Argomento: ALIMENTAZIONE

  • 11 Novembre 2015

    Si riunisce l’Accademia Italiana della Cucina

    Si svolgerà a Milano mercoledì 11 novembre, presso la Fondazione Gualtiero Marchesi, la prima riunione del Centro Studi Franco Marenghi, osservatorio dell'Accademia Italiana della Cucina, che attraverso i suoi strumenti scruta, osserva, registra, elabora e lavora su ciò che il panorama della cultura italiana, non solo gastronomica, presenta. È compito del Centro Studi, infatti, cogliere nuove tendenze e fotografare il panorama gastronomico del momento, per approfondirne le evoluzioni rispetto al passato e avanzare previsioni e suggerimenti per il futuro. Durante i lavori verranno ...
  • 27 Ottobre 2015

    In Italia il consumo di carne e salumi molto al di sotto dei quantitativi individuati come potenzialmente rischiosi

    Secondo lo IARC, come pubblicato ieri sulla rivista inglese Lancet Oncology, le carni rosse sono state inserite nel gruppo 2A, cioè nel gruppo per il quale la correlazione tra un consumo eccessivo di carni rosse e l’insorgenza di tumori al tratto intestinale è considerata “probabile”. Le carni rosse trasformate, invece, sono state catalogate fra i cancerogeni appartenenti al gruppo 1. Le quantità indicate dallo studio (100 grammi al giorno per la carne rossa e 50 grammi al giorno per quella trasformata) come condizione per un aumento comunque modesto del rischio sono molto più alte ...
  • 22 Ottobre 2015

    Grana Padano DOP: alla scoperta dei sensi un viaggio nel mondo dell’alimentazione

    “Alla scoperta dei sensi”, un viaggio nel mondo dell’alimentazione promosso dal Consorzio Tutela del Grana Padano DOP e ideato da Pleiadi. All’interno di Expo Aquae Venezia, si sviluppa il progetto “Alla scoperta dei sensi”, che guida i ragazzi della scuola primaria in un’esperienza sensoriale, educativa e interattiva per imparare a riconoscere le proprietà dei diversi alimenti. Ogni settimana, presso Aquae Venezia, si tiene il laboratorio del progetto “Alla scoperta dei sensi” promosso dal Consorzio Tutela del Grana Padano DOP e ideato da Pleiadi, realtà leader ...
  • 21 Luglio 2015

    La dieta mediterranea apre alla Mozzarella di Bufala Campana DOP

    A poche settimane dall'inaugurazione - a Expo - della settimana sulla dieta mediterranea, curata dalla professoressa Elisabetta Moro dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, ci dice in esclusiva il direttore del Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP Antonio Lucisano: "Questo prodotto potrebbe rientrare nel novero degli alimenti previsti dalla dieta mediterranea." In effetti, quella che sembrerebbe una provocazione è il frutto di una serie di ricerche i cui risultati sono stati presentati da poco al Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli, a due passi da Castel ...
  • 17 Luglio 2015

    Grana Padano DOP: dieta online con ricette personalizzate

    Farfalle al pesto con legumi, verdure miste ripiene di tacchino, torta di patate e rosmarino e insalata di tacchino, il tutto accompagnato da Grana Padano DOP, il prodotto a a denominazione di origine più consumato del mondo. Sono queste alcune delle ricette che fanno parte della dieta ipocalorica personalizzata, lanciata oggi a Expo 2015, e pensata per contribuire a educare le persone alla gestione del proprio peso, attraverso un programma intuitivo, scientificamente attendibile e fruibile gratuitamente dalla rete. Sul sito internet www.educazionenutrizionale.granapadano.it è a dispos...
  • 16 Luglio 2015

    La dieta del Grana Padano DOP: mangiar bene e perdere peso

    Perdere peso mangiando cose buone. E' l'innovativa dieta ipocalorica del Grana Padano DOP. Una dieta bilanciata per perdere peso e guadagnare salute senza rinunciare ai sapori della gastronomia italiana e un contributo ai temi Expo per combattere sovrappeso e obesità che colpiscono il 35% della popolazione adulta mondiale. L'attività sociale ed educativa del Consorzio del Grana Padano DOP, il formaggio a marchio DOP più consumato al mondo, è impegnata da anni sul fronte della prevenzione con il portale "Educazione nutrizionale Grana Padano" che si arricchisce del tool "La dieta del ...
  • 2 Luglio 2015

    In libreria “Conosci il tuo cibo. Impara, scegli, gusta”

    “Un tempo – neanche troppo lontano – erano le famiglie a raccontare le stagioni attraverso i prodotti, insegnando il rispetto nei confronti del cibo. Scomparsi i nonni con il loro sapere contadino, il food è diventato negli anni terreno di conquista per marketing e pubblicità”. Queste le parole di Mauro Rosati  - direttore generale della Fondazione Qualivita -  nella prefazione. E in effetti, il libro di Giusi D'Urso intende riappropriarsi del terreno del cibo contro il marketing e la pubblicità che spesso nascondono prodotti non proprio sani e nutrienti. Un percorso di ...
  • 7 Novembre 2014

    Bresaola della Valtellina, alimento ideale per gli sportivi

    Il Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina IGP sponsorizza quest’anno la VALTELLINA WINE TRAIL, la gara di trail running che scatterà domenica 9 novembre tra i monti della vallata lombarda. Dieci comuni, oltre 1100 concorrenti per l’edizione numero due di Scott Valtellina Wine Trail
  • 3 Ottobre 2014

    Qualivita alla Giornata della Consapevolezza Alimentare

    Tutto pronto per la prima giornata della Consapevolezza Alimentare, organizzata dalla Cia di Pisa e dal Centro di Educazione Alimentare La MezzaLuna, che si svolgerà sabato 4 ottobre, nella splendida cornice del Parco naturale di San Rossore. Mauro Rosati dg della Fondazione Qualivita, parteciperà alla tavola rotonda aperta al pubblico, con istituzioni, rappresentanti della formazione professionale e della filiera agroalimentare.
  • 3 Ottobre 2014

    Lamon, i fagioli sotto la lente dei medici

    Corriere delle Alpi Il legume dell'altopiano protagonista a Vicenza al congresso dei nutrizionisti incentrato sulla corretta alimentazione. Il Fagiolo di Lamon della Vallata Bellunese IGP per prevenire, curare e sostenere l'ambiente. Il legume re dell'altopiano, insomma, fa anche bene alla salute. Prevenire e curare le malattie attraverso una sana alimentazione e in particolare con le proteine di origine vegetale e i legumi: è su questo tema che si troveranno a discutere specialisti della nutrizione, endocrinologi e internisti in un convegno dal titolo "Proteine vegetali, alimenti e salute. Il ruolo dei legumi" da oggi all'auditorium del complesso universitario di Vicenza. Dove il fagiolo di Lamon sarà protagonista.
  • 15 Settembre 2014

    Gli italiani a tavola scelgono tipicità e tradizione

    Il Giornale di VicenzaIl patrimonio enogastronomico nazionale, per noi italiani, non smette mai di focalizzare le nostre scelte a tavola: sì, è vero, negli ultimi anni l'interesse nei confronti della cucina etnica è aumentato - anche grazie alla diffusione sul territorio di ristoranti che propongono piatti provenienti praticamente da tutto il mondo - ma non può assolutamente competere con la varietà e la qualità della nostra tradizione. Che possiamo farci, d'altronde, se abbiamo la fortuna di poter vantare la leadership europea per numero di prodotti agroalimentari riconosciuti a livello comunitario? Tanto per essere precisi, l'Italia può contare su 262 denominazioni di origine mentre sono 4.813 i prodotti alimentari tradizionali regionali, 332 vini a denominazione di origine controllata (Doc), 73 a denominazione di origine controllata e garantita (Docg) e 118 a indicazione geografica tipica (Igt). Il legame con il "tipico" (in particolare quello della propria terra) fa insomma parte dei nostro DNA, come dimostra anche una recente indagine promossa da Polli Cooking Lab-Osservatorio sulle tendenze alimentari: alla domanda "cosa cerca a tavola?"
  • 7 Maggio 2014

