Freisa d’Asti DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#freisadasti


Il Freisa d’Asti DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Rosso e Spumante.

Zona di produzione

La zona di produzione del Freisa d’Asti DOP comprende l’intero territorio della provincia di Asti, a esclusione dei comuni di Cellarengo d’Asti e di Villanova d’Asti, nella regione Piemonte.

Uvaggio

Rosso (anche Frizzante, Superiore), Spumante: Freisa 100%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Freisa d’Asti DOP è un vino dal colore rosso granato, con leggeri riflessi aranciati acquisiti con l’invecchiamento; al profumo prevale l’aroma delicato di rosa e di lampone ed evolve in sentori muschiati con l’invecchiamento; al gusto è asciutto, con delicato tannino che l’eventuale affinamento in botti di rovere completa e armonizza. Può presentare anche la versione Frizzante e la menzione Superiore quando invecchiato fino al primo novembre dell’anno successivo a quello di produzione delle uve.Il Freisa d’Asti DOP Spumante è di colore rosso, con una spuma fine e persistente; al naso si evidenziano delicati sentori di lampone e rosa; al gusto è amabile, fresco, con un gradevole sottofondo di lampone.Le uve destinate alla vinificazione devono assicurare al vino Freisa d’Asti DOP un titolo alcolometrico minimo naturale di 10,5° e di 11,5° nella versione Superiore.I vini Freisa d’Asti DOP Spumante naturale e Frizzante naturale devono essere ottenuti mediante rifermentazione dello zucchero naturale residuato nel vino amabile o dolce e conservati secondo pratiche enologiche di filtrazione ripetuta e/o refrigerazione.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO