Argomento: COMUNICAZIONE

  • 17 gennaio 2017

    Consorzio Primitivo di Manduria DOP: on line il video “Rosso Mediterraneo”

    "Rosso Mediterraneo", in un calice di Primitivo di Manduria DOP la semplicità della bellezza made in Puglia. Questo è il concept della nuova campagna del Consorzio di tutela del Primitivo di Manduria DOP ispirato al legame tra il grande vino pugliese e il suo territorio, le sue origini, la qualità, ma anche la sua gente e i suoi valori. Un viaggio che racconta la poesia di un uomo mentre attraversa con emozione il fascino dei luoghi e incontra maestranze, panorami mozzafiato, vecchi vigneti, prodotti tipici e saperi  per poi ritrovarsi, appagato e arricchito, a brindare con una bottiglia di buon Primitivo di Manduria DOP insieme alla sua famiglia. Un video che rappresenta in maniera chiara il terroir da cui ha origine il Primitivo di Manduria DOP, terroir così suggestivo e ricco di cultura. Il filmato nasce dall'intenzione di celebrare la magia del vigneto Puglia e di tutto ciò che esso contiene a partire dalle monumentali masserie, imbiancate a latte di calce, i ...
  • 9 gennaio 2017

    Finocchiona IGP nella Guida de L’Espresso “I salumi d’Italia 2017”

    La Porchetta cotta a legna e la Finocchiona IGP riconosciute dalla Guida "I salumi d'Italia 2017" de L'Espresso. A ritirare i due premi per le Eccellenze italiane (5 Spilli), con grande orgoglio, la Salumeria di Monte San Savino, con il titolare Alessandro lacomoni. La guida è uscita a fine 2016 con un'edizione rinnovata dopo il 2013 e propone un viaggio nella tradizione italiana di eccellenza legata al mondo dei salumi con 63 tipologie, da quelle più note ad altre dimenticate, 175 produttori e oltre 3.000 schede di valutazione. «La porchetta di Monte San Savino - svela la Salumeria - è un prodotto tipico e rinomato della zona. Suino intero in crosta, cotto al forno, viene apprezzato come prodotto freddo e distribuito a porzionamento su incarto. La caratteristica che contraddistingue la preparazione è la sua miscela di insaporimento: un pesto di sale e erbe aromatiche che nel caso della porchetta savinese include la spezia del finocchio selvatico». Specialità del made ...
  • 2 gennaio 2017

    Un’ottima annata per il Tergeste DOP

    Un extravergine di assoluta qualità, seppur con produzioni variabili, dal punto di vista quantitativo, da zona a zona, questa è la fotografia dell'olio Tergeste DOP "made in Trieste" scattata dagli addetti ai lavori. Con la chiusura dei frantoi pubblici e privati di metà dicembre, per i produttori della provincia triestina è tempo di tracciare i primi bilanci. Per Paolo Parmegiani, agronomo, siamo di fronte a una annata positiva. «Anche se vi sono stati degli attacchi di tignola e, a inizio autunno, della temibile mosca dell'olivo, tutto sommato non ci possiamo lamentare. Le quantità raccolte e portate al frantoio variano di area in area, ma la qualità del prodotto rimane alta». Un po' più cauto Paolo Starec, presidente del Comitato promotore Tergeste DOP, marchio prestigioso riservato agli extravergini locali prodotti con una presenza del cultivar autoctono Bianchera/Belica in una quantità non inferiore al 20% del totale. «Questo è un anno interessante - afferma - ...
  • 23 dicembre 2016

    Vernaccia di San Gimignano DOP: per i 50 anni un Centro per la comunicazione internazionale

    «Vernaccia di San Gimignano. Vino Territorio, Memoria» è il libro sui primi 50 anni della Vernaccia di San Gimignano DOP,  a firma del giornalista e scrittore Armando Castagno, docente Ais: pagine di storia, cultura, testimonianze e immagini dagli scatti sulla città e sul territorio della denominazione del fotografo senese Bruno Bruchi. «Sono convinta che l'ottenimento della DOP abbia avuto un ruolo fondamentale nella crescita dell'intera comunità di San Gimignano - afferma Letizia Cesani presidente del Consorzio della Denominazione San Gimignano - e iniziato così il percorso che ha condotto i produttori a diventare una vera comunità che condivide obiettivi, identità, progetti e sogni». Il futuro parte dal progetto della Rocca di Montestaffoli, ex sede del Museo del Vino passata in gestione al Consorzio firmato dall'architetto Piero Guicciardini che, insieme al Consorzio, «ha pensato ad un Centro per la comunicazione internazionale della Vernaccia di San ...
  • 9 dicembre 2016

