HOME – STUDIERICERCHE

  • 11 Maggio 2020

    COMMISSIONE EUROPEA – Guida per le Indicazioni Geografiche nel Sud-Est Asiatico

    La Commissione europea ha pubblicato la Guida per le Indicazioni Geografiche nel Sud-Est Asiatico. Un documento di grande interesse per tutti gli operatori del settore, che confronta i vari sistemi di protezione in diversi Paesi in Asia e dà indicazioni su come tutelare le Indicazioni Geografiche nei vari stati. La Guida riporta tabelle di approfondimento con dettagli su sistemi legali presenti nei vari Paesi, tipi di protezione presenti e quadri giuridici di riferimento, oltre a illustrare i passaggi relativi al processo registrazione delle IG nei diversi Paesi del SEA. Chiudono il ...
  • 4 Maggio 2020

    ISMEA – Covid-19: analisi domanda e offerta alimentare nel secondo mese di emergenza

    Come già fatto per la prima fase dell'emergenza provocata dall'epidemia di Covid-19 (vedi articolo), anche nel secondo mese l'Ismea ha monitorato la filiera agroalimentare, dalla fase di produzione iniziale sino a quella delle vendite al dettaglio, misurando gli effetti imposti dal blocco totale del canale Horeca e dall'azzeramento dei flussi turistici sul mercato interno, sino alla contrazione dell'export. Nella parte produttiva della filiera, pure nella necessità di affrontare numerose criticità, il settore appare al momento ancora una buona capacità di tenuta e in grado di garantire ...
  • 4 Maggio 2020

    VINITALY-IRI – Effetti dell’emergenza, il vino cresce nella GDO nei primi quattro mesi

    La filiera vitivinicola italiana è duramente colpita dall'emergenza Covid19, soprattutto per la chiusura del canale Horeca e il calo dell’export. Gli italiani che in queste settimane hanno acquistato vino lo hanno fatto negli unici canali di vendita aperti: la Distribuzione Moderna, i negozi alimentari e lo shop on line. Per quanto riguarda la Distribuzione Moderna, l’istituto di ricerca IRI ha elaborato per Vinitaly i dati relativi al periodo che va da gennaio al 19 aprile 2020, dunque comprese le settimane di Pasqua. Nei primi 3 mesi e mezzo dell’anno le vendite di vino nella ...
  • 31 Marzo 2020

    ISMEA – Covid-19: analisi su domanda e offerta alimentare nell’emergenza

    All'indomani delle misure restrittive adottate dal Governo italiano in risposta all'epidemia di Covid-19, l'ISMEA ha tempestivamente avviato un monitoraggio delle filiere agroalimentari, analizzando l'evoluzione delle principali variabili dei mercati nelle diverse fasi di scambio (origine, ingrosso e dettaglio). Il rapporto è articolato in: 1) analisi dei trend dei consumi delle famiglie italiane 2) analisi di dettaglio sulla situazione di mercato e dei prezzi di tutte le filiere  agroalimentari 3) primi risultati di un'indagine ad hoc sviluppata in questi giorni su un panel di ...
  • 13 Marzo 2020

    QUALIVITA-ISTAT – Export vino 2019 da 6,43 miliardi, crescita del+3,1%

    Ancora crescita nel 2019 per l’export vinicolo italiano che supera i 6,43 miliardi di euro e conferma il trend positivo con il +3,1% rispetto al 2018 e il +7,1% sul 2017: oltre il 60% delle esportazioni in valore è destinato in Europa, anche se i tassi di crescita maggiori si sono registrati in America (+4,7%) e in Asia (+7,1%). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo per i due principali mercati di destinazione USA (+5,4%) e Germania (+2,5%) – che assorbono rispettivamente 1,54 mld € e 1,06 ...
  • 17 Dicembre 2019

    GARIBALDI-ANCO – Olio e turismo, grandi opportunità in un legame da potenziare

    Il 69% dei turisti italiani desidera prendere parte a una esperienza olio, ma solo il 37% vi ha effettivamente partecipato nel corso dei viaggi più recenti. Se è scontato l’interesse dei turisti ad abbinare alla visita l’acquisto di prodotto, assistere alla produzione dell’olio e partecipare alle tradizionali degustazioni o visite guidate (come avviene per il vino) si rileva un forte interesse per un diversificato range di esperienze: la partecipazione alle attività di produzione con il 61% dei viaggiatori a cui piacerebbe partecipare alla raccolta delle olive e produrre il proprio ...
  • 27 Settembre 2019

    QUALIVITA-ISTAT – Export vino superati per la prima volta 3 miliardi nel primo semestre, +3,1% sul 2018

    Superano i 3 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel primo semestre 2019: non era mai accaduto prima. Una crescita in valore che arriva al +3,1% rispetto al primo semestre 2018 (2,9 miliardi di euro), che a sua volta aveva segnato un +4,1% sull’analogo periodo del 2017 (2,8 miliardi). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore, le esportazioni hanno segno positivo per i due principali mercati di destinazione USA (+1,9%, per un valore di oltre 736 milioni di euro) e Germania (+3,7% per 514 milioni di euro), mentre mostrano un ...
  • 5 Settembre 2019

