Notizie

  • 15 dicembre 2017

    Il Consorzio Breganze DOP celebra i suoi vini insieme al Bordeaux

    Un ricco programma attende gli appassionati di vino nel terzo week end di gennaio a Breganze (Vicenza). Da quasi un quarto di secolo infatti, Breganze DOP celebra in queste date il suo vino più prestigioso con la Prima del Torcolato (giunta quest'anno alla XXIII° edizione). La Prima di domenica 21 gennaio sarà preceduta sabato 20 alle ore 16.30 dalla Master Class Breganze chiama Bordeaux, un curioso confronto tra quattro Chateaux francesi e quattro vini Breganze DOP ottenuti da vitigni internazionali. La degustazione, aperta al pubblico, sarà condotta da Luca Gardini, fondatore di GardiniNotes e Miglior Sommelier del Mondo del 2010. Curatore della rubrica vino per GazzaGolosa su Gazzetta dello Sport e della guida vini del Corriere della Sera con Luciano Ferraro, è il promotore insieme ad Andrea Grignaffini del Biwa, il Best Italian Wine Awards. Domenica 21 sarà invece interamente dedicata alla celebrazione del Breganze DOP Torcolato. Al mattino e nel ...
  • 15 dicembre 2017

    Arancia Rossa di Sicilia IGP: stabilite le date di commercializzazione

    Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP ha deliberato le date di inizio campagna commercializzazione al 27 dicembre 2017 per il Moro, all’8 gennaio 2018 per il Tarocco e al 10 febbraio 2018 per il Sanguinello. Il consumatore riconoscerà il prodotto IGP grazie al bollino con tale indicazione e potrà trovare sul mercato, eccezionalmente, alcuni lotti di Arancia Rossa di Sicilia IGP in anticipo alle date indicate. Infatti il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP, se il prodotto ha i corretti requisiti previsti dal Disciplinare di Produzione, può autorizzare la commercializzazione, in quanto, quest’anno, la campagna agrumicola grazie alle favorevoli condizioni atmosferiche dei mesi scorsi, si prospetta positiva sia nella qualità del frutto che nei volumi. Le tre varietà di Arancia Rossa di Sicilia IGP saranno disponibili non solo all’interno dei punti vendita della Gdo e nelle attività che commercializzano ortofrutta, ma anche all’interno delle ...
  • 15 dicembre 2017

    Network IG, la Bergamo Declaration diffusa in Giappone e Spagna

    Ad oltre due mesi dalla sua firma, in occasione del G7 italiano dei Ministri dell'Agricoltura, la Bergamo Declaration - il documento strategico sullo sviluppo del sistema internazionale delle Indicazioni Geografiche - continua nel suo percorso di diffusione in tutto il mondo. L’11 Ottobre 2017, a margine degli eventi del G7 Italia 2017, le organizzazioni dei produttori delle Indicazioni Geografiche provenienti da tutto il mondo, insieme a rappresentanti politici e stakeholders del settore, hanno redatto e sottoscritto questo documento strategico con l'obiettivo di supportare la costruzione una nuova agenda della politica internazionale e dei governi locali. In questo caso ad essere interessati da una nuova azione di diffusione sono il Giappone e la Spagna. Grazie al contributo del Dott. Shohei Yamamoto, Chief Researcher al Food Marketing Research and Information Center di Tokyo, e della Dott.ssa Rebeca Vázquez, direttrice di Origen España, la Dichiarazione di ...
  • 15 dicembre 2017

    Il Vino Nobile di Montepulciano DOP punta alla sostenibilità

    Il Vino Nobile di Montepulciano punta a essere un vino sostenibile. Lo certificherà a breve (si prevede la presentazione della certificazione entro aprile prossimo) una piattaforma progettata dall’Università Marconi di Roma che lavora sui parametri dettati dalla norma Equalitas. Il sistema, che vede impegnate tutte le aziende produttrici di Vino Nobile di Montepulciano, è stato presentato mercoledì 13 dicembre al Teatro Poliziano di Montepulciano nel corso del Seminario “Nobile e Sostenibile” promosso dai partner del Progetto integrato di filiera di cui il Consorzio del Vino Nobile è tra i promotori. Montepulciano sarà così uno dei primi distretti della sostenibilità italiani e nel mondo ad avere una vera e propria certificazione a riguardo secondo i dettami della norma oggi più completa a livello internazionale, Equalitas. Il progetto è stato realizzato da un gruppo di lavoro partecipato dalla già citata Università Marconi di Roma, la CIA Toscana, QSR srl di ...
  • 14 dicembre 2017

