Press Review

  • 24 April 2019

    Prodotti tipici: un brand che può agire da locomotiva per il turismo

    La ricetta del successo passa per il coordinamento e un'adeguata comunicazione. «Perché mai come adesso le filiere del cibo e del vino possono agire da volàno per l'attrattività turistica del nostro Paese con un impatto economico positivo anche per l'industria agroalimentare». Parola di Madga Antonioli, direttore del corso di laurea magistrale "Acme"(arte, cultura e management di eventi) dell'Università Bocconi di Milano ed esperta di economia del turismo. «Per farlo - spiega - serve un gioco di squadra e bisogna saper comunicare bene la qualità e la specificità». Anche guardando al ...
  • 24 April 2019

    Il made in Italy gioca l’accoppiata turismo più food sui mercati globali

    Cibo e vino made in Italy ambasciatori dell'Italia nel mondo per attrarre turisti e, perché no, capitali esteri nel nostro Paese. E viceversa il turismo come leva per far conoscere e apprezzare i prodotti agroalimentari italiani e dunque rafforzarne le vendite oltreconfine. I due fenomeni vanno di pari passo e la sinergia tra turismo e food è ormai inscindibile. Da sempre l'immagine dell'Italia nel mondo è legata, oltre che alle sue bellezze artistiche e paesaggistiche, al buon cibo e al buon vino, fin quasi allo stereotipo. Lo conferma una recente indagine condotta da Nomisma in tre ...
  • 24 April 2019

    Web Dop, la case history di Educazione Nutrizionale Grana Padano.it

    Un portale con oltre 4 milioni di utenti unici all'anno è il più importante sito web italiano sulla salute promosso da un brand. A segnalare "Educazione Nutrizionale Grana Padano.it" (Engp) tra le case histories di maggior successo sul web è la Fondazione Qualivita, che realizza il monitoraggio delle attività e la reputazione in rete dei prodotti DOP, IGP, STG. Web Dop è la prima ricerca sui canali web ufficiali delle IG italiane, che analizza le evoluzioni degli ultimi anni e le case history di successo, gli investimenti digitali dei Consorzi di tutela e le prospettive per lo sviluppo ...
  • 24 April 2019

    Il vino rilancia finanziando anche l’incoming

    Dalle azioni svolte per la promozione all'estero del vino made in Italy con fondi Ue potrebbero presto arrivare anche importanti ricadute positive sull'enoturismo in Italia. La misura di promozione con risorse dell'Ocm vino (Organizzazione comune di mercato) è in vigore dal 2009 e stanzia circa 102 milioni di euro l'anno per cofinanziare (al 50%) progetti sui mercati esteri. All'interno di questa misura c'è in particolare un'azione prevista tra quelle finanziabili che potrebbe presto garantire importanti ritorni sull'enoturismo: si tratta dell'azione di "incoming", ovvero la possibilità di ...
  • 24 April 2019

    Aziende del vino, conti ok: +52% in 10 anni

    Crescono i bilanci delle aziende italiane vitivinicole di capitale. Chi produce uva e vino ha visto un trend positivo negli ultimi 10 anni del +52% e con un +7% nel 2018 rispetto all'anno precedente. Ad evidenziarlo è uno studio dell'Osservatorio Qualivita Wine e InfoCamere, che hanno elaborato i dati di 3 mila aziende con bilancio depositato, da cui risulta un fatturato complessivo di oltre 11,2 mld di euro nel 2018, un valore aggiunto di 2 mld di euro e 3,7 mld di euro di valore della produzione. Una crescita che, se per numero di imprese con bilancio depositato, è stata pari al +33% in ...
  • 24 April 2019

    Cioccolato di Modica IGP, arrivano tre milioni di contrassegni per la fase iniziale

    Dopo mesi di lunghi iter burocratici e minuziosi controlli, il corriere del Poligrafico e Zecca dello Stato arriva direttamente a Modica per la consegna ufficiale dei contrassegni Cioccolato di Modica IGP. Una consegna che sancisce la realizzazione del lungo lavoro fatto a quattro mani da amministrazione e Consorzio per la Tutela del Cioccolato di Modica. Nonostante le difficoltà incontrate sul percorso, il direttore Nino Scivoletto e il primo cittadino Ignazio Abbate, hanno proceduto con innegabile determinazione, fino ad ottenere l'ambito IGP che ora è finalmente "nero su bianco": ...
  • 23 April 2019

    Blockchain e Big data, Rosati: “Una nuova fase per l’agroalimentare da affrontare come sistema”

    A parlare di Blockchain nel settore agroalimentare, spesso si riceve un’alzata di spalle, quasi a voler sottolineare che la disponibilità di informazioni dettagliate circa il processo produttivo non è certo una novità per il settore agroalimentare. In effetti un sistema nel quale dei blocchi condividono delle informazioni senza la possibilità di modificare le notizie raccolte somiglia molto all’iter di riconoscimento o modifica del disciplinare di produzione di un formaggio DOP o di un vino DOCG. Ma la Blockchain non è semplicemente un sistema, più evoluto rispetto al passato, per ...
  • 23 April 2019

    Export, la guerra dei dazi sconvolge le rotte delle materie prime

    Tra dazi veri e dazi minacciati, i mercati delle materie prime sono tra i principali ostaggi nelle guerre commerciali che da oltre un anno turbano l'economia globale: una centralità che aggiunge sfide ulteriori in uno scenario complesso, che già vede rallentare gli scambi internazionali e il passo della crescita. L'accentuata volatilità dei prezzi delle commodities, troppo spesso appesi agli umori delle trattative Usa-Cina, confonde le aspettative sull'inflazione. Nel frattempo la ragnatela delle tariffe è diventata così estesa da modificare la geografia degli approvvigionamenti: ...
  • 19 April 2019

    In Campania è il momento degli agrichef

    Saranno circa 100 mila i visitatori che in Campania si sposteranno dalla città in campagna nel primo lungo ponte di primavera fra Pasqua, 25 Aprile e primo maggio. È quanto emerge da una ricerca di Coldiretti e Terranostra Campania, l'associazione che promuove gli agriturismi aderenti alla rete regionale Campagna Amica. È il numero stimato di cittadini campani e turisti stranieri che passeranno qualche giorno di vacanza in campagna a contatto con la natura e alla ricerca del buon cibo. Un interesse favorito dal calendario di una "Pasqua alta", in primavera avanzata, con i lavori di ...
  • 19 April 2019

    L’aceto premium? È balsamico e a Indicazione Geografica

    Purtare sull'Italia con un prodotto italiano, fascia premium. E quello della Penisola è solo l'ultimo mercato da aggredire, visto che fino ad oggi il prodotto è stato sempre esportato con successo: capita a un brand leader internazionale come Mazzetti, al primo posto in numerosi paesi con il suo Aceto Balsamico di Modena IGP a partire dalla Germania, che poi è il primo mercato del settore in Europa, e in Olanda, altra nazione che ha visto un importante sviluppo del comparto aceto negli ultimi anni, fino ad arrivare all'Australia, in cui vanta una consolidata leadership decennale, e dove la ...
  • 18 April 2019

    Salumi Piacentini DOP in vetrina al Parlamento Europeo di Bruxelles

    Anche la Coppa Piacentina DOP, il Salame Piacentino DOP e la Pancetta Piacentina DOP sono stati protagonisti dell'esposizione al Parlamento europeo sulle Indicazioni geografiche inaugurata da Paolo De Castro e organizzata dalla Fondazione Qualivita in collaborazione con Aicig e Federdoc. Le tre DOP della salumeria di casa nostra hanno avuto l'onore di essere state selezionate per rappresentare il nostro Paese e fra i 24 pannelli presentati, campeggiando al centro della sala con l'immagine simbolo del Cardinale Giulio Alberoni che fu un grande promotore dei cibi piacentini nelle corti ...
  • 18 April 2019