    Cibus di Parma: l’alimentare spinge sull’innovazione

    Il Sole 24 OreCibus dei record ma anche delle novità di prodotto. Al 17° Salone internazionale dell'alimentazione (a Parma fino all'8 maggio), le aziende fanno a gara per presentare centinaia di nuovi prodotti, compresi quelli del biologico e del salutistico. «L'innovazione presuppone investimenti onerosi non facili in un momento di stagnazione - osserva Sabino Gravina, direttore marketing del Salumificio Beretta - ma è una leva importante per i brand e le vendite: se sollecitato, e con un posizionamento di prezzo adeguato, il consumatore risponde. Può essere una spinta per rilanciare i consumi».
  • 18 Aprile 2014

    Educazione alimentare. Dove se non a scuola?

    Sfogliando un qualsiasi giornale, navigando in internet o guardando la tv, il cibo è sempre più frequentemente in primo piano. Molto più che in passato, nella comunicazione odierna veniamo investiti da innumerevoli informazioni attinenti all’alimentazione, che spaziano dalle diete miracolose fino alle improbabili ricerche sugli effetti benefici di questo o quell’altro prodotto, spesso in contraddizione l’una con l’altra. L’educazione alimentare, questa sconosciuta. Oggi i protagonisti sono i mass media, con i loro limiti e il loro potenziale.
  • 14 Gennaio 2014

    Mr. Diesel punta sul cibo Bio. Renzo Rosso entra in EcorNaturaSì

    La Repubblica Renzo Rosso accelera il processo di diversificazione del suo gruppo e scommette sul cibo biologico. La Red Circle Investment - la cassaforte di famiglia del numero uno di Diesel-e Giorgio Rossi Cairo sono entrati con una quota significativa nel capitale di EcorNaturaSì, leader in Italia nella distribuzione alimentare bio con 230 milioni di fatturato. «Ho radici contadine e sono sicuro che un'alimentazione sana e senza chimica sia il vero lusso del futuro- spiega il manager veneto -. Spero che il mio know-how di marketing e sui mercati internazionali aiutino l'azienda
  • 18 Luglio 2013

    Menù per bambini: lenticchie al pesticida

    El Mundo La commozione per la morte di 22 bambini in una scuola pubblica indiana per intossicazione alimentare ha provocato violente proteste nelle varie località dello stato del Bihar, nell'India del nord. Le vittime, tutti studenti della scuola primaria di età compresa tra gli otto e i dodici anni, avevano consumato un piatto a base di lenticchie, riso e verdure preparato in loco, per poi accusare forti dolori di stomaco e vomito ed essere ricoverati d'urgenza. In un primo momento il cuoco della mensa ha dichiarato che l'utilizzo di un nuovo olio avrebbe provocato la tragedia, ma Amarjeet Sinha, responsabile di governo locale, ha rivelato che sono state riscontrate tracce di pesticida nei resti degli alimenti: lo stesso pesticida che,
  • 10 Aprile 2013

    Vandana Shiva: basta cibo spazzatura

    Corriere della Sera Per la prima volta, oggi, il numero dei bambini sottopeso è quasi uguale a quello dei bambini in sovrappeso e obesi. Fame e obesità diventano condizioni di vita compatibili, se non complementari. E ciò accade in posti sin troppo lontani e diversi tra loro perché sia collegabile soltanto a cause genetiche. «Ciò fa pensare ad un'influenza dell'economia globale sul bilancio energetico individuale». L'università della Calabria ha un nuovo dottore in Scienze della nutrizione. Si chiama Vandana Shiva. Premio per la Pace 2010, vincitrice del Right Livelihood Award (Nobel alternativo), l'ambientalista indiana è da ieri dottoressa honoris causa in Italia. Quali i costi del sistema alimentare globale? «In termini di salute (alimenti ad alta densità calorica, "junk food" a basso prezzo e scarsa qualità, facilmente reperibili, che producono malnutrizione e con essi obesità e malattie correlate),