Argomento: UNIONE EUROPEA

  • 18 aprile 2019

    Salumi Piacentini DOP in vetrina al Parlamento Europeo di Bruxelles

    Anche la Coppa Piacentina DOP, il Salame Piacentino DOP e la Pancetta Piacentina DOP sono stati protagonisti dell'esposizione al Parlamento europeo sulle Indicazioni geografiche inaugurata da Paolo De Castro e organizzata dalla Fondazione Qualivita in collaborazione con Aicig e Federdoc. Le tre DOP della salumeria di casa nostra hanno avuto l'onore di essere state selezionate per rappresentare il nostro Paese e fra i 24 pannelli presentati, campeggiando al centro della sala con l'immagine simbolo del Cardinale Giulio Alberoni che fu un grande promotore dei cibi piacentini nelle corti ...
  • 18 aprile 2019

    L’Unione Europea studia contromisure ai dazi USA

    Il presidente USA, Donald Trump, minaccia nuovi dazi sulle importazioni di prodotti dall'Unione Europea, tra cui prosecco, olio extravergine d'oliva, prodotti lattiero-caseari e pasta. E la Commissione Europea risponde lanciando una consultazione pubblica, aperta fino al 31 maggio 2019, sul tema e su quali contromisure l'Unione europea debba adottare. L'elenco di misure, proposto da Bruxelles in consultazione, copre una vasta gamma di articoli, dagli aeromobili ai prodotti chimici e agroalimentari (tutto compreso, dal pesce congelato, agli agrumi, al ketchup), che nel complesso valgono ...
  • 17 aprile 2019

    Coldiretti, Prandin: “Sì condizionato al CETA”

    Se il Canada accetterà di tutelare le DOP del Mezzogiorno, cancellare le quote di importazione sul lattierocaseario e stoppare l'export di prodotti fuori legge in Europa, Coldiretti dirà sì al Ceta. Lo ha svelato il presidente Coldiretti, Ettore Prandini, in un'intervista a largo raggio concessa a ItaliaOggi, a margine del Milano Agrifood&Travel Global Summit organizzato venerdì scorso da Class Editori e Il Gambero Rosso. D: Approvata la direttiva Ue contro le pratiche sleali, gli agricoltori avranno più redditività? In Italia esiste già una normativa, che prescrive contratti in ...
  • 12 aprile 2019

    Assica, Giorgia Vitali è stata nominata presidente del Clitravi

    Giorgia Vitali è stata nominata Presidente del CLITRAVI, la Federazione Europea per l’industria della trasformazione della carne, per il triennio 2019-2022. L’elezione è avvenuta nel corso dell’Assemblea Generale che si è riunita oggi a Salisburgo. Il CLITRAVI raggruppa e rappresenta 28 Associazioni nazionali delle industrie di trasformazione della carne, 25 delle quali appartengono all’UE mentre altre 3 hanno un ruolo di osservatore. Giorgia Vitali, Rappresentante di ASSICA, ricopriva già il ruolo di vicepresidente della federazione dal 2016. Grande soddisfazione di ASSICA ...
  • 10 aprile 2019

    Internazionalizzazione, tra UE e Cina siglato l’accordo, Juncker: “Ma ora va rispettato”

    «I negoziati con la Cina sono stati difficili, ma alla fine si sono dimostrati fruttuosi: abbiamo trovato l'accordo sulla dichiarazione congiunta basata su rispetto e reciprocità». Così il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ieri ha chiuso il vertice Ue-Cina di Bruxelles. Gli europei preparavano l'appuntamento da settimane, ma fino all'ultimo le chiusure di Pechino hanno rischiato di trasformarlo in un fiasco. Poi, dopo un rush finale di 50 ore, il lavoro diplomatico è sfociato nell'accordo siglato ieri dai politici. Che soddisfa l'Unione anche se, avvertiva il presidente ...
  • 10 aprile 2019