    Il Consorzio Montasio DOP punta a rilanciarsi con 1,5 milioni nell’arco di 3 anni

    Dopo anni di "sonnolenza" sul fronte della promozione il Consorzio del Montasio DOP si è dotato di un piano per garantire ai produttori nuove fette di mercato e maggiore redditività. Lo ha presentato ieri in Regione, che di questa partita è l'altra protagonista avendo messo a disposizione - nella legge di Stabilità che andrà in aula a breve - 700 mila euro. Circa la metà del milione e mezzo di risorse che il Consorzio stima di mettere sul piatto nel corso del triennio 2017-2019 per dar corpo al piano promozionale, sostenuto dal pubblico sì - «con l'auspicio che faccia la sua parte anche la Regione Veneto» ha detto il presidente Terenzio Borga -, ma anche dai produttori. «Abbiamo proposto loro un aumento della quota associativa, che passa da 0,7 a 0,9 centesimi a forma, un sacrificio che durante l'ultima assemblea hanno accolto con voto unanime comprendendo che qui si gioca il nostro futuro, perché se il Montasio DOP viene rilanciato, se le forme prodotte tornano ad ...
  • 30 novembre 2016

    Comunicazione: Grana Padano DOP sul gradino più alto del podio del key award

    “E' un onore e una grande soddisfazione apprendere che, anche in materia di comunicazione e valorizzazione dell’immagine, Grana Padano DOP raggiunge risultati importanti ottenendo riconoscimenti prestigiosi come quello del Key Award”. Lo afferma Nicola Cesare Baldrighi, presidente del Consorzio Grana Padano, annunciando che il prodotto Dop più consumato del mondo ha conquistato il gradino più alto del podio alla 48esima edizione dei ‘Key Award’ nella sezione ‘bevande e alimentari’, organizzato al Teatro Elfo Puccini di Milano. “Per ottenere risultati come questi – prosegue il presidente Baldrighi – è fondamentale partire dalla materia prima e Grana Padano DOP, riconosciuto a livello internazionale come prodotto d’eccellenza, diventa lo strumento ideale per comunicare messaggi positivi e vincenti. Chiaro ed evidente, poi, che fondamentale risulta il ruolo di tutti coloro che, con grande professionalità e assoluta dedizione, confezionano e realizzano ...
  • 28 novembre 2016

    Parmigiano Reggiano DOP Identity: caseifici e ristoratori a confronto

    I professionisti della ristorazione incontrano i caseifici del Parmigiano Reggiano DOP per scoprire, insieme, come le diverse tipologie, stagionature e caratteristiche del prodotto possano abbinarsi al meglio a piatti della tradizione e alle più innovative offerte che la ristorazione di qualità può offrire ai consumatori. E' questo il senso della Parmigiano Reggiano DOP Identity, l'evento che il Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano DOP ha organizzato per lunedì 28 novembre a Milano allo Spazio W37 dalle 10:00 alle 18:00 all'interno dell’evento di Witaly: Cooking For Art Milano 2016 organizzato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali (giornalisti). Un'iniziativa già realizzata con successo nel febbraio scorso, che punta a far sì che i professionisti della ristorazione (cuochi, ristoratori, pizzaioli, enotecari) e della distribuzione di qualità (gastronomie, delicatessen, gourmandises) possano avere incontri diretti con i produttori per conoscere le diverse ...
  • 22 novembre 2016

    Il formaggio Asiago DOP celebra in Tv l’unicità del legame tra prodotto e territorio

    Dal 27 novembre al 24 dicembre il Consorzio Tutela Formaggio Asiago DOP celebra l’unicità del legame tra il celebre formaggio e il proprio territorio d'origine con una nuova campagna di comunicazione Tv in onda sulle reti RAI e, fino al 31 dicembre, anche in 502 sale cinematografiche. Un viaggio nel cuore dell’Altopiano dei 7 Comuni narrato attraverso la sua straordinaria singolarità, nata da una lunga tradizione, partendo dall’altitudine dei paesaggi arrivando alla profondità dei boschi, fino alla potenza espressiva di artigiani, malgari e casari per raggiungere il frutto di questo legame: il formaggio Asiago DOP, quel “sapore della nostra anima” che diventa il claim della campagna. E’ questo il tema del nuovo spot del Consorzio Tutela Formaggio Asiago che andrà in onda sulle reti RAI fino al 24 dicembre. «Asiago DOP è un formaggio unico, che nasce dalla combinazione di fattori naturali ed umani non replicabili propri dell’area di produzione riconosciuta ...
  • 26 ottobre 2016