    Toscana, la potenza dei Consorzi: chi si unisce vince sui mercati

    Dal vino all'olio, dal pane al prosciutto, dalla finocchiona al pecorino. Sono solo alcuni dei prodotti tipici toscani, che ogni giorno arrivano sulle tavole italiane e di tutto il mondo. Tesori dell'enogastronomia locale, per la cui produzione sono impegnate centinaia di aziende in tutta la Regione. Una rete, quella dei produttori, fatta di piccole imprese a conduzione familiare e realtà più grandi. Unite dal rispetto della tradizione e delle materie prime. Per valorizzare ancora di più le loro eccellenze e farle conoscere oltre i confini regionali queste aziende hanno deciso da tempo di ...
  • 18 April 2019

    L’Unione Europea studia contromisure ai dazi USA

    Il presidente USA, Donald Trump, minaccia nuovi dazi sulle importazioni di prodotti dall'Unione Europea, tra cui prosecco, olio extravergine d'oliva, prodotti lattiero-caseari e pasta. E la Commissione Europea risponde lanciando una consultazione pubblica, aperta fino al 31 maggio 2019, sul tema e su quali contromisure l'Unione europea debba adottare. L'elenco di misure, proposto da Bruxelles in consultazione, copre una vasta gamma di articoli, dagli aeromobili ai prodotti chimici e agroalimentari (tutto compreso, dal pesce congelato, agli agrumi, al ketchup), che nel complesso valgono ...
  • 17 April 2019

    Le eccellenze salumiere del Veneto, non solo a base di maiale

    La necessità di conservare la carne per tutto l’anno ha favorito in Veneto, come nel resto d'Italia, la nascita di una produzione salumaia di qualità. Due le specialità DOP tra i salumi, nella Regione: il Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP e e la Sopressa Vicentina DOP. Il Prosciutto Veneto Berico-Euganeo DOP viene realizzato con cosce di suini pesanti di allevamenti della zona. La salatura dura circa 10-18 giorni a cui segue una lenta stagionatura.  Caratteristica è la legatura con una corda passata in un foro praticato nella parte superiore del gambo. Raggiunto il minimo di ...
  • 17 April 2019

    Lambrusco, nei supermercati veneti batte anche il Prosecco. In grande crescita Bardolino e Lugana

    Clamoroso al Cibali, è il Lambrusco il vino più venduto nella grande distribuzione in Veneto, seguito da Cabernet, Merlot, Custoza DOP, Bardolino DOP. Lo riferisce la ricerca dell'istituto di ricerca IRI elaborata in esclusiva per Vinitaly e che in quella sede è stata presentata. In compenso, nella classifica dei vini più venduti in Italia si piazza il Prosecco con 4 milioni e 311mila litri, con un prezzo medio a bottiglia di 4,72 euro. Nella speciale classifica dei vini con maggior crescita a volume troviamo al primo posto il Lugana (prodotto anche nel bresciano), con un balzo del 22,1% ...
  • 17 April 2019

    Coldiretti, Prandin: “Sì condizionato al CETA”

    Se il Canada accetterà di tutelare le DOP del Mezzogiorno, cancellare le quote di importazione sul lattierocaseario e stoppare l'export di prodotti fuori legge in Europa, Coldiretti dirà sì al Ceta. Lo ha svelato il presidente Coldiretti, Ettore Prandini, in un'intervista a largo raggio concessa a ItaliaOggi, a margine del Milano Agrifood&Travel Global Summit organizzato venerdì scorso da Class Editori e Il Gambero Rosso. D: Approvata la direttiva Ue contro le pratiche sleali, gli agricoltori avranno più redditività? In Italia esiste già una normativa, che prescrive contratti in ...