamente viene aggiunta la composta di mirtilli zuccherata e il sale. L'impasto della crosta viene preparata sciogliendo il sale nell'acqua fredda e aggiungendo la farina di segale, la farina di frumento e un po' di lievito, viene lavorato bene e infine si aggiunge l'olio di colza. Successivamente si fa stendere la pasta formando un disco di 2 mm di spessore del quale si ritagliano dei dischi più piccoli con un diametro da 50 mm a 130 mm, che vengono farciti con abbondante ripieno steso fino a 1 cm dal bordo. Infine si procede alla chiusura del tortino ripiegando i bordi della pasta sul ripieno lasciando scoperta la parte centrale. Vengono collocati su una teglia e fatti cuocere in forno ad alta temperatura fino a quando diventano croccanti e di colore marrone-dorato. Una volta sfornati vengono unti i bordi con burro fuso.

Aspetto e sapore

Il Kainuun Rönttönen IGP è un tortino piccolo e di forma rotonda, aperto nella parte superiore. Presenta un colore rosso-marrone e il suo sapore è dolce.

Zona di produzione

La zona di produzione del Kainuun Rönttönen IGP ricade nella regione Kainuu, situata nella provincia di Oulun.

Storia

La storia del Kainuun Rönttönen IGP è legata alla tradizione culinaria di prodotti da forno nella zona di Kainuu. Secondo alcune testimonianze scritte sull'origine di questo prodotto, quando anticamente il cibo scarseggiava, specialmente alla fine dell'inverno, i contadini utilizzavano gli ultimi mirtilli e le patate rimanenti, facevano cuocere insieme questi ingredienti su una crosta di farina di segale, ottenendo così dei tortini che venivano portati dai contadini che lavoravano nei boschi.

Gastronomia

Il Kainuun Rönttönen IGP deve essere conservato a temperatura ambiente per uno o due giorni, coperto da un panno o in sacchetti di carta. Se si vuole prolungare la conservazione per una settimana, è possibile conservarlo in frigorifero. I tortini possono essere congelati prima o dopo la cottura, se si vogliono conservare più a lungo. Possono essere consumati al meglio se vengono serviti dopo averli fatti leggermente raffreddare, in quanto sono ben croccanti. Se sono stati conservati in frigo, è meglio farli riscaldare un po' prima del consumo. Generalmente venivano serviti come contorno per le minestre e questa tradizione sussiste ancora oggi. Questi tortini sono diventati un nutriente spuntino per grandi e piccini e richiede solo l'aggiunta di un po' di burro, a seconda dei gusti. Si sposa perfettamente con il caffè ed è ideale da portare in viaggio.

Commercializzazione

Il prodotto è immesso in commercio nella tipologia Kainuun Rönttönen IGP. È commercializzato sfuso o in confezioni di varie pezzature.

Nota distintiva

Una caratteristica tipica del Kainuun Rönttönen IGP è il suo sapore dolce ottenuto mediante il processo di dolcificazione delle patate durante le ore di riposo nella preparazione della farcitura, così come il processo di acidificazione che rende la crosta leggera e succulenta. Un'altra particolarità è che i tortini vengono preparati al 100% a mano, a partire dal dosaggio degli ingredienti, mentre le macchine sono usate soltanto per aiutare a stendere e a lavorare la pasta e per sbucciare le patate.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO