Notizie

  • 26 novembre 2018

    Il Consorzio Prosecco DOP in aiuto del territorio martoriato

    "Si delibera di conferire mandato a Stefano Zanette, Presidente del Consorzio di tutela Prosecco DOP al fine di individuare, in accordo con le Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia, la realizzazione di uno o più progetti, a vantaggio dei territori delle due regioni colpite da calamità naturali lo scorso mese di ottobre, per un importo massimo complessivo di Euro 100.000,00 (Centomila). Tale importo, in bilancio, sarà escluso dal computo delle attività “erga omnes”. Così recita la delibera disposta stamani d’urgenza nel Palazzo del Prosecco di piazza Filodrammatici, contando sul pronto consenso del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Prosecco DOP, con ciò consentendo la disponibilità immediata di 100.000 € da devolvere, in accordo con la Regione del Veneto e la Regione Friuli Venezia Giulia, a sostegno di specifiche azioni da realizzarsi nei terrori flagellati dal maltempo. “Siamo consapevoli si tratti di un importo modesto rispetto al fabbisogno - ...
  • 26 novembre 2018

    Diritto Alimentare: attivato il master interuniversitario avanzato

    L’Università degli Studi Roma 3, l’Università degli Studi della Tuscia, e l’Università Campus Bio-Medico di Roma, hanno attivato per l’a.a. 2018-2019 il Master Interuniversitario di II livello in Diritto Alimentare – V ed., in collaborazione con l’ AIDA - Associazione Italiana di Diritto Alimentare, ed in cooperazione con l’ ICQRF del Mipaaft– Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari Forestali e del Turismo. Il Master, avviato nell’anno 2014-2015, sviluppa l’analisi e lo studio del Diritto Alimentare nella sua dimensione multilivello, comprensiva della normativa di fonte nazionale, regionale, UE, ed internazionale, nonché delle normative tecniche e di fonte volontaria, tenendo conto delle peculiarità che caratterizzano i contesti organizzativi pubblici e privati. I docenti che costituiscono il Comitato Ordinatore del Master hanno già sperimentato in più occasioni originali moduli didattici, attraverso l’integrazione di competenze giuridiche e ...
  • 26 novembre 2018

    CETA: CIA, cresce export verso Canada, +13% formaggi made in Italy

    Il bilancio a 11 mesi dall'entrata in vigore dell’accordo ci racconta che in una fase di stallo delle esportazioni agroalimentari italiane (a settembre hanno ceduto il 4,7% annuo), il CETA rappresenta un’eccezione positiva, dimostrando che -se ben gestiti- gli accordi di libero scambio rappresentano un’opportunità per le imprese. La lettura degli ultimi dati Istat sul commercio estero consente di tracciare un primo bilancio, trascorsi undici mesi dall’entrata in vigore del negoziato Ue-Canada. Dal confronto tra il periodo “pre Ceta” (ottobre 2016 - agosto 2017) e quello “post Ceta” (ottobre 2017 - agosto 2018), spiega l’Ufficio Studi di Cia-Agricoltori Italiani, risulta evidente la crescita del 7% che ha caratterizzato la dinamica tendenziale dell’export agroalimentare Made in Italy verso il Canada, con un valore assoluto che ha superato i 761 milioni di euro. Nello stesso intervallo temporale, le esportazioni agroalimentari italiane verso il Mondo sono ...
  • 23 novembre 2018

    Il Montepulciano d’Abruzzo DOP arriva in Tv

    Un anniversario che è un importante traguardo da festeggiare e al tempo stesso un nuovo punto di partenza per ulteriori e apprezzabili obiettivi. E' con questo spirito che il Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo ha deciso di rendere omaggio ai 50 anni della Doc Montepulciano d'Abruzzo attraverso uno spot TV ad alto impatto emotivo. Una campagna televisivia che valorizza l'eccellenza del prodotto, ne sancisce definitivamente la posizione di prestigio nel panorama produttivo nazionale e lo colloca tra i maggiori vini rossi italiani. Il film con passaggi da 5, 15 e 30'' sarà on air dal 18 novembre sui principali canali RAI e Mediaset e successivamente dal 2 dicembre anche su LA7. "Con questa campagna abbiamo voluto raccontare la grande qualità che l'Abruzzo sa esprimere", dichiara Valentino Di Campli, presidente del Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo. "La natura ed oggi anche i nostri vini sono testimonial di una terra preziosa dal fascino straordinario. Con questo obiettivo abbiamo ...
  • 23 novembre 2018

