Argomento: CONTRAFFAZIONE

  • 6 Aprile 2020

    Passaporto Digitale, per il contrasto delle frodi agroalimentari

    Un sistema che traccia il patrimonio informativo sulla storia del prodotto IG e connette in modo diretto filiera e consumatore   Il mercato delle merci contraffatte è una realtà estrema­mente dinamica e in grado di adattarsi rapidamente al fine di sfuggire alle più disparate forme di controllo e contrasto. La sua continua espansione nuoce all’economia globale, in termini di riduzione del gettito fiscale, perdita di occupa­zione e danno all’immagine delle imprese coinvolte; scorag­gia gli investimenti e gli incentivi all’innovazione; colpisce in maniera significativa la ...
  • 28 Febbraio 2020

    Barolo DOP prodotto fuori dalla zona del disciplinare: azienda condannata a sei mesi

    Sono stati condannati a 6 mesi di carcere e dovranno anche rietichettare tutte le bottiglie di vino i fratelli Orlando e Attilio Pecchenino, vignaioli di Dogliani, a processo, in tribunale a Cuneo, per tentata frode in commercio. I fatti risalgono al 2016, quando i Nas, nucleo antisofisticazioni dei carabinieri di Alessandria, avevano sequestrato le bottiglie, prodotte dai titolari della storica cantina, delle annate dal 2007 al 2012. I Pecchenino sono proprietari di un’azienda con vigneti e cantina a Dogliani, ma hanno anche dei terreni coltivati con le viti a Monforte d’Alba, zona ...
  • 26 Febbraio 2020

    Mipaaf: approvato dal CdM il disegno di legge sugli illeciti agroalimentari

    Da oggi uno strumento in più per la tutela dei prodotti made in Italy, le Indicazioni geografiche, i consumatori. E soprattutto per il riconoscimento del valore prioritario della identità dei cibi, uno degli elementi fondativi alla base della Dieta Mediterranea patrimonio dell'umanità. Con la riforma, proponente il Ministro Bonafede e co-proponente la Ministra Teresa Bellanova, approvata stasera dal CDM, si rafforzano gli strumenti normativi contro illeciti agroalimentari: frodi, contraffazioni e agropiraterie. «Il falso made in Italy – ricorda la Ministra Bellanova – costa al ...
  • 18 Febbraio 2020

    Brexit: massimo impegno per tutelare i prodotti DOP e IGP

    Dal Prosecco DOP alla spina una spina nel fianco delle denominazioni d'origine italiane. Il caso emerso nei giorni scorsi a Londra dove erano stati installati (e poi rapidamente rimossi) dei bancomat che distribuivano sedicente Prosecco (in realtà vino frizzante bianco e non si sa neanche se italiano) mostra però il fianco al difficile scenario che post Brexit si può aprire per la tutela dei prodotti DOP e IGP italiani nel Regno Unito. Nelle scorse settimane, in vista della data limite del 31 gennaio, dallo stesso ministero per le Politiche agricole erano stati invitati i produttori a ...
  • 10 Febbraio 2020

    Prosecco DOP: illegittimo riferimento alla denominazione apparso sul distributore londinese

    In relazione alla notizia apparsa sulla stampa relativa all'istallazione di un distributore di “Prosecco” a Londra, il Consorzio di tutela del Prosecco DOP interviene spiegando: “Si tratta evidentemente di una frode nei confronti dei consumatori inglesi, oltre che un serio danno di immagine per la nostra denominazione. La prima segnalazione alle autorità inglesi, operata dai nostri uffici, risale a metà della scorsa settimana, non appena il Consorzio ha avuto evidenza della cosa. Il Consorzio si è attivato, inoltre, con i propri legali, al fine di contestare l’illegittimo ...
  • 30 Gennaio 2020

    Italian sounding: anche per il Salame Felino IGP arrivano dall’estero tentativi di contraffazione