    Vino, olio, formaggi: a rischio la metà dell’export verso gli Usa

    La minaccia dei dazi di Trump sulle importazioni europee arriva come un fulmine a ciel sereno, sui produttori del Prosecco DOP. Da domenica sono presenti in forze al Vinitaly di Verona per festeggiare un 2018 da record, con 2,5 miliardi di fatturato e una crescita del 13,4% del valore rispetto al 2017. Nella black list di 14 pagine divulgata dall'amministrazione Usa, al capitolo agroalimentare si parla esplicitamente di "vini frizzanti": e il Prosecco non solo è uno di questi, ma è anche una delle più significative voci dell'export alimentare italiano negli Stati Uniti. «Per il ...
  • 4 aprile 2019

    Qualivita presenta a Bruxelles la mostra sulle IG italiane e svela importanti novità su due IGP senesi

    Novità importanti dal Belgio dove è stata presentata ieri all'interno del Parlamento europeo a Bruxelles, l'esposizione "Geographical Indications-Italian cultural heritage" curata dalla Fondazione senese Qualivita, in collaborazione con Aicig e Federdoc. La mostra valorizza i prodotti DOP e IGP italiani attraverso il progetto Qualicultura, che si ispira ai valori culturali contenuti nel Regolamento Ue n.1151/12 e presenta le Indicazioni geografiche non solo per le loro qualità e caratteristiche organolettiche uniche, ma per la loro capacità di cristallizzare nella memoria e nella cultura, ...
  • 3 aprile 2019

    Europa, Rosati: “Nuovo database IG un primo passo, ma sempre ampio il gap digitale della UE su DOP IGP”

    A margine dell'esposizione “GIs – Italian cultural heritage” curata da Qualivita e tenutasi oggi a Bruxelles, gli stakeholder del settore DOP IGP italiano hanno avuto l'occasione di valutare "eAmbrosia – i registri delle indicazioni geografiche dell’UE", la nuova banca dati pubblica lanciata il 1 Aprile 2019 dalla Commissione europea per facilitare l’accesso alle informazioni sulle Indicazioni Geografiche comunitarie (visita eAmbrosia). Inizialmente, la banca dati comprenderà esclusivamente vini IG dell’UE. Entro l’estate 2019 includerà bevande spiritose IG dell’UE. ...
  • 2 aprile 2019

    La Commissione UE lancia la nuova banca dati delle Indicazioni Geografiche

    La Commissione europea ha annunciato il lancio di una nuova banca dati pubblica per facilitare l'accesso alle informazioni sulle indicazioni geografiche dell'UE, compreso il loro stato, le loro specifiche di prodotto e un collegamento diretto alla base giuridica quando sono ufficialmente protetti. Il database si chiama"eAmbrosia - i registri delle indicazioni geografiche dell'UE". Per tutto il 2019, il lancio avverrà in tre fasi. Inizialmente, la banca dati comprenderà esclusivamente vini IG dell'UE. Entro l'estate 2019 includerà bevande spiritose IG dell'UE. Infine, entro la fine del ...
  • 25 marzo 2019

    L’incertezza dell’Europa sui Prodotti agroalimentari tradizionali

    All'inizio del mese di marzo il Ministero delle Politiche Agricole ha pubblicato l'elenco aggiornato dei Prodotti agroalimentari tradizionali. I PAT. L'ennesima sigla del Made in Italy a tavola che si aggiunge a quelle ben più blasonate delle Denominazioni d'origine protette (DOP) e delle Indicazioni geografiche protette (IGP). I PAT sono i parenti "poveri" della filiera alimentare tricolore. Istituiti per decreto nel 1998, dovevano rappresentare l'ossatura degli alimenti unici e distintivi nella Penisola, al di fuori delle indicazioni geografiche. A distanza di vent'anni restano in un ...
  • 21 marzo 2019

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, il Consorzio vola in Olanda per un confronto sulle frodi alimentari

    Oggi e domani il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP è a L’Aja, in Olanda. In occasione del seminario di formazione promosso dall’Europol (l’Agenzia per la lotta al crimine nell’Unione europea) il direttore del Consorzio, Pier Maria Saccani, sarà a confronto con gli 007 europei sulle frodi alimentari e nella sua relazione illustrerà l’esperienza dell’organismo di tutela sui principali casi segnalati in Europa, dal Belgio alla Germania fino in Spagna, ai danni della Mozzarella di Bufala Campana DOP. L’evento europeo di quest’anno è incentrato su latte e ...
  • 18 marzo 2019

    L’Europa vieta le pratiche sleali, vittoria della direttiva De Castro

    Parla di vittoria, Paolo De Castro. «Per l'Europa e per l'Italia» l'istantanea del primo vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo. Il riferimento è al voto finale con cui Strasburgo ha approvato - con una maggioranza di quasi il 90% - la direttiva contro le pratiche commerciali sleali nella catena agroalimentare. «Un passaggio che segna un ruolo fondamentale dell'UE nel riequilibrio dei rapporti di forza» spiega l'europarlamentare PD, relatore del dossier. L'obiettivo di fondo è la «tutela di agricoltori e consumatori, superando distorsioni all'interno ...
  • 15 marzo 2019

    Brexit, agricoltura italiana in allerta: «Così rischia il nostro export»

    Una cosa è certa. L'onda lunga del "caos Brexit" non potrà non abbattersi anche sull'Italia. E sarà destinata a fare - comunque sarà il modo per "risolverla' - danni. Un "terremoto" non da poco, se solo si tiene presente che il Regno Unito rappresenta il quarto mercato di sbocco per le esportazioni agroalimentari tricolori e il terzo all'interno dei confini comunitari. L'allarme è trasversale. E coinvolge l'intero mondo agricolo del Bel Paese. «Si va creando una situazione di grande incertezza per imprese e cittadini, che può assumere una dimensione ancora più allarmante in una fase ...
  • 14 marzo 2019

    Commissione UE: positivo l’accordo sulla maggior tutela delle Indicazioni Geografiche

    Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione hanno raggiunto un accordo politico sulle norme che stabiliscono in che modo l'UE opererà come membro dell'Atto di Ginevra, il trattato multilaterale per la protezione delle Indicazioni Geografiche gestito dalla WIPO (Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale). Phil Hogan, Commissario per l'Agricoltura e lo Sviluppo rurale, ha dichiarato: "Con questo accordo politico, le Indicazioni Geografiche dell'Ue possono avere una tutela migliore a livello multilaterale che andra’ ad integrare la protezione garantita attraverso ...
  • 14 marzo 2019

    Pratiche sleali. De Castro: grande vittoria europea e italiana

    “È una grande vittoria per l'Europa e per l'Italia il voto finale, con una maggioranza di quasi il 90%, che mette fine dopo 10 anni di attesa alle pratiche commerciali sleali nella catena agroalimentare. Per l'Italia, la battaglia che siamo riusciti a vincere risulterebbe vana se non venisse rapidamente recepita nella legislazione nazionale, estendendo la protezione a tutti i produttori e integrando la lista di pratiche proibite con le vendite sotto costo e le aste a doppio ribasso”. È il commento a caldo del relatore del dossier Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione ...
  • 7 marzo 2019

    Tutela Asiago DOP: in Giappone ritirato prodotto contraffatto al Foodex

    Prima attuazione dell’accordo Ue-Giappone che riconosce e tutela la DOP veneto-trentina. Nel corso di Foodex Japan, la principale fiera dell’agroalimentare in Giappone, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha ottenuto dalle autorità l’immediato ritiro di un prodotto che evocava impropriamente la denominazione Asiago. E’ questa, in assoluto, la prima volta che si procede al ritiro, in una fiera giapponese, di un prodotto che viola il diritto alla tutela garantito dall’entrata in vigore, lo scorso primo febbraio, dell’accordo di partenariato economico tra il Giappone e l’Unione ...