    NAC, sicurezza agroalimentare: sequestrate oltre 23 tonnellate di prodotti alimentari

     I NAC del  Reparto Carabinieri Tutela Agroalimentare di Salerno, a seguito di verifiche svolte a nella provincia di Napoli, a Casandrino hanno sequestrato  11 tonnellate di riso e 3 quintali di pesce congelato per la mancanza di rintracciabilità sulla provenienza degli alimenti. L’operazione, a presidio di beni essenziali di largo consumo, è stata condotta per garantire che giungano sulle tavole dei cittadini, specie in procinto di un momento di tradizionale convivialità come il Natale, solo cibi sicuri. La costante attività preventiva della specialità dell’Arma, finalizzata ad evitare la circolazione di alimenti potenzialmente dannosi per la salute, in questa settimana ha portato al sequestro, solo in Campania, di oltre 23 tonnellate di prodotti alimentari. Fonte: Comando Carabinieri politiche agricole e alimentari SCARICA IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO
  • 14 dicembre 2017

    La Grappa IG si fa protagonista sotto l’albero di Natale

    La corsa ai regali è entrata ufficialmente nel clou e sempre più spesso sotto l’albero degli italiani – e non solo – fanno la loro comparsa ceste enogastronomiche ed eleganti confezioni del distillato italiano più famoso: la Grappa IG. Un regalo che con il passare degli anni sta acquisendo a grandi passi lo status di regalo dallo stile glamour e raffinato, con il quale comunicare il proprio pensiero in modo elegante, denotando altresì di conoscere i gusti personali di chi lo riceve. Ad andare per la maggiore, in queste festività natalizie 2017 la Grappa IG nelle sue diverse versioni purché caratterizzata da un profilo aromatico ricco di note distintive sempre più intriganti ed appassionanti. La ricerca di una componente sensoriale emozionale va sempre più a braccetto con l’attrattività di un packaging originale ed elegante che rende la Grappa IG una strenna di grande prestigio non solo rappresentativa di un consumo sempre più attento e raffinato, ma anche della ...
  • 14 dicembre 2017

    Concorso Zampone e Cotechino Modena IGP: Chef Bottura proclama i vincitori

    Si è conclusa sabato 9 dicembre la finale della quarta edizione del Concorso promosso dal Consorzio di tutela Zampone e Cotechino Modena IGP. Massimo Bottura, chef tristellato e celebrità internazionale, insieme alla Giuria composta dall’Assessore del Comune di Modena, Ludovica Carla Ferrari e da Paolo Ferrari, Presidente del Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP, ha decretato i vincitori. Al primo posto l’Istituto Alberghiero G. De Carolis di Perugia con lo Zampone Modena IGP ai neri dell’Umbria; al secondo posto l’Istituto IPSSEOA Costaggini di Rieti con Un modenese in Cina; al terzo posto l’Istituto Caterina De’ Medici  di Gardone Riviera in provincia di Brescia, con il tiramisù al Cotechino Modena. Oltre ai primi tre classificati, è stata conferita anche una menzione speciale alla Scuola Spallanzani di Modena “per la passione, la dedizione e l’impegno profuso nella sua attività sul territorio”. Lo chef Massimo Bottura, con il suo sous chef ...
  • 14 dicembre 2017

    Vino: accordo fra il Consorzio Vino Chianti e istituto di credito per sostenere le aziende vitivinicole

    Un pacchetto di misure ad hoc per la crescita a sostegno dei produttori aderenti al Consorzio Vino Chianti messo a disposizione da Banca Monte dei Paschi di Siena. E' quanto prevede l’accordo siglato dal Consorzio e dall’istituto di credito per aiutare le aziende vitivinicole toscane all'indomani di una stagione complicata caratterizzata da siccità e gelate. BMps ha predisposto diverse linee di prodotti destinate specificatamente alle attuali e più evolute esigenze finanziarie delle imprese vitivinicole associate al Consorzio prevedendo in particolare misure a sostegno delle aziende colpite da calamità naturali. Obiettivo del pacchetto è favorire infatti il più elevato ritorno economico possibile per le imprese e per il territorio, attraverso la promozione di una crescente qualità del prodotto, la diluizione e la programmazione delle normali vendite e, infine, la stabilizzazione dei prezzi di mercato. “Siamo convinti che sia quanto mai necessario lavorare in sinergia ...
  • 13 dicembre 2017

    Made in Italy, Grana Padano DOP incontra Ministro Martina: uniti contro ‘falsi’ e imitazioni’