    Vendemmia social per il Consorzio Vini Oltrepo’ Pavese DOP

    Non solo selfie e foto provocanti in costume da bagno sulle spiagge più esclusive del mondo. Il social network Instagram, conosciuto ai più proprio per gli scatti di personaggi, in genere femminili ma non rollo, già amori e in cerca di visibilità, è stato scelto come vetrina internazionale per un inedito concorso fotografico. Sulla vendemmia in Oltrepò pavese. E l'ultima trovata del Consorzio tutela Vini Oltrepò Pavese, presieduto da Michele Rossetti e diretto da Emanuele Bottiroli, appassionato ed esperto non solo di vitivinicoltura ma anche di comunicazione, con un'attenzione sempre più rivolta al mondo dei social. Partecipano al concorso tutte le foto che saranno pubblicate su Instagram dal 15 agosto al 14 ottobre, che devono descrivere un momento della vendemmia sulle colline oltrepadane e avere, nella descrizione della fotografia, i «tag» e «mention»: #weloveoltrepo #oltrepo #vendemmia2016 @vinoltrepo. Gli autori delle 3 immagini giudicate migliori per ...
  • 25 ottobre 2016

    Solo 4 casalinghe su 100 conoscono i disciplinari e la loro funzione

    Denominazioni di Origine Controllata, Indicazioni Geografiche, Specialità Tradizionali, Prodotti Comunali: c'è da perdersi nel mare di acronimi e sigle che identificano i cibi e le preparazioni alimentari legati ai territori. Confusione a parte, c'è un dato preoccupante che dovrebbe far riflettere quanti si occupano di tutela dell'origine. A cominciare dai Consorzi. Un dato che ho scoperto intervistando 104 casalinghe di Voghera su riconoscibilità degli alimenti Made in Italy e del marchio DOP. Confesso la sorpresa quando, alla fine delle interviste di profondità (facevo maneggiare fisicamente alle 104 casalinghe i prodotti sui quali chiedevo loro di pronunciarsi) ho fatto una scoperta che mai mi sarei aspettato: appena il 5% acquista le Denominazioni d'origine per quel che sono, vale a dire prodotti indissolubilmente legati al loro territorio, e solo 4 casalinghe su 100 conoscono l'esistenza dei disciplinari e la loro funzione. L'assenza di indicazioni chiare ...
  • 24 ottobre 2016

    “Orgoglio italiano”: ecco la nuova campagna del Consorzio Gorgonzola DOP

    E’ partita giovedì 20 ottobre la nuova campagna pubblicitaria del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola DOP che vede ancora lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo interprete dell’erborinato italiano più famoso nel mondo. Quattro ricette stellate, create in esclusiva dallo chef Cannavacciuolo per esaltare la versatilità del Gorgonzola DOP ed illustrarne le proprietà, accomunate dal claim “Orgoglio italiano”. Grazie al QRCode, è possibile collegarsi direttamente al sito del Consorzio Gorgonzola ed entrare nella cucina di Cannavacciuolo per scoprire, passo per passo, come realizzare i piatti proposti. La pianificazione stampa coinvolge i principali quotidiani italiani e le loro versioni online per tutto il 2016. La campagna coinvolge anche la Tv, con spot promozionali durante la trasmissione “Masterchef” da dicembre 2016 a marzo 2017. I claim della  campagna: formaggio Gorgonzola DOP, orgoglio italiano. L’Italia è il paese del bello e del ...
  • 20 ottobre 2016

    L’agricoltura, arte e buon vino Siena conquista «Linea Verde»

    La troupe di Linea Verde RAI Uno approda a Siena. Saranno gli scorci del centro storico e non solo a dar vita alla puntata che andrà in onda sabato 12 novembre su Rai Uno. Protagonisti: il cuore della città, le sue testimonianze iconografiche e l'agricoltura urbana. Con la voce narrante dei due conduttori Marcello Masi e Chiara Giallonardo, Siena si racconta attraverso i prodotti culinari, i suoi vitigni e la sua storia. Una puntata segnata anche dalla presenza di Mauro Rosati, direttore generale della Fondazione Qualivita e da qualche tempo anche coordinatore di Linea Verde dell'edizione di sabato e domenica. E' il celeberrimo affresco di Ambrogio Lorenzetti, il Buon Governo, a fare gli onori di casa. Le porte del palazzo Pubblico si aprono con l'analisi di un opera che testimonia la tradizione agricola medioevale della città. Per poi passare al Santa Maria della Scala. È dall'arte figurativa che si snoda l'intero viaggio. Dalle raffigurazioni si ritrovano le antiche ...
  • 20 ottobre 2016