    “CIAK si cucina” un successo il Contest in onore della Finocchiona IGP

    Sono gli chef della squadra dei Ghibellini i vincitori del contest organizzato dal Consorzio di Tutela della Finocchiona IGP in collaborazione con Unione Regionale Cuochi Toscani. Ogni chef ha ideato e realizzato la propria ricetta a base di Finocchiona IGP in un gioco di squadra a staffetta che ha visto coinvolti dieci Cuochi professionisti. I berretti bianchi divisi in ‘Guelfi’ e ‘Ghibellini’, hanno deliziato pubblico e giuria con ricette originali e gustose e provato come sia facile con la Finocchiona IGP variare il menù di tutti i giorni. La degustazione di Finocchiona IGP ed altre eccellenze del territorio come il Prosciutto Toscano DOP ha accompagnato l’alternarsi in scena dei cuochi, condotto da Anna Maria Tossani: un viaggio nella tradizione toscana che ha permesso al grande pubblico di apprendere regole e curiosità della regina dei salumi. Alessandro Iacomoni, il Presidente del Consorzio di tutela della Finocchiona IGP “La varietà di abbinamenti e ...
  • 23 novembre 2018

    50° Key Award, Grana Padano DOP sul gradino più alto del podio

    “Un riconoscimento importante di cui siamo onorati, che conferma la nostra scelta di credere fortemente nella comunicazione per diffondere la cultura della qualità”. Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, annunciando che il prodotto DOP più consumato del mondo ha conquistato il gradino più alto del podio al “50° Key Award & 5° Radio Key Award” nella sezione “R1 – Radio Bevande e Alimentari”, organizzato al Teatro Elfo Puccini di Milano da Gruppo Media Key, con lo spot radiofonico “Grana Padano Riserva”. “Con questa campagna di comunicazione – continua il presidente Nicola Cesare Baldrighi – abbiamo voluto trasmettere al consumatore i valori che guidano il Consorzio e tutti i suoi associati nella produzione del Grana Padano, concentrando la nostra attenzione sul prodotto Riserva, una testimonianza tangibile del valore del tempo nella caseificazione, che con il suo scorrere trasforma ciò che è ottimo in ...
  • 23 novembre 2018

    Ottava edizione della Festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP

    Mancano circa due settimane all’inizio della festa dello Zampone e del Cotechino Modena IGP che, nel weekend prenatalizio che va dal 7 al 9 dicembre, trasformerà Modena nella capitale assoluta di queste due eccellenze gastronomiche. Anche quest’anno, come per le precedenti edizioni, tutta la città sarà pervasa dai profumi delle ricette a base di queste due eccellenze della tradizione modenese, che verranno realizzate nei giorni della festa, organizzata dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Le ricette sono state ideate dai giovani chef delle 38 scuole alberghiere di tutta Italia e dalle 7 scuole tedesche che hanno preso parte al Concorso “Lezioni di Gusto Europeo degli chef di domani”, promosso dal Consorzio. Per partecipare al concorso, al quale è stato possibile iscriversi da giugno a novembre, ai giovani allievi è stato chiesto di creare dei piccoli capolavori del gusto a base delle due eccellenze modenesi. Di tutte le ricette, oltre 100, pervenute in ...
  • 23 novembre 2018

    Marchi privati del food e il pericolo delle delocalizzazioni in Italia

    Editoriale di Mauro Rosati. In Italia il caso della chiusura della Pernigotti ha riaperto il dibattito su quali strumenti giuridici si possono attivare per trattenere le aziende a produrre nei territori di origine. Forse in questo caso se ci fosse stata la registrazione IGP del Gianduiotto Piemontese si sarebbe evitata la delocalizzazione. Il fatto che il gianduiotto sia incluso tra i prodotti agroalimentari tradizionali (P.A.T.) non è sufficiente a garantire il mantenimento della produzione sul territorio, come invece sarebbe stato con le registrazioni DOP e IGP, che vincolano rigidamente la produzione all'area indicata nel disciplinare. Anche il vicepremier Di Maio è intervenuto sulla questione annunciando una proposta di legge che lega i marchi italiani al territorio. Ma la questione è molto più ampia e complessa, frutto di un cambiamento dei consumi a livello mondiale che negli ultimi anni ha fatto aumentare le scelte per i prodotti alimentari con un'origine di ...
  • 22 novembre 2018

