Argomento: filiera agroalimentare

  • 26 Settembre 2019

    Olio Garda DOP, stimata una perdita di produzione dell’80% a causa del caldo

    L'allarme del Consorzio Garda DOP : il 2019 sarà ricordato come l'anno più nero per "L'oro del Garda". Non ci sono olive sulle piante: si stima una perdita della produzione dall'8o %. Vale a dire che se nel 2018, anno dalla maggiore raccolta, sui territori delle tre sponde lacuali (veronese, bresciana e trentina), si sono prodotti 378.500 chili di olive, pari a 413.200 litri d'olio DOP,  il cui costo minimo al consumatore è di 23 euro al litro, con punte fino a 35 euro e oltre, il calcolo di resa commerciale va dai 1o ai 15 milioni di euro. Ebbene, quest'anno si stima si incasseranno da 1 ...
  • 16 Settembre 2019

    Il nuovo Patto di Filiera dell’olio DOP Riviera Ligure aggiorna i prezzi

    E il Consorzio di tutela riconferma la strategia di valorizzazione e difesa dell'attività di produttori e frantoiani. Per la prossima campagna olivicola l’accordo prevede l’innalzamento a € 20,00 alla quarta il prezzo per le olive provenienti da oliveti iscritti al sistema di controllo dell’olio DOP Riviera Ligure (ossia € 1.60 ogni kg di olive con resa del 20%). E il contestuale aumento del prezzo dell’olio sfuso a € 10,30 a litro per quello in attesa di certificazione e a € 10,50 a litro per l’olio certificato DOP Riviera Ligure. "Sono prezzi che coprono a mala ...
  • 13 Maggio 2019

    Una politica industriale anche per food e beverage

    L'importante iniziativa romana della scorsa settimana organizzata da Federalimentare e il corposo lavoro di ricerca sul settore condotto della Luiss hanno avuto il merito di ricollocare nell'agenda delle priorità italiane la riflessione sul futuro delle nostre aziende del food. Come ben si sa l'agroalimentare italiano è percorso in questo momento da un conflitto di rappresentanza, da una parte si fa notare l'iniziativa tambureggiante della Coldiretti e della collegata Filiera Italia e dall'altra la Federalimentare del neo-presidente Ivano Vacondio ribatte colpo su colpo. Non è questa la ...
  • 9 Maggio 2019

    Grana Padano DOP sperimenta blockchain sulla filiera

    “Abbiamo deciso di sperimentate la blockchain per la filiera del Grana Padano perché vogliamo garantire ai consumatori, con lo strumento più evoluto, la massima qualità che i “copioni” di ogni genere non possono offrire e condividere queste tutele con tutti i soggetti della filiera in ogni passaggio. La produzione 4.0 è un’asticella ancora più alta nel livello dei controlli che il sistema del Grana Padano è assolutamente in grado di superare confermandosi il prodotto DOP più consumato nel mondo. Così il Direttore Generale del Consorzio Tutela Grana Padano, Stefano Berni, ha ...
  • 6 Novembre 2018

    Al Mipaaft prima riunione filiera agrumi: entro l’anno decreto attuativo per utilizzo risorse

    Si è tenuta in data 5 Novembre presso il Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo la prima riunione della filiera agrumicola, convocata dal Sottosegretario Alessandra Pesce. Le esigenze segnalate da parte della filiera sono state quelle della realizzazione del catasto agrumicolo nazionale, della riconversione varietale accompagnata dalla ricerca, del rafforzamento dei contratti di filiera, di azioni di promozione e informazione dei consumatori, di attenzione agli scambi commerciali nel rispetto delle reciprocità delle regole produttive. "Lavoriamo a un ...
  • 10 Settembre 2018

    Il Patto di Filiera dell’olio Riviera Ligure DOP 2018/2019

    Prosegue il sostegno alla filiera olivicola – olearia ligure da parte del Consorzio di tutela dell’olio extravergine di oliva Riviera Ligure DOP. Il Consiglio di Amministrazione ha infatti deliberato il patto di filiera dell'olio DOP Riviera Ligure per l’imminente campagna olivicola. L’accordo prevede i medesimi contenuti del Patto precedente, benché ci si trovi al cospetto di un’annata che si annuncia particolarmente importante. “Stiamo proseguendo nel percorso di costante crescita dei prezzi minimi del Patto in questi anni - afferma il Presidente del Consorzio, Carlo ...
  • 29 Giugno 2018

    Olio italiano, accordo tra produttori sul prezzo minimo

    Un accordo definito storico per la tutela e difesa dell'olio italiano. E' quello annunciato ieri da Coldiretti, Unaprol ( il maggiore consorzio olivicolo toscano) Federolio (la principale associazione di categoria delle imprese del settore) e Fai , che promuove e organizza sui mercati le produzioni italiane. In pratica si tratta del più grande contratto di filiera, per un quantitativo di 10 milioni di chili e un valore di oltre 50 milioni. I protagonisti del contratto di filiera hanno aderito al progetto promosso da Coldiretti di realizzare una filiera agricola italiana per difendere la ...
  • 24 Maggio 2018

    FILIERE – Il “potenziale inespresso” dell’olio extravergine DOP IGP

    Rubrica di approfondimento sulle filiere produttive DOP IGP STG, con il contributo di un esperto del settore attraverso dati e numeri aggiornati, analisi sui punti di forza e le criticità del comparto, l’evoluzione e le prospettive per gli operatori. In questo numero – a cura dell’Ismea – un’analisi sulla filiera dell’olio extravergine di d’oliva certificato DOP IGP. L’olivicoltura italiana, nell’ambito dell’agrifood nazionale e internazionale, rappresenta un’eccellenza, non solo per gli elementi di qualità espressi dalla filiera produttiva, ma anche per il ...
  • 15 Dicembre 2017

