Argomento: CSQA

  • 28 Ottobre 2019

    Un Passaporto Digitale per l’Aceto Balsamico di Modena IGP

    Presentato a Cibus Tec a Parma il progetto pilota che coinvolge l’Istituto Poligrafico dello Stato il Consorzio di Tutela, Csqa e Fondazione Qualivita   Aceto Balsamico di Modena IGP prima tra le grandi Indicazioni Geografiche italiane ad avviare la sperimentazione del Passaporto Digitale, il sistema di tracciabilità agroalimentare realizzato in collaborazione con il Poligrafico dello Stato, Fondazione Qualivita e supervisionato da CSQA Certificazioni. La presentazione di tale progetto pilota è avvenuta lo scorso 23 ottobre a Parma, durante Cibus Tec, nell’ambito dell...
  • 17 Ottobre 2019

    Prosciutto di Parma DOP: il Consorzio di tutela approva il nuovo Disciplinare

    L’assemblea del Consorzio del Prosciutto di Parma ha approvato nei giorni scorsi le modifiche al Disciplinare di produzione della DOP. Dopo oltre vent’anni, i produttori, di concerto con tutta la filiera produttiva, hanno deciso di rivedere le norme che regolano e disciplinano la produzione del Prosciutto di Parma DOP puntando alla caratterizzazione del prodotto per migliorarne la qualità, a tutela del prodotto stesso e dei consumatori. Si tratta di una scelta importante per il comparto che delinea il futuro del Prosciutto di Parma sul piano produttivo, commerciale e su quello dell’...
  • 16 Ottobre 2019

    Frodi alimentari, nuovi sistemi di prevenzione a difesa dei consumatori e del Made in Italy

    Il 24 ottobre a Bologna il seminario CSQA per confrontarsi con le imprese e i professionisti del settore agroalimentare Crescono i numeri dei prodotti contraffatti in commercio, con una presenza che a livello mondiale raggiunge i 338 mld di euro di valore attraverso la contaminazione di numerose categorie merceologiche: agroalimentare, medicinali, cosmetici, tessile, elettronica, etc. Un reato, quello della frode, che favorisce i soggetti che agiscono contro la comunità danneggiando i consumatori e che viene aggravato da quelle tipologie di illecito con ricadute sulla salute e la sicurezza ...
  • 11 Ottobre 2019

    Blockchain Plaza, la rivoluzione digitale dell’agroalimentare a CIBUS TEC

    Sarà CIBUS TEC, l’innovativa manifestazione sulla tecnologia alimentare, ad ospitare, dal 22 al 25 ottobre, presso Fiere di Parma, il secondo appuntamento annuale per la diffusione della cultura della blockchain, grazie a Blockchain Plaza, il nuovo format ideato da CSQA – Ente di Certificazione leader in Europa per il settore agroalimentare – ed Euranet – Società di consulenza e tecnologie per la compliance – per condividere esperienze, idee e proposte su una grande tematica di sviluppo del settore agroalimentare. Un’iniziativa inedita sull’elemento che oggi rappresenta la ...
  • 9 Ottobre 2019

    La necessità di implementare sistemi di prevenzione delle frodi nelle imprese

    Manca una vera e propria definizione condivisa di frode a livello internazionale. «Una definizione nero su bianco non esiste. La frode, in generale, si caratterizza per Intenzionalità, violazione della normative vigente, inganno o raggiro, che si ripercuote sul consumatore e sul mercato. Ed ha di base una motivazione economica. Manca però una norma di legge che stabilisca con esattezza la definizione. E soprattutto indichi alle aziende le linee per prevenire e tutelare»: è la visione di Maria Chiara Ferrarese di Csqa Certificazioni che anticipa a ItaliaOggi i temi del convegno Autentic...
  • 9 Ottobre 2019

    Cioccolato di Modica IGP, grande partecipazione al convegno sul passaporto digitale

    Grande soddisfazione per il Consorzio del Cioccolato di Modica per la riuscita del convegno "Il Passaporto Digitale del Cioccolato di Modica IGP per la tracciabilità e la lotta alla contraffazione" organizzato in collaborazione con il Comune di Modica. Nell'aula Consiliare di Palazzo San Domenico si sono dati appuntamento, lunedì 7 ottobre,  tutti gli attori più importanti del panorama nazionale e gli esperti della materia. Sul tema, si sono confrontati  illustri relatori alla presenza di Paolo Aielli   Amministratore Delegato del Poligrafico e Zecca dello Stato, che ha portato i ...
  • 7 Ottobre 2019

    Il 7 ottobre a Modica la presentazione del Passaporto digitale per le IG

    Lunedì 7 ottobre, nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico, a  Modica  il Consorzio di tutela Cioccolato di Modica IGP e la  Fondazione Qualivita, con il patrocinio del Comune di Modica, presenteranno il Passaporto digitale per la tracciabilità e la lotta alla contraffazione. Il Cioccolato di Modica IGP è primo prodotto ad Indicazione Geografica con il “Passaporto Digitale”, un progetto fortemente voluto dal Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP e realizzato in collaborazione con il Poligrafico dello Stato,  Fondazione Qualivita e supervisionato da CSQA Certifica...
  • 3 Settembre 2019

    Successo a Bologna per Cioccolato di Modica IGP ospite di FICO Eataly world

    Il Cioccolato di Modica IGP CONQUISTA FICO Eataly World di Bologna, in occasione di «Identità d’origine. Dop e Igp dall’Italia e dall’Europa»: una tre giorni di rassegna-mercato, degustazioni ed eventi sulle specialità DOP e IGP, organizzata dal Parco del cibo più grande del mondo con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Fondazione FICO, Origin Italia (l’associazione che raggruppa i consorzi agroalimentari italiani), Fondazione Qualivita (dal 2002 impegnata nella valorizzazione dei prodotti DOP, IGP e STG). Quattro le aziende ...
  • 5 Luglio 2019

    Un nuovo piano strategico per il comparto del Prosciutto di Parma DOP

    CSQA è il nuovo organismo di certificazione della DOP Terzietà, rafforzamento del sistema dei controlli e caratterizzazione del prodotto a tutela del consumatore con il supporto di una task force dedicata Il Consorzio del Prosciutto di Parma e i suoi produttori ridefiniscono la strategia per rilanciare il comparto puntando su quattro pilastri: assoluta terzietà dei controlli, task force di esperti dedicata alla certificazione, modifica e rafforzamento del sistema dei controlli, revisione del disciplinare di produzione. Quattro scelte strategiche che il consiglio di amministrazione del ...
  • 3 Luglio 2019

    Granarolo rilancia sulle certificazioni di sostenibilità

    “Il drastico cambiamento che sta interessando l’allevamento da latte  sta ridisegnando i profili dei principali distretti produttivi: il mondo agricolo saprà essere il vero protagonista di questo processo quanto più saprà evolversi nella responsabile consapevolezza del proprio ruolo strategico. Come Granarolo vogliamo promuovere un'offerta alimentare di qualità, che sostenga la crescita dei produttori, preservando le nostre risorse naturali”. L'ha detto Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo, durante l'evento di presentazione del bilancio di sostenibilità del gruppo per il ...
  • 12 Giugno 2019

    CSQA alla Camera dei Deputati – Legalità e sostenibilità del Made in Italy

    Maria Chiara Ferrarese, vicedirettore CSQA, interviene al Convegno "Legalità e sostenibilità del Made in Italy" alla Camera dei deputati sulla necessità di uno standard di unico per la certificazione di sostenibilità dei prodotti, delle  imprese e dei territori italiani come fattore di competitività globale delle aziende made in Italy. Organizzato dal Presidente della Commissione Agricultura Filippo Gallinella l’incontro ha permesso anche il racconto della Best Practices dello standard di Zucchi 1810 “Olio extra vergine di oliva 100% Italiano Sostenibile”. Fonte: CSQA ...
  • 10 Giugno 2019

    Grana Padano DOP, sperimentazione sulla blockchain

    "Abbiamo deciso di sperimentate la blockchain per la filiera del Grana Padano DOP perché vogliamo garantire ai consumatori, con lo strumento più evoluto, la massima qualità che i "copioni" di ogni genere non possono offrire e condividere queste tutele con tutti i soggetti della filiera in ogni passaggio. La produzione 4.0 è un'asticella ancora più alta nel livello dei controlli che il sistema del Grana Padano è assolutamente in grado di superare confermandosi il prodotto Dop più consumato nel mondo". Così il direttore generale del Consorzio tutela Grana Padano, Stefano Berni, ha ...
  • 28 Maggio 2019

    Olio Veneto DOP, nuovo messaggero di qualità

    E' considerato il `cucciolo' dell'olivicoltura e dell'oleicolura veneta, l’olio extravergine di oliva Veneto DOP. Ultimo nato alla certificazione comunitaria (Dop, 2001) di una tradizione storica che affonda le proprie radici ai tempi dell'occupazione dei romani, il cui più illustre rappresentante fu il poeta Gaio Valerio Catullo il quale nei giardini della propria villa a Sirmione allevò numerosissime piante di olivo. Un connotato identitario che accomuna le circa 750 aziende che fregiano il proprio prodotto col marchio DOP, che gestiscono, al presente, le. 165 inila piante certific...
  • 9 Maggio 2019

    Lanciata la blockchain per le filiere di qualità italiane

    Dati certi e qualificati per la blockchain delle filiere agroalimentari. La società di certificazioni Csqa di Thiene (Vi) ha realizzato Choral Trust, piattaforma progettata per valorizzare e semplificare il sistema di controllo e certificazione a garanzia dei prodotti di qualità italiana. Una prima sperimentazione concreta vede l'applicazione Choral Trust su quattro realtà: l'azienda Lattebusche con la filiera bio, il Grana Padano DOP con la totale e trasparente tracciabilità del prodotto grattugiato, l'Aceto Balsamico di Modena IGP con il controllo delle informazioni di filiera e il ...
  • 8 Maggio 2019

    (VIDEO) – Blockchain dell’agroalimentare, l’importanza di standard comune

    Si annuncia come una vera rivoluzione per la filiera agroalimentare e non solo. Parliamo di blockchain, una tecnologia che promette sicurezza al consumatore finale, valorizzazione e tutela del made in Italy e vantaggio competitivo per chi la adotta. Di come implementarla si è discusso nel convegno La blockchain per la tutela delle produzioni italiane di qualità, organizzato nell’ambito di TUTTOFOOD a Milano. GUARDA IL VIDEO A introdurre la discussione il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio a cui è seguita una tavola rotonda che ha visto tra gli altri la partecipaz...
  • 7 Maggio 2019

    (VIDEO) – Blockchain Plaza, Centinaio: blockchain non diventi motivo di scontro

    "Un argomento come la blockchain non può diventare un argomento di scontro - ha dichiarato ieri il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, ospite all'inauguranzione di Blockchain Plaza, evento moderato da Mauro Rosati, Direttore Generale di Fondazione Qualivita - Motivo per cui fino alle elezioni europee ho bloccato le questioni più importanti del Mipaaft che coinvolgono gli altri ministeri. Dove ci mette la faccia soltanto Gian Marco Centinaio si continua a mandare avanti le cose. Ma quando devo metterci la faccia insieme ad altre persone preferisco aspettare le elezioni...