    "Un incontro interessante e proficuo per affermare il valore del made in Italy e ribadire come il settore agroalimentare del nostro Paese sia sinonimo di qualità". Così Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio per la Tutela  del Formaggio Grana Padano, commenta  la visita del ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, ieri a Sirmione, nella sede del Consorzio del prodotto DOP più consumato del mondo (4 milioni e 800 mila formeannue), per presentare il suo libro 'Dalla terra all’Italia. Storie dal futuro del Paese'. Un volume nel quale, come lo stesso ministro ha spiegatoalla platea, si racconta "la passione, la fatica e la voglia di farcela di tanti giovani italiani che stanno rilanciando l’agricoltura e l’alimentazione in un’ottica moderna e innovativa". All'appuntamento erano presenti anche i rappresentanti dei Consorzi Asiago DOP, Provolone Valpadana DOP, Monte Veronese DOP, Gorgonzola DOP, Olio del Garda DOP, Vini Lugana DOP e Franciacorta DOP, ...
  • 13 dicembre 2017

    Efow: soddisfazione per la ratifica della parte agricola del “Regolamento Omnibus”

    Efow, la Federazione europea dei vini d’origine, accoglie con grande favore la  ratifica della parte agricola del “Regolamento Omnibus” adottata martedì 12  dicembre a Bruxelles  dal Parlamento europeo e dal Consiglio dei ministri dell’Agricoltura e della Pesca. “La componente agricola del regolamento Omnibus introduce nuove disposizioni molto positive per il settore del vino – evidenzia Efow in una nota – in particolare per le Denominazioni del vino. Concretamente, il regolamento migliora il sistema delle autorizzazioni di impianto di nuove viti, introducendo nuovi criteri a disposizione degli Stati membri. Inoltre, il testo prevede nuove misure per far fronte ai rischi climatici, abbassando la soglia per attivare l’assicurazione sulle colture, e per rispondere all’andamento negativo dei prezzi sul mercato, attraverso la condivisione del valore da parte delle organizzazioni di settore”. Il presidente dell’Efow, Bernard Farges, accoglie così il ...
  • 13 dicembre 2017

    Vino Nobile di Montepulciano DOP: “Con Equalitas la sostenibilità certificata”

    Il  Consorzio Vino Nobile di Montepulciano DOP punta sulla sostenibilità. Mercoledì 13 dicembre, dalle 9.30 al Teatro Poliziano di Montepulciano,  Fondazione Qualivita sarà presente al seminario “Nobile e Sostenibile”, momento di incontro per spiegare il nuovo impegno del Consorzio, durante il quale sarà presentata la piattaforma che porterà alla certificazione della sostenibilità ambientale, economica e sociale delle aziende e del territorio di produzione del Vino Nobile di Montepulcianon  DOP. Montepulciano sarà così uno dei primi distretti della sostenibilità italiani e nel mondo, con Equalitas che produrrà una vera e propria certificazione,  secondo le regole  internazionali più complete. "È il primo momento di incontro e lo abbiamo voluto proprio organizzare a Montepulciano, il secondo passaggio sarà al Vinitaly ad aprile quando mostreremo i risultati dell’interazione con la piattaforma – spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile di ...
  • 12 dicembre 2017

    Prosciutto di Modena DOP e qualità nutrizionale: ricettario buono e sano

    Il Prosciutto di Modena DOP, simbolo dell’eccellenza della salumeria italiana - prodotto esclusivamente nel territorio della fascia collinare e delle valli che si sviluppano attorno al bacino del fiume Panaro - grazie alla sua particolare zona di produzione, alla sua lenta stagionatura e alle sue proprietà nutrizionali, non è solo buono. Consumato nelle giuste quantità, è un ingrediente ideale per realizzare ricette che fanno bene alla salute. Lo afferma la dott.ssa Chiara Manzi, massima esperta in Europa di Culinary Nutrition (la branca della nutrizione applicata alla cucina) e Nutrizione Antiaging, promotrice dell’incontro tra l’arte della Cucina Italiana e la Culinary Nutrition, con l’obiettivo di insegnare a cucinare i prodotti della nostra tradizione, in modo che contribuiscano efficacemente a rallentare il processo di invecchiamento. Proprio a questo scopo, nasce il ricettario che vede come protagonista il Prosciutto di Modena DOP in cui gli chef Riccardo ...
  • 12 dicembre 2017

    Bardolino DOP e Monte Veronese DOP insieme per un “Natale Giallorosa”

    A Verona il Natale si tinge di Giallo e Rosa, i colori del formaggio Monte Veronese DOP e del vino Chiaretto di Bardolino DOP: saranno serviti come inedito aperitivo delle feste di fine anno per l'iniziativa Natale Giallorosa. L’idea è dei Consorzi di tutela dei due prodotti veronesi e coinvolge una quindicina di locali tra Verona e Villafranca di Verona, che proporranno alla loro clientela calici di Chiaretto di Bardolino DOP  accompagnati da assaggi di Monte Veronese DOP. Dal 13 dicembre, giorno di Santa Lucia, per proseguire fino all’Epifania. Alla Dogana Veneta di Lazise il 26 dicembre 2017 a pranzo e a cena e il 6 e 7 gennaio 2018 a pranzo saranno serviti menu con protagonista il formaggio Monte Veronese DOP in abbinamento alla piacevolezza del Chiaretto di Bardolino DOP. Si chiude così un anno d'oro per il rosé gardesano, leader assoluto del settore italiano dei vini rosati con i suoi 10 milioni di bottiglie vendute. “Fino a qualche anno fa – spiega ...
  • 11 dicembre 2017

    Il Prosecco DOC illumina Venezia

    Per la prima volta esce dalla Piazzetta dei Leoncini dove eravamo abituati a vederlo durante le feste,  per trasferirsi in Piazzetta San Marco e troneggiare tra il Palazzo Ducale e la Biblioteca Marciana, dando le spalle alla Basilica e alla celebre Torre dell’orologio.  L’Albero di Natale 2017 si affaccia ora sul bacino, ben posizionato, coi suoi 14 metri di altezza luminosa, tra il campanile di San Marco e quello di San Giorgio. Quasi una gara tra stature importanti. E’ anche la prima volta che la città opta non per un albero con le luci, ma di luci. Anticipato da una formale cerimonia inaugurale, il grande Albero di Natale è stato acceso, contemporaneamente a tutte le luminarie di Piazza San Marco, non il giorno 8 come da tradizione, ma il 1° Dicembre scorso. Importante il contribuito  offerto dal Consorzio Prosecco DOC : “Con questa operazione rafforziamo il rapporto con Venezia, città con la quale collaboriamo sempre volentieri e alla quale ci unisce uno ...
  • 11 dicembre 2017

    Consorzio Tutela Vini Trasimeno pronto a modificare il disciplinare

    Anno ricco di rinnovamenti riguardanti l’immagine e gli obiettivi del Consorzio Tutela Vini Trasimeno, ma anche di consolidamento delle produzioni più identitarie della DOP Trasimeno. Tutto questo è stato possibile anche grazie alla revisione del disciplinare, che porterà, dal prossimo anno, ad una maggiore attenzione verso la produzione di vini a base Gamay del Trasimeno nella variante rossa e rosata. “Il nuovo tessuto imprenditoriale di quest’area - spiega Emanuele Bizzi, Presidente del Consorzio Tutela Vini Trasimeno - si sta decisamente orientando verso i vitigni tradizionali, come il Gamay del Trasimeno, che qui ha trovato un terroir ideale. La presentazione della candidatura per ospitare il Grenaches du Monde 2021 sottolinea quanto il Consorzio creda nel lavoro dei suoi soci e nelle potenzialità del suo territorio”. Fonte: Consorzio Tutela Vini dei Colli del Trasimeno SCARICA ARTICOLO STAMPA COMPLETO
  • 10 dicembre 2017

    Il Crudo di Cuneo DOP protagonista su Canale 5

    Domenica 10 Dicembre alle ore 11:55 andrà in onda su Canale 5,  la nuova puntata di Mela Verde dedicata al prosciutto Crudo di Cuneo DOP. La puntata è stata girata in provincia di Cuneo e racconta tutto della vita del prosciutto a partire dalla storia, cominciata secoli fa, alle diverse fasi della produzione che nel rispetto della tradizione e in modo artigianale, ottiene un prosciutto “dolce” e profumato apprezzato dal mondo gourmet e dai consumatori. La trasmissione sarà condutta  dal critico enogastronomico Edoardo Raspelli e mostrerà il valore nutrizionale e gli aspetti dietologici del prosciutto e proporrà  alcune ricette con il  Crudo di Cuneo DOP. Le immagini sono state girate presso gli allevamenti aderenti al Consorzio di tutela e promozione del Crudo di Cuneo , presso il centro di lavorazione e presso lo stabilimento di stagionatura della soc. Carni Dock di Lagnasco e presso il Castello Tapparelli D’Azeglio di Lagnasco dove sono state girate le ...