Argomento: CONSORZI DI TUTELA

  • 31 Marzo 2020

    Maremma DOP simbolo di una Toscana del vino alternativa

    Territorio incontaminato, sostenibilità e un’ampia proposta di prodotti Nato nel 2014 per tutelare e promuovere la qualità dei vini della DOP Maremma Toscana, il “Consorzio tutela Vini della Maremma Toscana” oggi è una realtà che conta oltre trecento soci fra viticoltori, vinificatori e imbottigliatori, di cui oltre novanta aziende “verticali” che vinificano le proprie uve e imbottigliano i propri vini, per una produzione totale che sfiora i 6 milioni di bottiglie all’anno. La Maremma Toscana è uno dei pochi territori viticoli che può vantare un’associazione quasi ...
  • 31 Marzo 2020

    Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, un successo che parte dalI’IGP

    Il presidente Mengoli: “La nuova sfida è valorizzare l’autenticità e la tipicità del nostro prodotto per vincere le mode del momento”   L’Indicazione Geografica Protetta, “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” è stato il primo marchio di qualità per le carni bovine fresche approvato dalla Comunità Europea per l’Italia. Il nome ha un significato ben preciso e ricco di contenuti: “Vitellone” perché con questo termine nel centro Italia vengono da sempre indicati i bovini da carne di età compresa fra i 12 e i 24 mesi, animali giovani la cui carne resta ...
  • 31 Marzo 2020

    Covid-19, “Anche noi restiamo a casa”: on air lo spot del Consorzio Parmigiano Reggiano

    In onda il nuovo spot istituzionale del Parmigiano Reggiano DOP, realizzato dal Consorzio per lanciare un messaggio efficace in piena emergenza Coronavirus: "noi, produttori, restiamo a casa, nei caseifici, che sono le nostre case. Le bovine vanno munte, il latte va lavorato, il Parmigiano Reggiano DOP va fatto ogni giorno". Il Presidente del Consorzio Nicola Bertinelli ci mette la faccia per spiegare che i produttori "non sono eroi, perchè quelli sono altri, che lavorano negli ospedali", epperò "il latte, il pane e il Parmigiano Reggiano non possono mancare in casa". E lo spot si ...
  • 30 Marzo 2020

    Emergenza virus, il Pecorino Crotonese DOP crolla al -60% e il Consorzio coordina azioni di contrasto

    «Dall'avvio dell'emergenza Covid-19 i caseifici dell'area della DOP hanno registrato una riduzione media della vendita di ricotta fresca del -96% e del -60% della vendita di formaggio pecorino e di latte misto pecorino/vaccino». È la denuncia di Francesco Scarpino, presidente del Consorzio Pecorino Crotonese DOP, che si fa portavoce del grido di allarme del comparto ovicaprino delle province di Crotone, Catanzaro e Cosenza, attraversate dall'area del Pecorino Crotonese DOP. «L'impressione è che le persone non si fidino di consumare prodotti alimentari che non prevedano il processo di ...
  • 30 Marzo 2020

    Il Covid-19 non ferma il Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG

    Nonostante l’emergenza sanitaria dovuta al Covid -19 non si è fermata l’attività del Consorzio di Tutela dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG. Lo ha confermato il presidente dell’ente, Romano Dogliotti: «D’intesa con i dipendenti del Consorzio, che ringrazio per la disponibilità e la dedizione dimostrate – ha detto il Presidente -, abbiamo applicato disposizioni di smart working e di orario flessibile. Inoltre, per quanto riguarda la sede di Isola d’Asti, si sono pianificati turnazioni lavorative in modo da garantire sia il prezioso lavoro del laboratorio d’analisi sia la ...
  • 30 Marzo 2020

    Pasta di Gragnano IGP: “Aumento dei consumi, pasta bene rifugio nel mondo”

