Argomento: La Bella della Daunia DOP

  • 31 Ottobre 2019

    La Bella della Daunia DOP, consferma incarico al Consorzio – GURI n. 256

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di tutela oliva da mensa DOP La Bella della Daunia - Cultivar Bella di Cerignola a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526 per La Bella della Daunia DOP Fonte: GURI n. 256 del 31/10/2019
  • 25 Maggio 2018

    Presentazione del magazine Consortium all’assemblea annuale Aicig

    Venerdì 25 maggio a Reggio Emilia, presso la sede del Consorzio Parmigiano Reggiano DOP, Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita, parteciperà all’Assemblea annuale di  AICIG, con un intervento su "L’importanza della comunicazione di sistema per le DOP e IGP italiane". Nell'occasione sarà presentata al settore la la nuova rivista Consortioum, il un nuovo magazine trimestrale concepito ed ideato per raccontare da vicino le diverse esperienze del mondo agroalimentare e vitivinicolo dei prodotti ad Indicazione Geografica (IG). Dopo i saluti istituzionali di ...
  • 28 Dicembre 2016

    La Bella della Daunia DOP, approvazione modifiche statuto – GURI. n. 302

    ITALIA - Approvazione delle modifiche allo statuto del Consorzio di Tutela Oliva da Mensa DOP La Bella della Daunia - Cultivar Bella di Cerignola. Fonte: GURI n. 302 del 28/12/2016
  • 12 Agosto 2016

    La Bella della Daunia DOP, conferma incarico al Consorzio – GURI n. 188

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di tutela oliva da mensa DOP La Bella della Daunia - varietà La Bella di Cerignola, a svolgere le funzioni di cui all'art. 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526, per La Bella della Daunia DOP. Fonte: GURI n. 188 del 12/08/2016
  • 12 Maggio 2016

    Aicig, a Cibus il progetto #SosFoodBlogger

    La seconda edizione del progetto #SOSFOODBLOGGER si è svolta a CIBUS nello spazio di AICIG presso lo stand del Mipaaf. Nata dai tre Consorzi Grana Padano DOP, Mortadella Bologna IGP e Piadina Romagnola IGP, l'idea di #SOSFOODBLOGGER si presenta come iniziativa di divulgazione della conoscenza dei loro prodotti e sull’impegno nello svolgere la loro mission di tutela e promozione. Leo Bertozzi, Segretario Generale di AICIG - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche ha spiegato cosa significa l’acronimo DOP e IGP e quali valori vi sono legati con la produzione che segue un ...
  • 5 Maggio 2014

    A Cibus spazio AICIG – Mipaaf Padiglione 3 Stand E068

    Fitto programma di appuntamenti presso lo stand dell’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche e del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in collaborazione con Ismea e con i Consorzi di tutela del Grana Padano DOP, dell’Aceto Balsamico di Modena IGP e della Mortadella Bologna IGP. In particolare il Grana Padano DOP sarà protagonista del Progetto SOS food blogger “Aiutaci a difendere le DOP (5 maggio), di diversi show-cooking curati da noti chef (5-6-7 maggio) e ne verrà proposta degustazione durante gli aperitivi programmati in abbinamento con altri prodotti da Indicazione Geografica (6-7 maggio). La presenza dell’Aceto Balsamico di Modena IGP sarà valorizzata nell’incontro con le coltivazioni biologiche dell’azienda sperimentale Stuard di Parma (6 maggio), negli aperitivi in abbinamento con altre IG (6-7 maggio) e nel corso di una conferenza stampa
  • 10 Luglio 2013

    Consorzio di Tutela La Bella della Daunia DOP – GU 160 10/07/13

    ITALIA - Conferma dell'incarico al Consorzio di Tutela oliva da mensa DOP La Bella della Daunia, in Cerignola, a svolgere le funzioni di cui all'articolo 14, comma 15, della legge 21 dicembre 1999, n. 526 per la La Bella della Daunia DOP.
  • 24 Novembre 2012

    Italia maglia “rosa” per gli oli extra vergini DOP e IGP

    La Discussione L'Italia indossa la maglia rosa per il numero gli oli extra vergini di oliva Dop e Igp riconosciuti dalla Unione Europea ma non per quello delle olive da tavola. Su 116 oli di oliva a Dop e Igp nella Ue, l'Italia ne rappresenta 43 pari al 40% in tutta Europa. La percentuale scende drasticamente per le olive da tavola. Il nostro Paese si conferma terzo produttore in ambito Ue, dopo Spagna e Grecia con appena 3 Dop di olive da tavola riconosciute: la Bella della Daunia in Puglia, la Nocellara del Belice in Sicilia e l'Oliva ascolana del Piceno in Abruzzo e Marche. Il 35% circa della produzione proviene da cultivar da tavola, la restante parte da cultivar a duplice attitudine la cui utilizzazione è estremamente variabile in dipendenza della domanda di mercato e dell'andamento stagionale. Il quadro produttivo nazionale vede Sicilia e Puglia