    Alla fine dello scorso anno, il cda del Consorzio di tutela del Salame Felino IGP  ha eletto alla presidenza Umberto Boschi, presidente e CEO della Cav. Umberto Boschi, l’azienda di famiglia fondata nel 1922 dal nonno omonimo, con lui abbiamo fatto il punto sui progetti di sviluppo. Sono tre i punti principali su cui lavoreremo: la qualità del prodotto, l’aumento della presenza sul mercato nazionale che cercheremo di sviluppare con campagne di marketing e il potenziamento dei controlli, in particolare contro la contraffazione. Ci stanno arrivando segnalazioni dall’estero, cito ...
  • 23 Gennaio 2020

    Controlli, bloccato traffico di Vino contraffatto con acqua e zucchero spacciato per DOP e IGP

    Cinque persone sono state arrestate e due sono state sottoposte all'obbligo di firma oggi nel corso di un'operazione dei Carabinieri (con il supporto della Guardia di Finanza e dell'ICQRF) nell'Oltrepo Pavese e in altre zone: l'inchiesta, coordinata dalla procura di Pavia, riguarda un nuovo presunto scandalo sul vino contraffatto. I provvedimenti riguardano titolari di aziende vinicole e cantine sociali. Al centro dell'indagine la Cantina Sociale di Canneto Pavese. Tra gli arrestati anche il vicepresidente di Assoenologi Lombardia-Liguria. Gli indagati sono accusati di "associazione a ...
  • 22 Gennaio 2020

    Bufale online sulla Mozzarella di Bufala Campana DOP

    La frode alimentare viaggia in rete. E il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP ha incrementato del 45% controlli e verifiche su Internet proprio contro le «fake mozzarelle». Che il commercio online sia la nuova frontiera della falsa mozzarella DOP lo sottolinea il direttore del Consorzio, Pier Maria Saccani. «La diffusione del web ha avuto il grande merito di favorire la conoscenza dei prodotti DOP, contribuendo a incrementare la cultura dell'agroalimentare di qualità, ma dall'altro lato si sta rivelando un terreno minato sul fronte delle frodi. Per questo il Consorzio ha ...
  • 21 Gennaio 2020

    Vino adulterato spacciato come DOP e Bio: 10 milioni di litri sequestrati in Salento

    Serve tolleranza zero sulle frodi che mettono a rischio lo sviluppo di un settore che è cresciuto puntando su un grande percorso di valorizzazione qualitativa che ha portato il vino pugliese a raggiungere il record storico di produzione di 11 milioni di ettolitri circa di vino prodotti, al primo posto nella classifica delle regioni più produttive e di crescita in valore dell'export, aumentato del 67% negli ultimi 5 anni. È quanto emerge dall'operazione "Ghost Wine" dei Carabinieri dei Nas di sequestrato 10 milioni di prodotto vinoso, spacciato bevanda di qualità o addirittura biologica, ...
  • 16 Gennaio 2020

    Basilico Genovese DOP, il Consorzio interviene a tutela dei veri produttori a denominazione

    Il Consorzio di tutela del Basilico Genovese entra in campo nella disputa che da qualche tempo coinvolge molti produttori della piana ingauna nei confronti di certe etichette ritenute ingannevoli, e accusate di essere all'origine del crollo della richiesta di basilico certificato lamentata dagli agricoltori. «Il consorzio non svolge attività di commercializzazione - precisa il segretario del Consorzio di Tutela Gianni Bottino - né si inserisce nelle dinamiche di programmazione, produzione e commercializzazione del prodotto. Ma l`autorizzazione per l`uso del marchio o della dicitura "con ...
  • 4 Dicembre 2019

