Colli di Faenza DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#collidifaenza


Il Colli di Faenza Dop comprende le seguenti tipologie di vino: Bianco e Rosso. La Denominazione include anche numerose specificazioni da vitigno.

Zona di produzione

La zona di produzione del Colli di Faenza DOP comprende il territorio dei comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme e parte di quelli di Faenza e Castelbolognese in provincia di Ravenna e dei comuni di Modigliana e Tredozio in provincia di Forlì-Cesena, nella regione Emilia-Romagna.

Uvaggio

Bianco: Chardonnay 40-60%, Grechetto Gentile e/o Pinot bianco e/o Sauvignon e/o Trebbiano romagnolo 40-60%.Rosso (anche Riserva): Cabernet Sauvignon 40-60%, Ancellotta e/o Ciliegiolo e/o Merlot e/o Sangiovese 40-60%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Colli di Faenza DOP Bianco è di colore giallo paglierino più o meno carico; i profumi sono intensi, delicati e fruttati; il gusto è asciutto, sapido e armonico.Il Colli di Faenza DOP Rosso ha un colore rosso rubino intenso; i profumi sono eterei e gradevolmente erbacei; il suo sapore è asciutto, di corpo e lievemente tannico. Può presentare la menzione Riserva in seguito a un periodo di invecchiamento non inferiore a 24 mesi.L’invecchiamento, per il quale è consentito anche l’utilizzo di botti di legno, decorre dal primo novembre dell’anno della produzione delle uve.

Specificazioni da vitigno

Il Colli di Faenza DOP può presentare le specificazioni dei vitigni sottoindicati.Da vitigno bianco: Trebbiano o Pinot bianco 100%.Da vitigno rosso: Sangiovese (anche Riserva) 100%.Il Colli di Faenza DOP Trebbiano ha un colore giallo paglierino più o meno intenso; i profumi sono floreali e di erbe di campo; il sapore è asciutto, fresco e armonico.Il Colli di Faenza DOP Pinot Bianco è un vino dal colore giallo paglierino, talvolta con dei riflessi verdognoli; i profumi sono fini e delicatamente fruttati; al gusto è asciutto, armonico e fresco.Il Colli di Faenza DOP Sangiovese si presenta di colore rosso rubino; al naso è caratteristico, delicato, con profumi che ricordano la viola; il gusto è asciutto e armonico, con retrogusto caratteristico.Può presentare la menzione Riserva. Le operazioni di vinificazione, affinamento e invecchiamento obbligatorio devono essere effettuate nell’intero territorio dei comuni compresi, in tutto o in parte, nella zona di produzione.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO