Argomento: Vino Nobile di Montepulciano DOP

  • 21 Settembre 2016

    Nobile di Montepulciano: un’asta su eBay per sostenere AIRC nella ricerca sui tumori pediatrici

    In occasione dei festeggiamenti per i 50 anni dalla Doc Vino Nobile di Montepulciano, il Consorzio dei produttori, con la collaborazione di Fondazione Qualivita, ha deciso di mettere all’asta non un oggetto o un bene materiale, ma un momento particolare del programma. Sulla piattaforma eBay infatti, dal 20 al 30 settembre, sono disponibili 5 posti per una unica degustazione di prestigiose annate che hanno fatto la storia del grande vino toscano. Il ricavato dell’asta andrà interamente all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) per contribuire al finanziamento dei ...
  • 6 Settembre 2016

    Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e Qualivita per celebrare i 50 anni della DOC

    Importante riconoscimento per la Fondazione Qualivita che da diverse settimane è impegnata insieme con il Consorzio di tutela Vino Nobile di Montepulciano all'organizzazione dell'evento per i 50 anni della DOC, tra i primi dieci vini nazionali a fregiarsi di questa qualifica nel lontano 1966. "Colore granato, sapore asciutto leggermente tannico, profumo delicato ed intenso gradazione alcolica non inferiore ai 12 gradi” - è così che il primo disciplinare, firmato dal Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat, descrive il Vino Nobile di Montepulciano. A distanza di 50 anni Il ...
  • 3 Agosto 2016

    Il vino Nobile di Montepulciano DOP in Brasile: «Verso nuovi mercati»

    Dopo i contatti con Cina e Stati Uniti, il Vino Nobile di Montepulciano sbarca in Brasile anche per portare le conoscenze tecniche approda in Brasile. Non per partecipare alle Olimpiadi, ovviamente, ma per avviare un progetto di cooperazione con la città di San Paolo. Un altro tassello importante si va dunque a inserire in quel processo di internazionalizzazione del vino, il prodotto simbolo del territorio con il Nobile che proprio quest'anno festeggia mezzo secolo di vita, che dopo Stati Uniti e Cina abbraccerà anche uno dei più importanti paesi dell'America Latina. La patria del Vino ...
  • 20 Giugno 2016

    Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano elegge i vertici

    Andrea Natalini è stato riconfermato Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Dopo il primo mandato da presidente che lo ha visto impegnato dal 2013 a oggi, Natalini è stato nominato all'unanimità dal Consiglio di Amministrazione eletto dall'ultima assemblea dei soci. Il Consiglio di Amministrazione è composto inoltre da Luca De Ferrari (Boscarelli), Franco Fierli (Fattoria del Cerro), Adriano Giuliarini (La Braccesca), Luigi Frangiosa (La Ciarliana), Andrea Lonardi (Tenuta Trerose), Niccolò Mariani (Cantina Del Giusto), Piero Di Betto, Fabrizio Sallusti, Adriano ...
  • 6 Maggio 2016

    Consorzio Vino Nobile di Montepulciano DOP: in Svizzera piace il nuovo brand

    Un nuova tappa promozionale da parte del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano DOP: Zurigo, uno dei mercati di riferimento per la denominazione, con la Svizzera che rappresenta terzo sbocco per l'export del vino toscano. L'evento organizzato dal Consorzio presso il Metropol - uno dei locali più famosi della città - ha registrato un successo con centinaia di operatori e giornalisti che hanno preso parte alla giornata di degustazione (Nobile 2013 e la Riserva 2012). Dopo i successi di Prowein e Vinitaly, ancora una volta stupisce in positivo il nuovo brand, derivato dal lungo ...
  • 13 Aprile 2016

    Progetti integrati di filiera: approvato quello del Consorzio del Vino Nobile

    Al 50° Vinitaly per festeggiare il successo del distretto del Vino Nobile di Montepulciano DOP che, con l'approvazione da parte della Regione Toscana del Progetto integrato di filiera (Pif), è pronto ad investire nel territorio poco meno di 8 milioni di euro. A Verona Fiere si sono ritrovati Andrea Natalino, presidente del Consorzio del Vino Nobile, capofila del progetto, il sindaco del Comune di Montepulciano Andrea Rossi e numerosi produttori, in rappresentanza delleaziende presenti al Vinitaly, riuniti sotto le insegne dello nuovo slogan "JoiNobile", "unisciti al Nobile". "Siamo ...
  • 16 Marzo 2016

    Vino Nobile di Montepulciano: in Germania vola la DOP toscana

    Tutti pazzi per il nuovo brand del Consorzio del Vino Nobile. Il restyling del grifo è piaciuto anche al mercato tedesco, ma non solo, che in questi giorni alla Prowein di Dusseldorf ha avuto il piacere in anteprima di vedere il nuovo logo campeggiare sullo stand consortile di una delle fiere di riferimento in Europa anche per il vino italiano. "Possiamo dirci più che soddisfatti di questa prima uscita fieristica dell'anno - ha commentato il presidente del Consorzio del Vino Nobile Andrea Natalini per un mercato, quello tedesco che già nel 2015 è tornato a crescere, ma che per l'anno in ...
  • 8 Marzo 2016

    Toscana, nei vini l’unione fa il “consorzio di consorzi”

    Passsare dalla valorizzazione delle specificità a un reale gioco di squadra è forse la prova più evidente della maturità di un settore. È quanto sta facendo il comparto del vino della Toscana, un settore di primo piano nell'economia regionale. Domani verrà presentata l'associazione dei vini toscani (A.Vi.To.), un "consorzio di consorzi" al quale faranno riferimento (al momento) 21 diversi organismi di tutela dei vini DOP (su un totale regionale di 28), secondo quanto indicato dal consorzio del Chianti Classico DOP, il quale calcola che la nuova struttura rappresenterà oltre 5.1oo ...
  • 19 Febbraio 2016