    Il ministro Martina incontra il Consorzio Parmigiano Reggiano DOP

    Venerdì 15 dicembre presso la sede del Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP a Reggio Emilia, il ministro Maurizio Martina incontrerà il presidente Nicola Bertinelli per un confronto sulla filiera del Parmigiano Reggiano DOP. Il dibattito sarà moderato da Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita. Dopo l’incontro sarà anche presentato l’ultimo libro scritto dal ministro Maurizio Martina “Dalla terra all’Italia” per raccontare il profondo legame tra in nostro paese e il settore agricolo e alimentare. Fonte: Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP
  • 13 Dicembre 2017

    Made in Italy, Grana Padano DOP incontra Ministro Martina: uniti contro ‘falsi’ e imitazioni’

    "Un incontro interessante e proficuo per affermare il valore del made in Italy e ribadire come il settore agroalimentare del nostro Paese sia sinonimo di qualità". Così Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio per la Tutela  del Formaggio Grana Padano, commenta  la visita del ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, ieri a Sirmione, nella sede del Consorzio del prodotto DOP più consumato del mondo (4 milioni e 800 mila formeannue), per presentare il suo libro 'Dalla terra all’Italia. Storie dal futuro del Paese'. Un volume nel quale, come lo stesso ministro ha ...
  • 12 Dicembre 2017

    Maurizio Martina incontra il Consorzio di Tutela del Grana Padano

    Martedì 12 dicembre presso la sede del Consorzio di tutela del Grana Padano di Desenzano si terrà l’incontro fra i soci del consorzio e il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina. Tema dell'incontro saranno le sfide presenti e future per lo sviluppo della filiera di produzione del formaggio Grana Padana DOP i cui aspetti saranno sottoposti al ministro Martina. L'iniziativa sarà introdotta da Cesare Baldrighi, Presidente del Consorzio di Tutela Grana Padano e vedrà l'intervento del direttore dell'organismo consortile Stefano Berni. A moderare il dibattito sarà Mauro ...
  • 30 Giugno 2017

    Agroalimentare: AICIG plaude all’accordo tra Mipaaf, Federdistribuzione e Anc-Conad

    Plauso da parte dell’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche AICIG nei confronti dell’accordo firmato dal Mipaaf con Federdistribuzione e Anc-Conad, volto a favorire pratiche commerciali leali e contrastare il caporalato, promuovendo di fatto un Codice Etico applicabile all'intera filiera agroalimentare. Sulla base di siffatto accordo, le organizzazioni della GDO si impegnano a non fare più ricorso alle aste elettroniche inverse al doppio ribasso per l’acquisto di prodotti agricoli ed agroalimentari. “AICIG sposa pienamente l’iniziativa portata avanti da Mipaaf, ...
  • 23 Marzo 2017

    Tempesta perfetta contro l’agrolimentare a denominazione di origine

    Dopo il fallimento delle trattative sul TTIP, dagli Stati Uniti arrivano notizie preoccupanti per le nostre denominazioni di origine più famose. E intanto a Bruxelles si pensa al sistema del «semaforo» nutrizionale. Industria lattiero-casearia americana sprona il presidente Donald Trump a fare la guerra alle DOP e alle IGP. Sei multinazionali dell'industria alimentare sposano un modello di etichettatura nutrizionale «a semaforo» che fa «vedere rosso» a tutta la filiera nazionale, e lo vorrebbero come moello armonizzato di etichettatura nuizionale in tutte l'UE. La procedura di infraz...
  • 1 Marzo 2017

    Unione Europea regole anti-slealtà

    L'Unione Europea sta preparando una proposta legislativa per contrastare le pratiche sleali nella filiera agroalimentare. Lo ha dichiarato il commissario europeo all'agricoltura Phil Hogan, aggiungendo che il progetto dovrebbe essere presentato "verso la seconda metà dell'anno". E un punto di svolta in un dibattito che dura dal 2009, con il commissario che ha indicato nelle raccomandazioni del rapporto della task force sui mercati agricoli una «base» per il lavoro di preparazione della proposta, che sta coinvolgendo diverse direzioni della Commissione. Il rapporto realizzato da dodici ...
  • 8 Febbraio 2017

    Comunicati Stampa – Presentato il XIV Rapporto Ismea Qualivita

    Presentanto ieri a Roma il Rapporto Ismea Qualivita 2016 sulle produzioni agrolalimentari e vitivnicole DOP e IGP. L’Italia, leader mondiale per numero di DOP IGP con 814 prodotti Food e Wine, raggiunge i 13,8 miliardi di euro di valore alla produzione nel 2015, per una crescita del +2,6% su base annua e un peso del 10% sul fatturato totale dell’industria agroalimentare nazionale. Le Indicazioni Geografiche continuano a rappresentare un fattore chiave della crescita del made in Italy nel mondo, con un valore all’export di 7,8 miliardi di euro, pari al 21% delle esportazioni del ...
  • 8 Febbraio 2017

    Campania, il Food DOP IGP vale 342 milioni

    Presentato il 7 febbraio il XIV Rapporto Ismea-Qualivita, l’indagine economica annuale sul settore food&wine italiano dei prodotti certificati DOP, IGP e STG. Lo studio è realizzato da Ismea e Fondazione Qualivita per conto del Ministero delle politiche agricole, con la collaborazione di AICIG, Federdoc e Consorzi di tutela, e analizza i dati produttivi ed economici delle filiere agroalimentari e vitivinicole a livello nazionale elaborando indicatori del loro impatto economico su regioni e province italiane. La Campania conta 54 prodotti DOP IGP dei comparti Food e Wine ed è la ...