Freisa di Chieri DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#freisadichieri


Il Freisa di Chieri DOP comprende le seguenti tipologie di vino Rosso: Secco, Spumante e Dolce.

Zona di produzione

La zona di produzione del Freisa di Chieri DOP comprende il territorio di numerosi comuni in provincia di Torino, nella regione Piemonte.

Uvaggio

Rosso (anche Superiore, Frizzante), Spumante, Dolce: Freisa minimo 90%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo, non aromatiche, provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 10%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Freisa di Chieri DOP Secco ha un colore rosso rubino più o meno intenso, tendente al granato; ha profumi delicatamente floreali di rosa e di viola e fruttati di lampone e frutti di bosco; al gusto è fresco e lievemente fruttato, con i toni floreali che diventano sempre più delicati con l’invecchiamento. Può presentare anche la versione Frizzante e la menzione Superiore se sottoposto a un periodo minimo di invecchiamento di 12 mesi a decorrere dal primo novembre dell’anno di raccolta delle uve. È ammesso l’invecchiamento in legno di minimo sei mesi.Il Freisa di Chieri DOP Spumante ha un colore che vira dal rosso rubino al cerasuolo piuttosto chiaro con un perlage elegante e persistente; i profumi sono caratteristici con note fruttate di lampone e floreali di rosa e viola; al gusto è armonico, elegante con un retrogusto soffice di cedro, può essere brut, dry o dolce.Il Freisa di Chieri DOP Dolce ha un colore che varia dal rosso rubino al cerasuolo piuttosto chiaro talvolta con lievi riflessi violacei; i profumi sono caratteristici e delicati con note fruttate di lampone e floreali di rosa e viola; in bocca è dolce e fresco, talvolta vivace.

Specificazioni aggiuntive

La Denominazione di Origine Protetta Freisa di Chieri può essere seguita dalla menzione Vigna con relativo toponimo.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO