Argomento: #DopEconomy

  • 20 Marzo 2020

    Webinar Qualivita “la DopEconomy tra valore attuale e prospettive future”

    A partire da Venerdì 20 marzo 2020, ore 11, sarà disponibile il webinar dal titolo "La DopEconomy tra valore attuale e prospettive future" realizzato da Mauro Rosati, direttore della Fondazione Qualivita,  attraverso il confronto con la professoressa Roberta Garibaldi, esperta di turismo e cultura e docente all'Università di Bergamo e ideatrice del Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano. Lo speach che sarà disponibile gratuitamente, a partire dal 20 marxo alle ore 11, sulla piattaforma delle professoressa Garibaldi (LINK) rientra nell'iniziativa “Dialoghi sul Turismo Enogas...
  • 10 Marzo 2020

    Che cos’è la DopEconomy? Lo svela il Rapporto Ismea-Qualivita

    La chiamano, a ragione, Dop Economy. Quel segmento del food a Indicazione geografica (Ig) con targa made in Italy, che rappresenta un quinto del valore dell’agroalimentare nazionale e che è stato capace di superare quota 16,2 miliardi di euro nel 2018 (+6%) e di triplicare il valore dell’export in dieci anni. Il Rapporto 2019 Ismea-Qualivita, presentato a Roma, certifica il ruolo centrale delle Ig (tra Dop, Igp e Stg), non solo sul fronte interno ma anche nel mondo, considerando che oltre un prodotto su quattro è italiano: 300 marchi contro i 251 della Francia. “In un sistema in ...
  • 5 Marzo 2020

    Bellanova: “Prodotti DOP IGP elemento strategico per la competitività e il posizionamento globale del made in Italy”

    Teresa Bellanova – Ministra politiche agricole, alimentari e forestali. L’Italia conferma la sua leadership europea nei prodotti di qualità certificata. E cresce. È questo il forte valore delle DOP IGP ed è bene che il Rapporto 2019 Ismea-Qualivita lo sottolinei con una messe di dati al tempo stesso significativi e istruttivi. Perché certificano il peso delle DOP nell’economia agricola italiana, il ruolo strategico che assumono nel posizionamento globale e nella competitività del nostro made in Italy. Questi prodotti sono la nostra identità e per questo sono così tanto apprezzati ...
  • 5 Marzo 2020

    #DopEconomy, Rosati: “grande lavoro dei Consorzi a livello nazionale e internazionale”

    Secondo il rapporto Ismea-Qualivita la produzione certificata agroalimentare e vinicola nel 2018 mette a segno un +6% rispetto all’anno precedente arrivando a 16,2 miliardi. Si conferma un trend di crescita ininterrotto che dura da dieci anni e che solo nel 2018 ha fatto registrare un aumento di un miliardo del valore del paniere proposto dai 285 Consorzi di tutela riconosciuti, per oltre 800 Indicazioni Geografiche. Secondo la ricerca la #DopEconomy che arriva a fornire un contributo del 20% al fatturato complessivo del settore agroalimentare nazionale, crescita trainata dalle performance ...
  • 5 Marzo 2020

    Vola la #DopEconomy italiana, patrimonio da 16,2 miliardi +6%

    Vola la #DopEconomy italiana che per la prima volta supera i 16,2 miliardi di euro di valore alla produzione, mettendo a segno una crescita del 6% in un anno, un miliardo di euro in più. Lo certifica il 17esimo Rapporto Ismea-Qualivita 2019 che analizza i dati del 2018 delle oltre 800 Indicazioni Geografiche del settore Food e Wine DOP  e IGP, driver fondamentale per i distretti agroalimentari. Quanto all'export, sfonda la soglia dei 9 miliardi di euro in aumento del 2,5% rispetto al 2017, grazie al lavoro di oltre 180 mila operatori e l'impegno dei 285 Consorzi di tutela riconosciuti. Il ...
  • 27 Novembre 2019

    DOP e IGP, produzioni in cerca di maggior equilibrio

    Parliamo ora di un'altra forma di valorizzazione territoriale delle produzioni: quella attraverso le Denominazione d`origine protetta (DOP) e le Indicazioni geografiche protette (IGP). Il nostro Paese, infatti, è il primo in Europa per prodotti registrati, con una quota del 27% sul totale. Nel solo settore alimentare (escludendo quindi i vini), dal 2010 ad oggi il numero di prodotti Dop e Igp italiani è passato da 239 a 299 unità (+25%). In ortofrutta, poi, il 29% dei prodotti registrati nella Ue provengono dal nostro Paese. Sebbene la produzione certificata complessiva sia aumentata ...
  • 6 Settembre 2019

    Fondazione Qualivita al Festival Prosciutto di Parma per il convegno “DOP Economy”

    Venerdi 6 settembre 2019 alle ore 16.00, Fondazione Qualivita sarà presente, con il Direttore Generale Mauro Rosati, al Festival del Prosciutto di Parma per il convengo “DOP Economy”. Il tema è la centralità, per l’economia italiana, del settore agroalimentare a Indicazione Geografica. Come certificato dal Rapporto Ismea - Qualivita 2018, il segmento dei prodotti di qualità certificata DOP, IGP e STG genera alla produzione un valore di 15,2 miliardi di euro, con una crescita annuale del 2,6%. Al convengo, moderato da Rosati, parteciperanno Paolo de Castro, Europarlamentare, ...
  • 30 Gennaio 2019