    Crisi del latte, Consorzio Tutela Pecorino Toscano DOP: “Continuiamo a tutelare il comparto”

     “Il Pecorino Toscano DOP gode di ottima salute e continua a crescere in termini di vendite in Italia e all’estero. L’unicità del nostro formaggio è riconosciuta e apprezzata tra le eccellenze DOP del Made in Italy, grazie allo strettissimo legame con il territorio di origine e alla qualità del latte, prodotto da greggi allevate esclusivamente all’interno della DOP”. E’ quanto afferma Carlo Santarelli, presidente del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP intervenendo sulle difficoltà del comparto del latte ovino in Toscana. L’appello del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP. “La passione e la professionalità con cui gli allevatori toscani curano le pecore, unita alle caratteristiche dei pascoli della Toscana, ricchi di erba - aggiunge Santarelli - conferiscono particolari qualità al latte e quindi a ogni forma di Pecorino Toscano DOP. Rispetto a formaggi vaccini o misti, il nostro Pecorino ha un sapore più mite e armonico che lo rende unico da pecorini e ...
  • 21 novembre 2018

    Prodotti agroalimentari UE: 191 milioni per i programmi promozione

    Approvato dalla Commissione europea il programma di lavoro 2019 per la promozione dell’agrifood UE, con uno stanziamento complessivo di 191,6  mln di euro contenente un aumento di 12,5 mln di euro rispetto al 2018. I programmi per il 2019 destinati alla promozione dei prodotti agroalimentari dell'UE saranno incentrati principalmente sui mercati esterni all'UE che presentano il più alto potenziale di crescita. Gli inviti a presentare proposte per campagne specifiche saranno pubblicati nel mese di Gennaio 2019. I progetti potranno essere proposti da un’ampia gamma di organismi, come organizzazioni di categoria, organizzazioni di produttori e organismi dell’agroalimentare che si occupano di attività di promozione. Nella stessa UE l'accento è posto sulle campagne che promuovono i diversi regimi di qualità e le etichette, comprese la denominazione di origine protetta (DOP), l'indicazione geografica protetta (IGP) e la specialità tradizionale garantita (STG) ...
  • 21 novembre 2018

    Grana Padano: la vita ha un sapore meraviglioso, al via la nuova campagna di comunicazione

    Desenzano d/G, 16 novembre 2018 – “Per gli italiani vivere bene significa mangiare bene, perché il cibo è uno degli ingredienti che contribuiscono a rendere migliore il vivere quotidiano. Fra questi alimenti che fanno bene e aiutano a star bene rientra certamente il Grana Padano, prodotto ogni giorno con tanta passione e professionalità da caseifici che attraverso il loro operato contribuiscono ad incrementare la qualità della vita. Il nostro formaggio è un’eccellenza gastronomica del bel Paese ed è riconosciuto in tutto il mondo per quel gusto e quelle proprietà nutrizionali che caratterizzano il Grana Padano standard e si esaltano in quello Riserva, a dimostrazione di come ciò che è buono in partenza con il tempo diventa straordinario”. Con queste parole Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, presenta e spiega la nuova campagna di comunicazione del Consorzio tesa, tra le altre cose, a rafforzare il segmento del Grana Padano ...
  • 20 novembre 2018

    Zampone e Cotechino Modena IGP pronta una nuova campagna social

    Il Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP, custode e responsabile della tutela delle due antiche specialità gastronomiche modenesi, ha realizzato una nuova campagna di comunicazione sui canali social. Il Consorzio ha affidato il progetto all’agenzia YAM112003 che ha realizzato la campagna #tuttaunaltrastoria: una storia autentica, fatta di qualità, controlli rigorosi e un mix vincente di tradizione e innovazione. L’obiettivo del progetto è generare awareness sul Consorzio come garante assoluto della qualità dei suoi prodotti, valorizzare l’immagine dello Zampone Modena IGP e del Cotechino Modena IGP e ampliare le occasioni di consumo stimolando l’utilizzo dei prodotti durante tutto l’anno. La campagna lavora su contenuti di tipo Educational e Ricette. I video Educational raccontano la storia del prodotto, i controlli rigorosi garantiti dal Consorzio, le caratteristiche nutrizionali e molti altri dettagli poco noti al grande pubblico. Le Ricette mettono invece ...
  • 16 novembre 2018