    Vorrei rassicurare tutti che non ci sono problemi di approvvigionamento. La pasta rimane alla portata rimane alla portata di tutti, in Italia e all'estero». Giuseppe Di Martino, tra i fondatori e di nuovo presidente del Consorzio di tutela della Pasta di Gragnano IGP istituito nel 2003, guarda con ottimismo al ciclo di produzione e commercializzazione dell`alimento principe che caratterizza la nostra tavola. «La situazione è abbastanza fluida - spiega Giuseppe Di Martino -. La domanda si è trasferita dalla ristorazione collettiva e di qualità al consumo casalingo, ma anche è aumentato ...
  • 30 Marzo 2020

    Emergenza Covid-19, il Brachetto d’Acqui DOP presenta dati positivi e rilancia con uno spot

    In periodo di allerta da Coronavirus, il Consorzio di Tutela del Brachetto d'Acqui DOP rilancia la fiducia in un comparto che crede in prospettive se non rosee almeno incoraggianti. Lo indicano i numeri. Dice il presidente del Consorzio Ricagno: «Nei primi mesi del 2020 le vendite di Barchetto d’ Acqui docg e Piemonte doc hanno fatto registrare un segno positivo a +60% pari a 200.000 bottiglie. Nell’arco dell’ultimo anno il venduto è stato di circa 3,7 milioni di bottiglie di cui 900 mila di Piemonte doc e il resto Brachetto d’Acqui docg. Dati più o meno stabili rispetto alla ...
  • 30 Marzo 2020

    Distretto Agrumi di Sicilia, raccolta fondi per la lotta al Covid-19

    Il Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia promuove una raccolta fondi per acquistare e donare materiale medicale alle strutture sanitarie siciliane impegnate sul fronte dell’emergenza Covid-19. L’invito a donare è rivolto a tutta la filiera agrumicola, a cominciare dai Consorzi di Tutela, dalle OP e dalle aziende associate al Distretto Agrumi, a tutti i partner sottoscrittori del Patto di Sviluppo distrettuale e a tutte le altre realtà della filiera agrumicola siciliana. La filiera degli agrumi siciliani vuole essere solidale e partecipare alla lotta contro il Coronavirus. Con i ...
  • 29 Marzo 2020

    Coronavirus: da Regione Campania e Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP impegno per filiera bufalina

    Il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, e il presidente del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, Domenico Raimondo, hanno avuto un colloquio telefonico sulle gravi conseguenze dell’emergenza Coronavirus sulla filiera bufalina e sulle misure urgenti da adottare. “Ho illustrato le difficoltà che sta vivendo il comparto e che necessitano di interventi immediati per scongiurare il peggio”, fa sapere Raimondo e aggiunge: “Con De Luca c’è piena condivisione delle problematiche e delle strategie. Il governatore ha assicurato il ...
  • 27 Marzo 2020

    Mipaaf, confermati gli incarichi a numerosi Consorzi di tutela DOP IGP

    Continua l'attività del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali nell'ambito della Tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore, cura generale degli interessi relativi alle DOP, IGP italiane per garantire la massima operatività delle filiere. Tra le diverse attività, confermati gli incarichi ai Consorzi di tutela i quali svolgono funzioni di tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore e cura generale delle Indicazioni Geografiche. Consorzio Tutela della IGP Farro della Garfagnana - GURI n. 79 del 25/03/2020 Consorzio di ...
  • 27 Marzo 2020

    Maggio, Consorzio Primitivo di Manduria: “Da questa crisi usciranno consumatori più consapevoli”

    È da circa vent’anni che i vini pugliesi stanno vivendo un vero e proprio boom, esattamente come tutto il comparto turistico ed enoturistico della regione. Solo l’anno scorso il giro d’affari del Primitivo di Manduria è stato di 140 milioni di euro, con un aumento del 12% rispetto al 2018. Il grande rosso pugliese, che nel 2019 ha visto imbottigliare quasi 17 milioni di litri per circa 23 milioni di bottiglie, si conferma tra i più amati anche all’estero, dove esporta almeno il 70% della produzione. In questo contesto, con un Consorzio composto da 57cantine socie che vinificano ...
  • 27 Marzo 2020