    Reporter del gusto: da undici anni il premio che valorizza la corretta informazione

    Reporter del Gusto, il Premio giornalistico ideato e promosso dall’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani (IVSI), con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ha festeggiato il 12 ottobre la sua undicesima edizione presso il Ristorante Enrico Bartolini all’interno del prestigioso e innovativo Museo delle Culture a Milano. I giornalisti premiati rappresentano il mondo dell’informazione a tutto tondo: radio, televisione, quotidiani, settimanali, mensili ed editoria specializzata. 9 professionisti che con il loro lavoro sono riusciti a trasmettere non solo la cronaca del racconto ma anche delle emozioni. Ecco i nomi dei 9 giornalisti, 7 italiani e 2 brasiliani: Mara Cinquepalmi - Viaggi del Gusto; Emanuela Folliero - Sai cosa mangi Rete 4; Enrico Pagliarini - Radio 24; Roberto Perrone – Tempi; Giorgio Setti - Rivista di Suinicoltura, Edagricole (Gruppo Tecniche Nuove); Manuela Soressi - Cucina Moderna; Maurizio Tropeano - La Stampa. ...
  • 10 ottobre 2016

    Parmigiano Reggiano DOP: via alla nuova campagna di comunicazione

    Al via da domenica 9 ottobre la "campagna d'autunno" del Parmigiano Reggiano DOP: un flusso di comunicazione che vale 3,5 milioni di euro e che rappresenta - come sottolinea il presidente del Consorzio di tutela, Alessandro Bezzi - "il più rilevante investimento degli ultimi anni sul mercato interno, focalizzato in un arco di tempo piuttosto ristretto quale è quello che ci porterà da qui alle festività natalizie". La campagna partirà sulle principali tv generaliste, satellitari e digitali del nostro Paese, cui si aggiungeranno via via una pianificazione radio sui principali network italiani, una campagna stampa e una strategia digital. Undici settimane di programmazione che - spiega il direttore del Consorzio, Riccardo Deserti - "coincidono con il periodo più importante per le vendite di Parmigiano Reggiano, andando ad accrescere l'efficacia delle proposte commerciali e delle promozioni che la GDO metterà in atto proprio in autunno e fino alle festività natalizie e di ...
  • 7 ottobre 2016

    Parmigiano Reggiano DOP di Montagna domenica a Linea Verde

    Il Parmigiano Reggiano DOP di montagna sarà uno dei grandi protagonisti della puntata di "Linea Verde" (lo storico programma di Rai Uno sul temi dell'agricoltura e dell'alimentazione) in onda domenica 9 ottobre alle 12,20. A parlarne con il conduttore Patrizio Roversi saranno il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP, Alessandro Bezzi, e il presidente del caseificio di Casola di Montefiorino (nell'Appennino modenese, area che con il racconto delle sue realtà agricole sarà al centro della puntata), Paride Corti. Bezzi, in particolare, parlerà del Progetto Qualità prodotto di montagna appositamente approntato dal Consorzio di tutela per la valorizzazione delle particolari caratteristiche del formaggio di appeninico (e il Parmigiano Reggiano DOP è il formaggio con la più alta quota assoluta di produzione nelle aree montane), con un percorso di filiera assolutamente particolare in cui, dalla produzione degli alimenti per le bovine, al latte, alla trasforma...
  • 7 ottobre 2016

    Un nuovo francobollo dedicato allo Speck Alto Adige IGP

    Due baffi di speck in primo piano, sullo sfondo una veduta del paese di Santa Maddalena Funes sovrastato dal gruppo montuoso delle Odle, e in basso la riproduzione del marchio di qualità: questa è l'immagine che appare sul nuovo francobollo di Poste Italiane dedicato allo Speck Alto Adige IGP, stampato in tiratura di 600.000 esemplari e presentato al pubblico lo scorso 1 ottobre. “Più che un'occasione di pubblicità, si tratta di un riconoscimento e di un onore davvero grande”, queste le parole di Matthias Messner, direttore del Consorzio Tutela Speck Alto Adige. Il francobollo fa parte di una serie di francobolli speciali che negli ultimi anni il Ministero dello Sviluppo Economico ha dedicato alle diverse eccellenze produttive del Paese, e corona con successo la richiesta di un'emissione filatelica dedicata allo speck che era stata sottoposta dal Consorzio Tutela Speck Alto Adige nel 2013. Il francobollo è stato presentato ufficialmente il primo weekend di ottobre ...
'