Argomento: Valpolicella DOP

  • 20 Novembre 2013

    Riduci, Risparmia, Rispetta: le esperienze di viticoltura sostenibile in Valpolicella

    Sono ormai tre anni che il Consorzio Valpolicella porta avanti con notevole impiego di risorse il progetto "Riduci Risparmia Rispetta" per incrementare l'ecosostenibilità della produzione vitivinicola del territorio, salvaguardandone il pregio ed elevando contemporaneamente la qualità intrinseca del vino.
  • 7 Novembre 2013

    Vendemmia: corre il Valpolicella prezzi in calo per il prosecco

    Corriere del Veneto Ad eccezione di Valpolicella DOP, Recioto ed Amarone Della Valpolicella DOP, i prezzi delle uve da vino nella nostra regione per la vendemmia 2013 sono in sensibile diminuzione. Lo sostiene Veneto Agricoltura su dati ricavati dalle Camere di Commercio delle varie province. Dopo tre anni consecutivi in cui le valutazioni erano aumentate alla media del 15% l'anno, in sintesi, a Padova e Treviso il valore è sceso generalmente del 15% e 18%, mentre a Verona si registrano cali simili per varietà come  bianco e rosso Verona IGP , che passano al -13% per il Soave DOP ed al -7% per il Bardolino DOP , fino, al contrario, a salire per Valpolicella (+8%), Recioto ed Amarone (+2,4%).
  • 6 Febbraio 2013

    Consorzi di tutela Valpolicella DOCG – GU 32 07/02/13

    ITALIA - Riconoscimento del Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella e conferimento dell'incarico a svolgere le funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale degli interessi relativi alle Amarone della Valpolicella DOCG e Recioto della Valpolicella DOCG e alle Valpolicella DOC e Valpolicella ripasso DOC.Fonte:  GU n. 32 del 7-2-2013
  • 8 Gennaio 2013

    Il Valpolicella è imitatissimo

    L'Arena Per tutelare il prodotto veronese la Provincia ha chiesto a Governo e ministero più controlli. Attenzione ai giri di parole sulle etichette delle bottiglie di vino e a quello che si acquista per metterlo in tavola per accompagnare pietanze varie. In particolare attenzione se, per descrivere vini IGP, c'è scritto «alla maniera di», sul «genere di» o «tipo», che vuol dire simile, ma non uguale. Ma, per vendere in tempo di crisi, c'è chi fa anche questo, che è un modo come un altro «per rispondere alla richiesta dei consumatori di vini più economici che, però, evochino nel nome i vini DOC più blasonati della zona» dichiarano Biagio Morana, responsabile dell'ispettorato controllo qualità repressione frodi di Verona, e Nicola Bottura di Siquria (Società italiana qualità rintracciabilità alimentare). I due esperti hanno denunciato il fenomeno dei «furbetti dell'etichetta»
  • 30 Novembre 2012

    Legislazione e controllo per proteggere il vino

    Venerdì 30 novembre, dalle 15.30 alle 18.30, alla Cantina Valpolicella in via Ca' Salgari si terrà il convegno "Vino e Diritto". Un confronto fra produttori e operatori del settore vitivinicolo con i maggiori enti adibiti al controllo.
  • 26 Novembre 2012

    Falsi vini veneti venduti sul web

    Corriere delle Alpi Amarone, Valpolicella, Prosecco, Cabernet: etichette allettanti per un liquido ingannevole, ottenuto con miscugli in polvere sull'esempio della (benemerita) Idrolitina. Il falso vino veneto circola in tutti i Paesi, venduto sui più importanti siti di e-commerce (da Amazon a Ebay) in barba ai divieti dell'Unione Europea. È un'enoteca virtuale del fai-da-te che, accanto alle qualità più rinomate, lancia bevande improbabili come il Frascati al Cocco o lo Chardonnay alla Pera bianca... «Altro che uva, vigneti e lunghi processi d'invecchiamento: bastano 40 dollari e una connessione Internet per acquistare questi kit e produrre falsi vini con una polvere "magica" preconfezionata», commenta l'europarlamentare Mara Bizzotto «l'inganno è ben studiato, si mette il tricolore sulla confezione, un monumento sullo sfondo e il tarocco è servito,