    Nobile di Montepulciano DOP, un “patrimonio” a cinque stelle

    Il Nobile di Montepulciano DOP celebra i 50 anni della denominazione nel miglior modo possibile, con le “cinque stelle” assegnate all’annata 2015, nella giornata dedicata all’Anteprima 2016, che ha presentato l’Annata 2013 e la Riserva 2012 del vino poliziano (www.consorziovinonobile.it). Un risultato che fa da propellente al “patrimonio” del Nobile, che vale qualcosa come 500 milioni di euro: in 200 milioni di euro è stimato il valore patrimoniale delle aziende agricole enoiche, 150 milioni è il valore patrimoniale dei vigneti (in media un ettaro vitato costa sui 150.000 ...
  • 27 Novembre 2015

    Martina in visita alla mostra sull’Etruria alla sede MPS di Milano

    Il giorno 27 novembre il Ministro delle Politiche Agricole e Alimentari, Maurizio Martina accompagnato dal consigliere Mauro Rosati, farà visita alla mostra delle eccellenze agroalimentari delle Regioni Toscana e Umbria. A riceverli il Presidente dellla Banca Mps Massimo Tononi e l'AD Banca Mps Fabrizio Viola e da una delegazione di amministratori locali del territorio senese tra cui il Presidente della Camera di Commercio di Siena Massimo Guasconi, l'Amministratore di Enoteca Italiana, Egidio Bianchi e il presidente del Patto Territoriale, Marco Ciarini. Trentanove Comuni  a cavallo ...
  • 26 Agosto 2015

    Giù i prezzi dei vini. E la vendemmia promette qualità

    Mentre si fanno le previsioni sulla vendemmia in corso, diminuiscono i prezzi del vino, specie quello comune. In Italia si parla per adesso, di ottima qualità e di aumento della raccolta, mentre la Francia, come da tradizione è la prima a far uscire i dati, fa sapere che avrà un calo soltanto dell'1 % rispetto al 2014 per arrivare a 46,6 milioni di ettolitri. Secondo i dati Ismea sui primi sette mesi dell'anno, in Spagna, dove l'annata si annuncia in crescita e di ottima qualità, sono in calo i listini di vendita, con i prezzi scesi anche del 24,7%per i bianchi. La Spagna era dalla ...
  • 17 Luglio 2015

    Vino Nobile di Montepulciano DOP: produzione a impatto zero

    Con il progetto Carbon Foot Print la città di Montepulciano ha vinto il primo premio al concorso delle Smart Communities. La premiazione si è svolta alla Fortezza da Basso di Firenze, durante lo Smau, alla presenza del neo-Assessore Regionale alle Attività Produttive Stefano Ciuoffo. Con questo eccellente risultato, il progetto - che mira alla riduzione delle emissioni di CO2 e alla compensazione con le "buone pratiche" del ciclo produttivo del Vino Nobile di Montepulciano DOP - diventa ufficialmente un punto di riferimento per analoghe produzioni a livello non solo nazionale. "Con ...
  • 24 Aprile 2015

    Montepulciano, joint pubblico-privato per la Carbon Footprint del Vino Nobile

    Riduzione delle emissioni di CO, e compensazione con le buone pratiche: la produzione del Vino Nobile di Montepulciano «a impatto zero» è possibile. Non solo. Il progetto della Carbon Footprint del Vino Nobile di Montepulciano si candida inoltre a diventare un modello su scala nazionale. È quanto è stato annunciato nei giorni scorsi nella cittadina senese dove è stato presentato un sistema che calcola l'impronta di carbonio» del ciclo produttivo di una bottiglia di Nobile, ovvero le emissioni di C02 derivanti dalla realizzazione del vino DOCG. Un sistema la cui validità è stata ...
  • 16 Aprile 2015

    Produzione del Vino Nobile di Montepulciano DOP a impatto zero sull’ambiente

    Il progetto della Carbon Footprint del Vino Nobile di Montepulciano DOP diventa un modello su scala nazionale. Il sistema che calcola l' "impronta di carbonio" del ciclo produttivo di una bottiglia di Nobile, ovvero le emissioni di CO2 derivanti dalla realizzazione del pregiato vino a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, è stato infatti riconosciuto da un gruppo di istituzioni ed aziende che operano ai massimi livelli nel campo della qualità e delle relative certificazioni e che abbineranno quindi il proprio nome a quello del progetto. L'idea di misurare la Carbon Footprint ...
  • 2 Febbraio 2015

    Decreto 16 gennaio 2015 – GURI n. 26 del 02.02.2015

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi di cui all'articolo 17, comma 1 e 4, del decreto legislativo 8 aprile 2010, n. 61 per le denominazioni Vino Nobile di Montepulciano DOP, Rosso di Montepulciano DOP e Vin Santo di Montepulciano DOP Fonte: GURI n. 26 del 02.02.2015
  • 5 Giugno 2014

    Il Vino Nobile di Montepulciano DOP certifica l’impatto zero su ogni bottiglia

    La Nazione - SienaUna certificazione su ogni bottiglia per dimostrare l'impatto zero della produzione sul territorio d'origine. E' il risultato del progetto che ha ha come presupposto la riduzione delle emissioni dei gas-serra e la promozione delle fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica e si pone come obiettivo la riduzione o la compensazione delle emissioni di Co2 derivanti dalle tre fasi su cui si articola la produzione della DOP Vino Nobile di Montepulciano (agricola, aziendale e di trasporto). L'iniziativa ha come garante scientifico l'Università «G. Marconi» di Roma