    Arancia di Ribera DOP: buoni auspici per la campagna agrumicola 2018/19

    I notevoli danni provocati dal violento nubifragio abbattutosi nell'area di coltivazione dell’Arancia di Ribera il 3 novembre scorso, hanno interessato prevalentemente le aree limitrofi dei fiumi, dei torrenti e valloni, che in poche ore sono esondati, provocando alluvioni ed in alcuni casi lo sradicamento delle piante, danni alle strutture produttive e apporto di detriti e limo negli agrumeti, per i quali è auspicabile l’intervento da parte delle istituzioni preposte per il ripristino degli alvei dei fiumi, della rete viaria e riconoscere il giusto indennizzo per i produttori danneggiati. Tuttavia, la nuova campagna agrumicola 2018/19, iniziata a pieno regime, si presenta come una delle migliori annate dell’ultimo decennio. L'andamento climatico favorevole e le piogge autunnali  fanno presagire un'ottima annata, sia sotto il profilo qualitativo che quantitativo per l'arancia bionda più famosa d'Italia. All'inizio della raccolta, infatti, le varietà precoci sono ...
  • 16 novembre 2018

    Fattore comune a Recco: il contributo del Consorzio di Tutela dell’Olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure

    Il 16 novembre si svolge a Recco la seconda edizione di “Fattore Comune”. Nel territorio della Focaccia di Recco col formaggio, IGP radicatissima nel suo territorio di creazione, si dipana una manifestazione che pone al centro dell’attenzione le eccellenze gastronomiche contraddistinte da un legame ad un territorio limitato, spesso ad un solo Comune. La partecipazione italiana è importante, dato che saranno presentati prodotti DOP e IGP da Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte e Lombardia. E ovviamente Liguria. Il Consorzio di tutela dell’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure è presente con una testimonianza viva di esperienza in campo. Ne è portatore Antonino Trifiletti, titolare dell’Azienda Agricola “La Favola della Mìgnola”, protagonista di un recupero territoriale in quel di Lavagna e dunque effettivo testimone del fecondo legame tra prodotto di eccellenza come l’olio extravergine di oliva DOP Riviera Ligure e i benefici che ne possono ...
  • 16 novembre 2018

    Grana Padano DOP missione CINA

    Il Grana Padano, che con circa 5 milioni di forme prodotte è il formaggio DOP più consumato nel mondo, affascina i cultori del gusto e dell’alta cucina a Shangai, in una delle tappe più importanti tra le iniziative organizzate nell’ambito di EUPERTE, il progetto di promozione curato con il Consorzio del Prosciutto di Parma DOP e finanziato dall’Unione Europea per promuovere all’estero le eccellenze del Made in Italy alimentare. Dopo il successo raccolto nei tre giorni di FHC SALON, manifestazione tra le più importanti nel settore che ha richiamato nella metropoli cinese operatori da molti paesi asiatici e dove il Grana Padano DOP si è proposto in vari appuntamenti e cooking show tra informazione e degustazione,  il 16 novembre, il Grana Padano DOP con il Prosciutto di Parma DOP sarà il protagonista di una giornata dedicata agli specialisti del settore, che avrà come protagonista Raul Liu, nella sua qualità di Brand Ambassador in Cina dei due prodotti. Con le sue ...
  • 16 novembre 2018

    Vendemmia 2018, Primitivo di Manduria DOP in controtendenza: buona qualità, quantità in calo e tenuta dei prezzi

    Una vendemmia in controtendenza rispetto al resto d’Italia e della Puglia per il Primitivo di Manduria DOP: qualità mantenuta, quantità in diminuzione e tenuta dei prezzi. A un mese e mezzo dalla fine della vendemmia nella zona del Primitivo di Manduria DOP, pur non avendo ancora i dati definitivi, il Consorzio di Tutela traccia le prime conclusioni. “La vendemmia 2018 per il Salento in generale, e in particolare per il Primitivo di Manduria ha mostrato una flessione quantitativa. – afferma Roberto Erario, Presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria - Nonostante un'annata difficile dovuta alle grandinate che hanno colpito solo alcune delle zone della nostra areale, la nostra doc rimane forte nel mercato con un valore crescente. Questo grazie anche ai produttori che hanno privilegiato le basse rese anche di fronte ai cali quantitativi. I mercati mondiali, quelli orientali in testa, amano i nostri vini e cominciano a pretendere certificazione di qualità e ...