Cori DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#coridop


Il Cori DOP comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco e Rosso. La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione

La zona di produzione del Cori DOP comprende il territorio del comune di Cori e parte del territorio del comune di Cisterna in provincia di Latina, nella regione Lazio.

Uvaggio

Bianco: Bellone minimo 50%, Malvasia del Lazio minimo 20%, Greco bianco minimo 15%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Rosso: Nero buono di Cori minimo 50%, Montepulciano minimo 20%, Cesanese di Affile e/o Comune minimo 15%, da soli o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Cori DOP Bianco si presenta con un colore giallo paglierino; al naso i profumi delicatamente fruttati rimandano toni di erbe aromatiche; in bocca è sapido e aromatico.Il Cori DOP Rosso ha un colore rosso rubino intenso; al naso sulle note fruttate spiccano profumi di sottobosco e spezie; in bocca ha un buon corpo e struttura tannica interessante.Le operazioni di vinificazione dei vini devono essere effettuate nella zona di produzione.

Specificazioni da vitigno

Il Cori DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati.Da vitigno bianco: Bellone minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Da vitigno rosso (anche Riserva): Nero buono minimo 85%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 15%.Le caratteristiche di colore, profumo e gusto di ciascuna specifica sono quelle tipiche del vitigno e del terroir di provenienza.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO