Argomento: EXPORT

  • 18 marzo 2019

    Export vino, nuovo record per l’Italia: 6,2 mld di euro nel 2018

    Migliora ancora una volta il valore del vino italiano venduto all'estero. Il 2018 si chiude con un nuovo record, che vale 6,2 miliardi di euro, frutto di un incremento del 3,3% rispetto all'anno precedente. Una crescita pressoché costante che, a guardare il decennio, vede passare gli introiti da 3,67 miliardi di euro del 2008 a 5 miliardi del 2013. I dati Istat per l'anno appena concluso confermano il buon momento dell'Italia sui mercati sul fronte valori, con crescite nelle macroaree di Europa (+3,2%, con una quota del 61%), America (+3,3% con una quota del 31%) e anche Asia (+2,4% con il ...
  • 18 marzo 2019

    Vino, la Cina chiede qualità e l’Italia si prepara alla sfida

    Anche se nel 2018 la Cina ha manifestato un rallentamento nell'import, questo deve essere considerato congiunturale e non certo strutturale alla luce delle potenzialità di crescita dei consumi di vino»: Denis Pantini, direttore area agricoltura e industria alimentare di Nomisma nonché responsabile Wine Monitor, dal suo osservatorio privilegiato vede rosa sul mercato enologico della Terra di mezzo. Il gigante asiatico ha superato quota 2,4 miliardi di euro di importazioni globali di vino, dicono le ultime rilevazioni di Osservatorio Vinitaly-Wine Monitor Nomisma su dati doganali e si è ...
  • 15 marzo 2019

    Brexit, agricoltura italiana in allerta: «Così rischia il nostro export»

    Una cosa è certa. L'onda lunga del "caos Brexit" non potrà non abbattersi anche sull'Italia. E sarà destinata a fare - comunque sarà il modo per "risolverla' - danni. Un "terremoto" non da poco, se solo si tiene presente che il Regno Unito rappresenta il quarto mercato di sbocco per le esportazioni agroalimentari tricolori e il terzo all'interno dei confini comunitari. L'allarme è trasversale. E coinvolge l'intero mondo agricolo del Bel Paese. «Si va creando una situazione di grande incertezza per imprese e cittadini, che può assumere una dimensione ancora più allarmante in una fase ...
  • 15 marzo 2019

    L’export del vino vale 6 miliardi, segno positivo in tutti i principali mercati di destinazione

    Superano i 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2018 per una crescita in valore del +3,3% rispetto al 2017 (a fronte di un calo del -8,1% in quantità). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo in tutti i principali mercati di destinazione: dal +4% di USA e Germania, fino al +10,1% della Francia e il +7,5% della Svezia. Nella "Top ten" si riscontra un lieve flessione solo per Giappone (-0,6%) e Danimarca (-5,9%). Proseguendo, anche Cina e Russia mostrano un freno per l'export vinicolo ...
  • 14 marzo 2019

    Consorzio di Tutela della Coppa di Parma IGP: nel 2018 crescono produzione, fatturato del comparto ed export

    Il 2018 è stato un anno positivo per il Consorzio di Tutela della Coppa di Parma IGP, che prosegue nel cammino di crescita avviato nel 2017. Lo scorso anno, la produzione di Coppa di Parma IGP è stata di 4,3 milioni di kg: l’incremento a volume, rispetto al 2017, è del 7,5%. Il canale della grande distribuzione si conferma quello prevalente nella commercializzazione della Coppa di Parma IGP: assorbe infatti l’80% circa della produzione. La referenza più apprezzata dai consumatori rimane la Coppa di Parma IGP intera, che incide per il 40% della produzione. Anche le performance a valore ...
  • 13 marzo 2019

    Vino, è record per l’export: 6,2 miliardi nel 2018 (+3,3%)

    Corre all’estero, in ripresa in Italia. È l'attuale momento del vino made in Italy secondo quanto emerge dai dati Istat sulle esportazioni e sul rapporto Iri sulle vendite nella grande distribuzione resi noti ieri. Sul fronte dei mercati internazionali il 2018 ha fatto registrare un nuovo record per le spedizioni di etichette italiane che hanno superato quota 6,2 miliardi di euro (+3,3%) con un incremento in 12 mesi di ben 200 milioni. Al positivo dato sul fatturato realizzato estero fa da contraltare la flessione delle quantità commercializzate calate infatti dell'8,1% a conferma della ...
  • 12 marzo 2019

    Lo Speck Alto Adige IGPchiude il 2018 in crescita, produzione +1,9%.

    Sono numeri positivi quelli che accompagnano il bilancio dell’anno 2018 per lo Speck Alto Adige IGP, che si conferma un salume con prospettive di crescita all’interno del comparto, sia nel mercato italiano che in quello estero. 2.755.541 sono le baffe di speck che, nel 2018, sono state contrassegnate con il marchio di qualità Speck Alto Adige IGP, con una crescita di produzione del +1,9% rispetto all’anno 2017. 38 i milioni di confezioni di Speck Alto Adige IGP preaffettato che sono state prodotte, con un aumento importante del numero di confezioni con grammatura inferiore a 90 ...
  • 11 marzo 2019

    QUALIVITA-ISTAT – Export vino italiano +3,3% supera i 6,2 miliardi nel 2018

    Superano i 6,2 miliardi di euro le esportazioni di vino italiano nel 2018 per una crescita in valore del +3,3% rispetto al 2017 (a fronte di un calo del -8,1% in quantità). Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, in termini di valore le esportazioni hanno segno positivo in tutti i principali mercati di destinazione: dal +4% di USA e Germania, fino al +10,1% della Francia e il +7,5% della Svezia. Nella “Top ten” si riscontra un lieve flessione solo per Giappone (-0,6%) e Danimarca (-5,9%). Proseguendo, anche Cina e Russia mostrano un freno per l’export ...
  • 11 marzo 2019

