Notizie

  • 18 ottobre 2017

    Assolatte ospite del Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP

    L’Associazione Italiana Lattiero Casearia ospite del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP per  il primo Consiglio Direttivo fuori sede. Alle Cavallerizze della Reggia vanvitelliana i lavori dei vertici di Assolatte, incentrati sull’analisi dei mercati, in particolare sull’andamento dell’export. “Siamo venuti a Caserta anche per approfondire la conoscenza di un territorio molto importante per la tradizione lattiero-casearia italiana, un modello che si sta facendo spazio in tutto il mondo, come testimoniano i più recenti dati sull’esportazione”, dichiara Giuseppe Ambrosi, presidente di Assolatte. “La Mozzarella di Bufala Campana DOP – aggiunge – si conferma un prodotto glocal, con radici sul territorio ma uno sguardo ben proiettato all’estero. Non c’è Paese che non apprezzi questo prodotto e la domanda internazionale cresce a un ritmo davvero sostenuto, nonostante si tratti di un prodotto freschissimo che ha nella logistica un punto ...
  • 18 ottobre 2017

    I Salumi Piacentini DOP su Radio 2, invitati dal “Ruggito del Coniglio”

     Il Consorzio Salumi DOP Piacentini è stato ospite della trasmissione radiofonica di Radio 2 “Il Ruggito del Coniglio”. Il Presidente Antonio Grossetti ha consegnato ai brillanti conduttori della trasmissione radiofonica Marco Presta e Antonello Dose,  il Premio “ Coppa D’Oro”. In occasione  della decima edizione del  “ Premio Coppa D’Oro”,  a Piacenza, i due conduttori Presta e Dose, che non avevano potuto essere presenti per ritirare personalmente il premio, durante il collegamento video che era stato predisposto  al momento della lettura delle motivazioni,  avevano   lanciato l'idea di poter ricevere il premio "a domicilio",   invitando i dirigenti del Consorzio Salumi DOP Piacentini a partecipare a Roma a una delle loro trasmissioni. Questo ha  creato un' importantissima opportunità per i Salumi Piacentini DOP, che hanno avuto il piacere di essere protagonisti nella trasmissione radiofonica di culto di  Radio 2, “Il Ruggito del Coniglio"...
  • 16 ottobre 2017

    Consorzio Vino Chianti Classico DOP e Laika lanciano “Chiantishire en Plein Air”

    Il territorio del Chianti, luogo di produzione del vino Chianti Classico DOP, conquista da secoli i viaggiatori di tutto il mondo per la bellezza dei suoi paesaggi e la ricchezza dei suoi prodotti, ma negli ultimi anni si propone sempre di più come meta per appassionati di attività da vivere “En plein Air”. Tra questi i camperisti sono tra i più affezionati al Gallo Nero e alle sue strade, una cornice unica al mondo che, grazie a un nuovo quadro normativo in materia di sosta breve (DPGR 14/R del 29-3-2017), diventa un luogo esclusivo dove poter sostare anche di notte. Così i camperisti di tutto il mondo, solitamente limitati nella sosta da restrizioni che vanificano lo spirito stesso del “plein air”, potranno finalmente coronare il sogno di vivere a pieno un viaggio all’insegna del contatto diretto con il territorio. Basterà prenotare uno spazio in una delle cantine del Chianti Classico aderenti all’iniziativa per poter sostare gratuitamente per 24 ore all’int...
  • 16 ottobre 2017

    Prosciutto Toscano DOP negli store Eataly del nord Italia

    Il Prosciutto Toscano DOP, fiore all'occhiello delle eccellenze gastronomiche italiane conosciute in tutto il mondo sarà ospite d’onore del nord Italia negli store di Eataly, primo spazio dove poter mangiare comprare e imparare il meglio delle grandi eccellenze regionali italiane e dove l'alta qualità dell'enogastronomia italiana è alla portata di tutti. “L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per le sue eccellenze enogastronomiche, frutto della biodiversità che la caratterizza e delle tradizioni locali tramandate di generazione in generazione. Primo ambasciatore di queste eccellenze è Eataly con il quale Prosciutto Toscano DOP condivide l’attenzione per la qualità per la sostenibilità ambientale, per la responsabilità e per la condivisione”afferma il Presidente del Consorzio Prosciutto Toscano Cristiano Ludovici. Tre le città del nord Italia che ospiteranno “una fetta di Toscana” in un ciclo di appuntamenti e degustazioni guidate nei magnifici templi ...
  • 13 ottobre 2017

    Consorzio Gorgonzola DOP: on air la nuova campagna con Cannavacciuolo

    Antonino Cannavacciuolo torna a raccontare il formaggio Gorgonzola DOP e lo fa alla sua maniera: spontanea, ironica, divertente. Nei nuovi spot commissionati dal Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola DOP, Cannavacciuolo smette gli abiti dello chef per indossare un elegantissimo smoking. Siamo in una prestigiosa location durante un evento in cui Cannavacciuolo è l’ospite d’onore. Assediato da fan e giornalisti, alla vista di un’invitante forma di Gorgonzola DOP nel buffet, lo chef non resiste e… affonda il dito nel formaggio! Come si caverà dall'impaccio? Si scoprirà nello spot on air a partire dal 15 ottobre su Sky, Cielo, TV8, Nove e Discovery. Girato a Milano, a Palazzo Visconti, l’idea creativa è di Thomas e la produzione è stata affidata a Film Master. La campagna, che conferma il claim “Orgoglio Italiano”, comprende anche affissioni in diversi formati, statici e dinamici, su Milano, Torino, Genova, Firenze, Roma e Napoli a partire dal 25 ottobr...
  • 13 ottobre 2017

    Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP: controlli aumentati, scoperte irregolarità

    Un formaggio a pasta filata venduto sfuso ed etichettato come Mozzarella di Bufala Campana DOP nel reparto gastronomia di due catene della Grande distribuzione in Germania. L’irregolarità è stata scoperta nel corso di uno dei monitoraggi all’estero effettuati dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP. Immediatamente è scattata la segnalazione da parte del Consorzio all’Ispettorato centrale qualità e repressione frodi del ministero delle Politiche agricole (Icqrf), che ha avviato la procedura “ex officio” prevista dall’Ue, con la responsabilità diretta di ogni Stato membro. Saranno le autorità preposte a definire le ipotesi di illeciti e le conseguenti azioni giudiziarie. “Il mercato tedesco è strategico per l’export della Mozzarella di Bufala Campana DOP, come abbiamo potuto confermare partecipando alla fiera Anuga di Colonia, che si è conclusa proprio ieri con un bilancio molto positivo in termini di promozione della bufala Dop. Per ...
  • 13 ottobre 2017

    Mipaaf: dal G7 di Bergamo più trasparenza e risorse per le Indicazioni Geografiche

    Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che, in occasione della settimana di eventi collaterali al G7 dell’agricoltura di Bergamo, si è svolto la mattina di mercoledì 11 ottobre il “G7 delle Indicazioni Geografiche”, un momento di confronto fra le maggiori organizzazioni dei produttori delle IG in rappresentanza di oltre un milione d'imprese e operatori delle filiere agricole, vitivinicole e delle bevande spiritose di tutto il mondo. Al termine del vertice internazionale è stata sottoscritta la “Dichiarazione di Bergamo”, un documento strategico, presentato alle Istituzioni, che ha l’obiettivo di riconoscere il valore delle Indicazioni Geografiche in ambito agricolo, ambientale e commerciale, definendo anche gli strumenti per la lotta alla contraffazione, i piani per una produzione sostenibile e il rilancio dei negoziati per la tutela legale delle IG. Da Bergamo – ha affermato il ministro Maurizio Martina - rilanciamo l'impegno ...
  • 9 ottobre 2017

    G7 Indicazioni geografiche – Afidop, Baldrighi: “Proseguire e migliorare gli accordi di libero scambio UE”

    Afidop – Associazione Formaggi Italiani DOP – raggruppa i Consorzi di tutela dei formaggi a denominazione di origine protetta. La maggior parte di questi Consorzi tutela delle caratteristiche fondamentali di questi prodotti, le cui caratteristiche sono  strettamente legate al territorio di origine. Praticamente tutte le Regioni, le tradizioni e le tipologie di formaggi si ritrovano in AFIDOP: dai formaggi freschi a quelli stagionati, dai formaggi a pasta cruda a quelli a pasta semicotta o cotta o filata, dai formaggi vaccini a quelli prodotti con latte di pecora, di bufala e di capra. Dalle grandi produzioni che superano il milione di quintali a quelli che non superano le poche centinaia. Un panorama vastissimo, quindi, e largamente rappresentativo, in grado di portare nel mondo un messaggio di qualità che non ha pari.  Le DOP italiane,  provenienti tutte da storie di cultura millenaria e che assorbono tra l’altro oltre la metà del latte prodotto in Italia, sono e ...
  • 9 ottobre 2017

    G7 Indicazioni Geografiche – AICIG, Baldrighi: “Lavoriamo per il riconoscimento nei Paesi extra Ue”

    L’AICIG - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche - è un’associazione  tra  Consorzi di tutela riconosciuti dal Mipaaf, che hanno individuato nella formula associativa la chiave strategica competitiva per tutelare, valorizzare e promuovere all’unisono le rispettive indicazioni geografiche. Quest’ultime, espressioni del patrimonio agroalimentare del nostro Paese, rivelano le identità storico - culturali dei distretti di riferimento e vanno protette. Il sistema associativo tra Consorzi di tutela, realizzato per la prima volta in Italia, persegue la valorizzazione  delle indicazioni geografiche soprattutto attraverso la promozione di  territori, cultura e turismo. Possono divenire soci dell’Associazione tutti i Consorzi di tutela riconosciuti dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Cesare Baldrighi è stato nominato presidente di AICIG nel maggio 2017. AICIG è fra i partner della G7GI Conference di Bergamo. "I prodotti ...
  • 9 ottobre 2017

    G7 Indicazioni Geografiche – ISIT, Beretta:”Dobbiamo tutelarci da evocazione, imitazione e abuso”

    ISIT (Istituto Salumi Italiani Tutelati) è l’associazione di riferimento dei Consorzi di Tutela dei salumi DOP e IGP, nata  nel 1999, associando 16 consorzi di tutela.  ISIT vanta una grande rappresentatività nel comparto delle produzioni tutelate, vero e proprio portavoce del Made in Italy in termini di qualità, tradizione e legame con il territorio. I salumi italiani DOP e IGP  rappresentano oggi oltre il 15% dei volumi prodotti e oltre 20% del valore alla produzione della salumeria nazionale. Oggi ISIT tutela e promuove 22 prodotti DOP e IGP, capaci di generare circa 2 miliardi di euro di valore al consumo e che rappresentano numericamente il 13% del totale delle produzioni tutelate di salumeria a livello UE (168 totali) e oltre il 50% delle produzioni di salumeria tutelate italiane (41 totali) – (dati giugno 2017). ISIT ha come scopo la tutela, la promozione, la valorizzazione e la cura generale degli interessi relativi al comparto della salumeria italiana tutelata. ...
  • 9 ottobre 2017

    G7 Indicazioni geografiche – Federdop Olio, Salvagno: “Fermiamo le varietà ad alta produzione”

    Federdop Olio - Federazione Nazionale dei Consorzi volontari per la tutela delle denominazioni di origine protetta degli oli extra vergine di oliva -  nasce nel 2003, con l’intento di supportare i Consorzi delle diverse DOP  nel loro percorso di crescita e di affermazione sul mercato. Federdop Olio, insieme ai consorzi, svolge azioni di informazione, valorizzazione, promozione e tutela per difendere la “vera” produzione DOP Italiana e per garantire al consumatore l’integrità del prodotto scelto. Daniele Salvagno, Ceo di una  grande azienda veneta che commercializza 500.000 litri di olio all’anno, è il presidente di FederDop Olio. Il suo è il punto di vista dell’imprenditore che vuole fare dell’olio un’attività economica importante e remunerativa senza rinunciare alla qualità. Assolutamente contrario alle varietà internazionali che vengono usate anche da noi per  gli impianti  super intensivi che prevedono 600 piante per ettaro, come Federdop Olio ha ...
  • 7 ottobre 2017

    Il Consorzio Prosciutto Toscano DOP partecipa ad Anuga 2017 portando una fetta di Toscana nel mondo

    Il Prosciutto Toscano DOP, eccellenza Toscana, partecipa alla fiera agroalimentare tra le più importanti un Europa, Anuga 2017, che si terrà dal 7 al 11 ottobre presso il quartiere fieristico di Colonia in Germania. Un appuntamento da non perdere che nell’ultima edizione, quella del 2015, ha registrato oltre 160.000 visitatori  provenienti da  192 Paesi  e la presenza di più di 7000 espositori da oltre 108 Paesi. Durante la fiera, Il Prosciutto Toscano DOP potrà essere degustato al Padiglione 5.2 MEAT, presso la Collettiva italiana allo stand D057 dove i buyers potranno incontrare il Presidente, il Direttore e i Consorziati, degustare il prodotto e conoscerne la storia, e informarsi sulle varie fasi della produzione. Con Anuga il Consorzio del Prosciutto Toscano DOP prosegue nell’attività di internazionalizzazione del  brand, avviata negli ultimi anni con la partecipazione alle fiere più prestigiose del settore, come il Summer Fancy Food di New York e il Sial in ...
  • 6 ottobre 2017