    COMMISSIONE EUROPEA – Agri-food Trade 2018, export UE da 138 miliardi

    La Commissione Europea ha pubblicato l’Agri-food Trade in 2018, il rapporto annuale che offre una panoramica dettagliata del commercio agroalimentare dell'UE nel 2018, con particolare attenzione ai partner chiave e ai prodotti chiave. Nel 2018, il commercio agroalimentare dell'UE ha raggiunto un valore di 254 miliardi di euro: 138 miliardi di euro di esportazioni e 116 miliardi di euro di importazioni, riconfermando ancora una volta l’UE come il maggiore esportatore globale e ora il secondo (in precedenza il primo) importatore di prodotti agroalimentari. Questi ultimi hanno rappresent...
  • 10 Luglio 2019

    ISMEA – Export vino+8% in quantità e +4% in valore, nei primi tre mesi del 2019

    Dopo la battuta d'arresto del 2018, tornano a crescere i quantitativi di vino spediti oltre frontiera. Secondo le elaborazioni di ISMEA su dati Istat, l'export vinicolo nazionale ha raggiunto 4,9 milioni di ettolitri nei primi tre mesi del 2019, con un incremento dell'8% sullo stesso periodo dell'anno precedente. Meno che proporzionale l'aumento in valore (+4%), a causa della flessione dei prezzi -  soprattutto del vino sfuso -  di riflesso a una vendemmia particolarmente abbondante. Con il 29% di prodotto in più nelle cantine, sottolinea l'ISMEA, la progressione delle esportazioni ...
  • 8 Maggio 2019

    RURALHACK – Blockchain per l’agrifood

    Il rapporto RuralHack su uno dei settori chiave dell’economia italiana chiamati ad innovarsi per rispondere alle sfide globali (cambiamenti climatici e crescita della popolazione) e combattere i grandi nemici dell’agrifood italiano (italian sounding e contraffazione). Il documento intende riflettere sull’uso della Blockchain a vantaggio del sistema dell’agrifood, con un riferimento specifico al nostro Paese che, negli ultimi anni, vede riconosciuto il settore agroalimentare come uno dei principali motori dell’economia, con un potenziale sviluppo ulteriore (anche più ecologico) ...
  • 16 Aprile 2019

    QUALIVITA-INFOCAMERE – Bilanci delle aziende italiane del vino

    Bilanci delle aziende italiane produzione di vino e uva: 11,2 miliardi nel 2018 e crescita del +7% sul 2017 e del +52% in dieci anni In occasione del Vinitaly 2019, Osservatorio Qualivita Wine e InfoCamere hanno svolto un’analisi sulle imprese italiane legate alla produzione di vini e alla coltivazione di uva che nel 2018 hanno depositato il bilancio presso il Registro delle Imprese delle Camere di Commercio. Si tratta di 3.000 aziende che rappresentano lo spaccato più strutturato del settore. Un’analisi su dati ufficiali e originali basata sui bilanci d’esercizio delle aziende del ...
  • 11 Marzo 2019

    QUALIVITA-ISTAT – Export vino italiano +3,3% supera i 6,2 miliardi nel 2018

    Superano i 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2018 per una crescita in valore del +3,3% rispetto al 2017 (a fronte di un calo del -8,1% in quantità). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo in tutti i principali mercati di destinazione: dal +4% di USA e Germania, fino al +10,1% della Francia e il +7,5% della Svezia. Nella “Top ten” si riscontra un lieve flessione solo per Giappone (-0,6%) e Danimarca (-5,9%). Proseguendo, anche Cina e Russia mostrano un freno per l’export ...
  • 8 Marzo 2019

    QUALIVITA – WEB DOP, i Big Data digitali sulle DOP IGP italiane

    WEB DOP è la prima ricerca sulla presenza online e l’attività digitale delle DOP IGP italiane realizzata dalla Fondazione Qualivita. Lo studio è frutto di un progetto durato nove mesi, durante i quali la sono stati indagati sia la capacità dei prodotti DOP IGP italiani di generare conversazioni online, sia l’insieme delle azioni web e di digital marketing attuate dai Consorzi di tutela. Obiettivo a lungo termine del report, supportare le azioni del sistema a produzione certificata con dati e informazioni in grado di favorire strategie di promozione e tutela nel mondo web. Oltre ...
  • 16 Gennaio 2019

    Valutazione dell’impatto delle indicazioni geografiche

    Documenti relativi alla  presentazioni e discussione della Guida FAO - UNIFI  "Evaluating Geographical Indications initiatives  realizzato da A.Marescotti e E.Belletti  che sintetizzano  due aspetti principali seguiti per la realizzazione dello studio : 1 - L’approccio seguito e i principi per la valutazione 2- Il processo di valutazione ex‐ante ed expost SCARICA ALLEGATO 1 SCARICA ALLEGATO 2
  • 2 Ottobre 2018

    NOMISMA-CRIF – Agroalimentare italiano alla prova della Brexit

    Il Regno Unito è il quarto mercato di destinazione dell’export agroalimentare italiano, con un valore superiore ai 3 miliardi di euro, e quasi un terzo delle vendite di food&beverage “Made in Italy” riguardano prodotti DOP/IGP. Il Regno Unito è il primo mercato per Prosecco (4 bottiglie esportate su 10), pelati e polpe di pomodoro (20% dell’export a valore). Svalutazione della sterlina e tutela delle indicazioni geografiche rappresentano le grandi incognite collegate alla Brexit. A sei mesi dalla data ufficiale del divorzio del Regno Unito dall'Unione Europea (29 marzo 2019) ...