    Vino rosso, crescono le vendite dell’Italia in Cina

    Cresce l'export dei vini rossi italiani in Cina, un mercato che negli anni scorsi i nostri produttori hanno fatto fatica a raggiungere. Secondo i dati di Nomisma Wine Monitor sul rapporto tra Italia e Francia nell'export di vino imbottigliato, le vendite dei rossi made in Italy sono cresciute nel Paese asiatico dell'82%, quello francese del 40%. La ricerca Nomisma Wine Monitor ha messo a confronto i rossi DOP delle tre regioni vinicole italiane di riferimento (Toscana, Piemonte, Veneto) con quelli delle regioni francesi (Bordeaux, Borgogna). Mentre l'export dei vini made in Italy cresce ...
  • 7 marzo 2019

    Consumi di carne suina in calo, un piano per la salute

    Meno carne fresca di suino sulla tavola degli italiani: i numeri degli allevamenti lombardi, che valgono da soli il 50 per cento dell'intero comparto nazionale, rivedono al ribasso le cifre dei capi forniti al mercato. La speranza è riuscire a intercettare la domanda di nuovi consumatori, specie lontano dal territorio europeo. La Cina in prima battuta, dove una timida liberalizzazione delle importazioni potrebbe creare sbocchi interessanti per le aziende di trasformazione e per gli allevamenti della pianura padana. Risolto il problema delle quotazioni basse, specie per i tagli destinati ...
  • 7 marzo 2019

    Pericolo hard Brexit per l’export agricolo

    Se l'uscita della Gran Bretagna dall'Ue sarà una "hard Brexit", cioè senza accordo, allora l'export agroalimentare italiano correrà più di un pericolo. A lanciare l'allarme è Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura. Ed è un allarme su più fronti: «Il primo, quello più immediato - dice - sarà l'entrata in vigore di tutta una serie di barriere, tariffarie e non tariffarie, che renderanno materialmente complicato il nostro export. E questo a partire dal 1°di aprile, una data ravvicinata per la quale il governo italiano non si è attrezzato con nessun piano di emerge...
  • 5 marzo 2019

    Grana Padano DOP, al Foodex eccellenza italiana e fantasia nipponica

    Grana Padano DOP protagonista a Foodex Japan 2019, tra le più importanti manifestazioni in Asia dedicate ai professionisti del settore Food & Beverage. Dal 5 all’8 marzo si svolgerà la sua 44esima edizione alla Makuhari Messe a Chiba, nella grande area metropolitana di Tokyo. In oltre 4mila stands, proporranno i loro prodotti 3.500 aziende provenienti da 90 paesi e sono attesi 85mila visitatori, dopo i circa 73mila dell’edizione del 2018. Il Consorzio Tutela Grana Padano vi parteciperà insieme al Consorzio del Prosciutto di Parma e nello stand proporrà ai visitatori ...
  • 5 marzo 2019

    Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago incontra i più noti giornalisti e foodblogger giapponesi

    Con l’entrata in vigore dell’EPA, che riconosce e tutela pienamente il formaggio Asiago DOP in Giappone, il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha intensificato l’attività di informazione e promozione e invitato, il 3 marzo, a Tokyo, quaranta tra i più importanti giornalisti e food blogger per una sessione tutta dedicata alla scoperta del patrimonio di autenticità della produzione d’origine e delle tecniche tradizionali della specialità veneto-trentina. Il Giappone è un mercato in continua espansione dove l’Italia rappresenta la quinta nazione di importazione per i formaggi, ...
  • 4 marzo 2019

    Sul mercato Usa c’è ancora spazio per il vino italiano

    Angeles e New York: sono le tappe del programma di promozione del vino italiano negli Stati Uniti targato Vinitaly International Academy e realizzato in collaborazione con Ice-Italian Trade Agency. Il calendario è molto fitto dopo che si è svolto il primo appuntamento a Los Angeles, tutto dedicato a vini e varietà autoctone made in Italy, segnando il debutto in California dei corsi di formazione e certificazione per Italian Wine Ambassador. La boutique The Line, situata nel cuore di Korea Town (il quartiere trendy della Città degli Angeli), ha ospitato l'11ma edizione del corso di ...
  • 1 marzo 2019

    Calabria ufficialmente indenne da MVS

    ASSICA: «Ottima notizia. Effetti positivi sul nostro export» La decisione era attesa e prevista dagli operatori del settore: il territorio italiano è indenne da Malattia Vescicolare del Suino (MVS). Nelle scorse ore è stata infatti diffusa la decisione presa dallo Standing Committee on Plants, Animals, Food and Feed (PAFF Committee), riunitosi a Bruxelles il 25 e 26 febbraio scorsi, che ha riconosciuto l’indennità della Regione Calabria - l’ultima Regione che ancora compariva nelle liste dei territori in cui l’MVS era presente - da Malattia vescicolare del suino (MVS), ...
  • 28 febbraio 2019

    Il Grana Padano cresce a Est, tra nuovi mercati e grandi fiere

    Da Dubai a Chiaravalle. Due giorni dopo aver partecipato con i big del mondo a Gulfood, la più grande fiera dedicata all'agroalimentare nel vicino Oriente, il ritorno a casa - e alle origini - con l'iniziativa (popolare) "Un giorno da casaro" nell'abbazia milanese dove nel 1135 i monaci realizzarono la prima forma di caseus vetus, per il popolo formai de grana, l'antenato del Grana Padano che con quasi 5 milioni di forme prodotte nel 2018 è il formaggio più consumato al mondo. Tradotto: apertura a nuovi mercati partecipando alle fiere italiane e internazionali da una parte. La valorizzaz...