    G7 Indicazioni Geografiche – OriGIn, Vittori “IG, tutela web e sostenibilità i temi da sviluppare”

    OriGIn è un’organizzazione non governativa (ONG) che oggi è diventata una vera e propria alleanza mondiale delle indicazioni geografiche (IG) appartenenti a una vasta varietà di ambiti economici. Una rete internazionale di oltre 500 associazioni di produttori di Indicazioni geografiche, che rappresentano 40 diversi Paesi, costituita nel 2003, con  sede a Ginevra. Gli obiettivi di OrIGin sono portare avanti campagne per la tutela dei diritti delle IG a livello nazionale e internazionale e  promuovere le indicazioni geografiche come elementi utili allo sviluppo economico dei territori e delle comunità.  Massimo Vittori è managing director di OriGin, responsabile della pianificazione strategica e della gestione globale dell'Organizzazione.  OriGIn è fra i partner della G7GI Conference di Bergamo. Ci sono grandi aspettative da questo incontro ,  che sarà un momento di confronto cruciale a seguito delle  recenti richieste indirizzate al presidente Trump da parte delle ...
  • 6 ottobre 2017

    G7 Indicazioni Geografiche – AssoDistil, Emaldi: “Serve una politica di promozione unitaria”

    Antonio Emaldi guida da  10 anni  AssoDistil, che  riunisce circa 50 distillerie industriali che insieme rappresentano quasi il 95% della produzione nazionale di acquaviti e di alcol etilico da materie prime agricole. L’associazione,  nata per tutelare gli interessi legittimi delle imprese associate, rappresenta il settore nei rapporti con le istituzioni e le amministrazioni nazionali e internazionali, mantiene i rapporti con le altre associazioni industriali dei vari Paesi,  tutela e  promuove gli interessi del settore,  proponendo normative che rispondono alle esigenze e alle aspettative dell’industria distillatoria. I dati presentati durante l’ assemblea 2017  di Assodistil, hanno delineato  un comparto solido, dalle prospettive incoraggianti, sul quale però pesano alcune incognite, come il fisco, ancora molto oneroso per le piccole imprese del settore e  la concorrenza sleale, che riguarda soprattutto quei  Paesi dove i controlli sono assenti e poco effica...
  • 6 ottobre 2017

    G7 Indicazioni Geografiche – Federdoc, Ricci Curbastro: “Le DO patrimonio collettivo di estremo valore”

    Riccardo Ricci Curbastro è il presidente di Federdoc, la confederazione che da oltre 30 anni è al servizio dei Consorzi di tutela delle denominazione di origine e indicazioni geografiche tipiche (DOCG-DOC-IGT) dei vini italiani, unico organismo interprofessionale esistente in Italia, cioè il tavolo attorno al quale le componenti agricole, industriali, cooperative e commerciali del settore si riuniscono per affrontare i problemi delle denominazioni ricercando soluzioni comuni e garantendo l’apporto per la tutela e la salvaguardia legale internazionale. Federdoc è fra i partner della G7GI Conference di Bergamo. “Il nostro Paese - afferma Riccardo Ricci Curbastro - vanta una ricchezza ampelografica e una tradizione di ingegno secolare tale da dar vita a delle vere eccellenze vitivinicole, le nostre Denominazioni di Origine. La loro peculiarità, ed elevata qualità data dal sistema unico di tracciabilità dal vigneto alla bottiglia, le distingue dal prodotto di massa e le ...
  • 6 ottobre 2017

    Il Consorzio Chianti DOP in Svizzera alla WIPO per rappresentare il made in Italy

    Il Consorzio Vino Chianti DOP, a pochi giorni dalla fine della vendemmia, è di nuovo in partenza. Oggi volerà a Ginevra per rappresentare il made in Italy in occasione della nuova edizione della Assemblies of the Member States of WIPO. L'evento è promosso dall'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale, una delle agenzie specializzate delle Nazioni Unite che conta attualmente 188 stati membri, e  regola 24 trattati internazionali. Nella sede della World Intellectual Property Organization, si terranno fino all'11 ottobre una serie di assemblee che coinvolgeranno delegati provenienti da tutto il mondo. Oltre alla presenza istituzionale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, in collaborazione con Federdoc, il Chianti DOP presenzierà inseme ad altre fra le denominazioni di origine enogastronomica più significative, con una serie di degustazioni in programma. Oggi il Consorzio, in accompagnamento al Consorzio Parmigiano Reggiano DOP e ...