    Luna di miele a rischio tra cibo italiano e mercato USA

    Con il 25% di dazi, le aziende stringono la cinghia, azzerano i margini e puntano a mantenere inalterate le quote di mercato. Con la minaccia di Trump, ieri, di innalzare al 100% i dazi su quegli stessi prodotti del Made in Italy agroalimentare - se l'Italia deciderà di approvare, con la Legge di bilancio in discussione anche la Digital tax (cioè il tentativo di far pagare ai colossi del web un po' più tasse in Italia) - rischia di far deragliare fuori mercato mezzo miliardo del nostro export food and beverage. Perchè se l'Ufficio commerciale della Casa Bianca - lo Ustr - ha proposto ...
  • 7 Ottobre 2019

    Salvaguardia del valore Paese

    La soluzione di sicurezza e tracciabilità a beneficio dei prodotti di qualità italiani La qualità del patrimonio agroalimentare italiano è un’eccellenza riconosciuta ed apprezzata dai consumatori di tutto il mondo. L’Italia ha il primato per numero di denominazioni tra DOP, IGP e STG registrate, con 823 prodotti su 3.054 totali. La popolarità dei prodotti agroalimentari italiani favorisce, da un lato, il settore dell’export, che, secondo gli ultimi dati Istat di febbraio 2019, ha registrato un aumento su base annua del +6,1%, e dall’altro lato, se non opportunatamente vigilata, ...
  • 1 Agosto 2019

    Provolone del Monaco DOP contraffatto, sequestri nel Nolano

    Era preincartato, senza l’ etichetta con i loghi ministeriali ed europei afferenti la denominazione di origine protetta e privo di indicazioni che ne consentissero la tracciabilità. Così una nota catena di supermercati in provincia di Napoli, nel Nolano, presentava nel banco dei formaggi quello che offriva ai clienti come Provolone del Monaco DOP. Lo hanno scoperto i carabinieri forestali che al titolare hanno elevato una contravvenzione di circa 6 mila euro. "Doveroso ringraziare i militari dell’Arma che hanno condotto a termine l’operazione – ha dichiarato il presidente del ...
  • 19 Luglio 2019

    Il Consorzio del Prosciutto Toscano DOP contro le frodi alimentari

    Dal 2008, grazie al CPT, è attivo un servizio di vigilanza sul territorio nazionale e nei principali mercati internazionali di export a tutela del Prosciutto Toscano DOP. Il marchio italiano è copiato in tutto il mondo anche nel settore agroalimentare e negli ultimi anni sono aumentati i controlli grazie alla sinergia tra produttori, forze dell’ordine e organi istituzionali. I Consorzi di tutela rappresentano a questo proposito un autocontrollo, un passo importante non solo per diffondere la conoscenza della propria produzione, ma anche per creare un disciplinare che garantisca la ...
  • 12 Luglio 2019

    Vino fantasma spacciato per DOP e Biologico, 11 arresti

    C'era chi trasformava l`acqua in vino senza compiere miracoli, ma semplicemente aggiungendovi coloranti, sostanze chimiche ed additivi vietati perché pericolosi per la salute dell`uomo. E chi, invece, addirittura, riusciva a decuplicare la produzione della sua azienda vinicola miscelando al mosto, saccarosio di barbabietola o di canna disciolto in acqua. Così, dicono i tecnici, si attiva la fermentazione alcolica pur in assenza degli zuccheri dell`uva, aumentandone i volumi e, di conseguenza, il prodotto finale. Milioni di litri di vino «fantasma», realizzato a basso costo, che veniva ...
  • 22 Maggio 2019

    Mozzarella di Bufala Campana DOP, il CNR sviluppa un test per smascherare i falsi

    I ricercatori dell’Istituto per il sistema produzione animale in ambiente mediterraneo del Cnr hanno realizzato un test per scoprire la presenza di latte importato in un prodotto tipicamente italiano come la Mozzarella di Bufala Campana DOP. Lo studio, pubblicato su Food Chemistry, ha dimostrato che attraverso l’analisi delle proteine delle caseine è possibile riconoscere dei marcatori molecolari indicatori della presenza di latte e o di cagliata di bufala di provenienza straniera, miscelati con latte prodotto in Italia. Una scoperta che permetterà di effettuare test veloci ed ...