    TG1-VideoChat con Qualivita sulla DopEconomy

    Si parlerà di DopEconomy mercoledì 30 gennaio dalle ore 14.15 alle 15.00 con Mauro Rosati – Direttore Generale di Fondazione Qualivita – che sarà a Rai Uno, ospite della VideoChat del  TG 1, condotta da Anna Scafuri. Durante la puntata, interamente  dedicata ai prodotti DOP IGP italiani, Rosati  risponderà in diretta alle domande degli utenti e tratterà alcuni dei più attuali temi del settore dell'agroalimentare e vitivinicolo di qualità. Dai valori e trend della DopEconomy emersi dal Rapporto socio economico Ismea-Qualivita, ai nuovi temi dei Big Data digitali e ...
  • 22 Gennaio 2019

    Si afferma in Italia la #DopEconomy

    Il 2018 si è chiuso con la chiara conferma della #DopEconomy come volano dei principali distretti agroalimentari italiani. Lo dicono in primis i dati economici – presentati con il XVI Rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP IGP – che mostrano un settore in continua crescita, che non si è arrestato neanche nei periodi di recessione del Paese e che oggi vale oltre 15 miliardi alla produzione e 8,8 miliardi all’export e rappresenta il 21% delle esportazioni agroalimentari made in Italy. Ma accanto ai dati strutturali sorgono considerazioni sul nuovo ...
  • 14 Dicembre 2018

    Adnkronos – Rosati, Qualivita: sempre più web e social nel futuro delle DOP IGP

    Il Direttore Generale di Qualivita Mauro Rosati intervistato da AdnKronos News auspica una maggiore organizzazione sulla rete per le eccellenze made in Italy a Indicazione Geografica.  
  • 14 Dicembre 2018

    L’Italia dei DOP vale 15 miliardi e cresce più dell’agroalimentare

    Quello italiano è un agroalimentare sempre più miliardario. Soprattutto se si guarda alla parte certificata, che ormai ha collezionato 822 Indicazioni Geografiche DOP, IGP, STG registrate a livello europeo su 3.036 totali nel mondo. Un tesoro che vale la bella cifra di oltre 15,2 miliardi alla produzione. Un patrimonio che tutti ci invidiano e che, anche per questo, deve essere tutelato ancora di più. A delineare il quadro della situazione è stato il Rapporto Ismea-Qualivita2018,l'indagine annuale che analizza i valori economici e produttivi della qualità delle produzioni agroalimentari ...
  • 14 Dicembre 2018

    RAI TG1 Economia – Rapporto Ismea Qualivita 2018

    Il servizio del TG1 Economia sui dati del settore agroalimentare e vitivinicolo a Indicazione Geografica italiano, presentanti con il XVI Rapporto Ismea Qualivita il 13 dicembre 2018 a Roma.
  • 14 Dicembre 2018

    Video della presentazione del Rapporto Ismea Qualivita 2018

    La diretta integrale della presentazione del XVI Rapporto Ismea Qualivita, l'analisi dei valori economici e produttivi della qualità agroalimentare e vitivinicola DOP IGP realizzata da Fondazione Qualivita e Ismea che si è svolta il 13 dicembre 2018, a Roma.
  • 14 Dicembre 2018

    #DopEconomy, il primato del Belpaese

    “Si afferma in Italia la #DopEconomy che conta 200.000 imprese, 822 denominazioni e oltre 15,2 miliardi di valore alla produzione": Mauro Rosati, Direttore generale Fondazione Qualivita commenta i risultati del Rapporto 2018, realizzato in collaborazione con Ismea e presentato oggi, 14 dicembre, a Roma. Spiega Rosati:"Si tratta di una realtà che oltre ad essere un driver dello sviluppo dei distretti italiani riesce anche a diffondere la cultura della qualità ed un immagine positiva del Paese come dimostrano i 64 milioni di utenti globali ingaggiati in un anno nelle conversazioni online ...
  • 14 Dicembre 2018

    Prodotti DOP, Parma: provincia al vertice in Italia

    Resiste il primato mondiale dell'Italia nel mondo dei prodotti a denominazione che nel 2018 conta 822 specialità DOP, IGP, STG registrate a livello europeo su 3.036 totali nel mondo. E Parma fa la parte del leone: con il Parmigiano Reggiano l'Emilia - Romagna è sul gradino più alto del podio per il primo prodotto per valore all’origine (1,34 miliardi di euro). In Emilia Romagna i prodotti DOP e IGP nel settore del cibo sono 44, mentre 29 riguardano il vino, per un valore complessivo alla produzione di 3,3 miliardi di euro (+9% sull’anno precedente) di cui 2,9 miliardi per il cibo e ...
  • 14 Dicembre 2018

    Veneto prima regione per valore Dop e Igp. Zaia “Un primato dei nostri agricoltori”

    Le analisi territoriali sugli impatti economici per provincia italiana dei prodotti DOP IGP mostrano un comparto che coinvolge capillarmente tutto il Paese anche se è forte la concentrazione del valore: le prime aree del Nord-Est contano la maggioranza dei distretti più rilevanti economicamente e le prime 4 regioni generano il 65% del valore totale delle IG. E' quanto emerge dal rapporto Ismea-Qualivita "#Dopeconomy" presentato oggi a Roma. Il Veneto è la prima regione, affiancata dall'Emilia-Romagna. Nel Food Emilia Romagna e Lombardia trainano, bene la Campania (regione del sud ...