    La filiera della Mozzarella di Bufala Campana DOP unita contro la crisi

    Il drastico calo delle vendite nel canale HORECA, il rallentamento nelle esportazioni, che necessitano di una logistica efficiente e rapida. Ma anche una riorganizzazione dei turni nella filiera di trasformazione e il problema di latte invenduto e di spazi per lo stoccaggio del prodotto. Per Domenico Raimondo, presidente Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana DOP, il Coronavirus rischia di mettere a repentaglio uno dei simboli del Made in Italy agroalimentare, apprezzato in tutto il mondo. Ma dalla grande distribuzione potrebbe arrivare un aiuto per far ripartire le ...
  • 26 Marzo 2020

    Consorzi agnello IGP e Assonapa: “il virus non fermi a Pasqua il consumo dei nostri prodotti”

    Il Corona Virus non può e non deve fermare i consumi alimentari dei nostri prodotti, specialmente quelli legati alla tradizione di questo periodo, per questo a Pasqua si può e si deve mangiare l’agnello. Un prodotto che in media viene cucinato da 4,5 italiani su 10 proprio nel giorno di Pasqua, quando solitamente si ritrovano a consumarlo in famiglia. Certo quest’anno le lunghe tavolate non si potranno tenere, ma la tradizione potrà essere comunque rispettata grazie alla bontà delle carni d’agnello presenti sul mercato e alla tecnologia, che in questo periodo ci viene in soccorso ...
  • 26 Marzo 2020

    Il Chianti Classico DOP al tempo del Covid-19: intervista al Presidente del Consorzio

    Winesurf “Buongiorno Giovanni. Iniziamo cercando di esorcizzare un po’ la situazione. Tu passerai alla storia per essere stato il presidente del Consorzio Chianti Classico durante il Coronavirus. Come ti vedi in questo ruolo?” Giovanni Manetti “Buongiorno a voi. Innanzitutto non ci tengo a passare alla storia. Viviamo un periodo molto strano, una cosa mai verificatasi prima e tutti noi stiamo cercando di affrontarlo al meglio, grazie a tutte la aziende chiantigiane che continuano a lavorare.” W. “A proposito di lavorare: com’è la situazione sanitaria in Chianti Classico...
  • 26 Marzo 2020

    Coronavirus, Consorzio pasta di Gragnano IGP: distribuiti 900 chili agli indigenti

    Emergenza coronavirus: distributi 900 chili di pasta per le famiglie indigenti gragnanesi. Il gesto di solidarietà porta la firma del Consorzio della Pasta di Gragnano. Ad assicurare la consegna della donazione, suddivisa per i nuclei familiari destinatari, sarà la Protezione Civile di Gragnano. “Gesti come questo, in un momentocosì complicato, diventano un forte messaggio di supporto e di speranza” spiega l’assessore alle Politiche sociali di Gragnano Aniello D’Auria. Fonte: Il Mattino.it  
  • 25 Marzo 2020

    Coronavirus, il Consorzio Prosciutto di Parma DOP devolve 500.000 euro tra l’Ospedale Maggiore di Parma e l’Azienda USL

    Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio del Prosciutto di Parma, con una procedura straordinaria, ha deciso di devolvere 500.000 euro suddivisi tra l’Ospedale Maggiore di Parma e l’Azienda USL per gli ospedali di Borgotaro e Vaio per aiutare queste strutture sanitarie dedicate in modo specifico a contrastare l’emergenza Coronavirus. Il presidente del Consorzio, Vittorio Capanna "È un gesto di solidarietà, un messaggio di speranza e coesione, nonché un ringraziamento sentito, che tutti i nostri produttori vogliono rivolgere ai medici, agli infermieri e al personale ...