Chianti Classico DOP

Zona di produzione

CONDIVIDI SU

#ChiantiClassico


Il Chianti Classico DOP comprende le tipologie di vino Rosso, Riserva, Gran Selezione.

Zona di produzione

La zona di produzione del Chianti Classico DOP comprende il territorio di numerosi comuni appartenenti alle province di Siena e di Firenze, nella regione Toscana.

Uvaggio

Rosso (anche Riserva e Gran Selezione): Sangiovese (localmente detto Sangioveto) minimo 80% fino al 100%, da solo o con aggiunta di uve a bacca di colore analogo provenienti da altri vitigni idonei alla coltivazione nell’ambito dell’area interessata fino a un massimo del 20%.

Descrizione tipologie di prodotto

Il Chianti Classico DOP ha un colore rosso rubino più o meno intenso; al naso è fresco, ricco e articolato, con sentori floreali; al gusto è rotondo e di sapore asciutto, morbido, con l’invecchiamento ha ritorni floreali e di leggera spezia con buona tannicità. Può presentare le menzioni Riserva o Gran Selezione. Il vino Chianti Classico DOP può essere immesso al consumo soltanto a partire dal primo ottobre dell’anno successivo alla produzione delle uve. Il vino destinato a Riserva ed il vino destinato a Gran Selezione possono essere immessi al consumo solo dopo essere stati sottoposti rispettivamente ad almeno 24 e 30 mesi di invecchiamento di cui affinamento in bottiglia per almeno tre mesi. La pratica dell’affinamento potrà essere svolta anche fuori dalla zona di vinificazione purché sia effettuata nella stessa zona di produzione e sulle bottiglie risultino già applicate etichetta e fascetta sostitutiva del Contrassegno di Stato. Il periodo di invecchiamento viene calcolato a decorrere dal primo gennaio dell’anno successivo alla vendemmia. Il vino Chianti Classico DOP Gran Selezione deve provenire integralmente dai vigneti dell’imbottigliatore.

Specificazioni aggiuntive

La denominazione Chianti Classico DOP può essere seguita dalla menzione Vigna con relativo toponimo. La Denominazione di Origine Protetta Chianti Classico è contraddistinta in via esclusiva e obbligatoria dal marchio “Gallo Nero” in abbinamento inscindibile con la denominazione Chianti Classico. Tale marchio è obbligatoriamente apposto sul collo della bottiglia o riprodotto sulla retro etichetta.

ORGANISMO DEI PRODUTTORI

ORGANISMO DI CONTROLLO